Come dipingere un armadio con figure geometriche di diverso colore?

Ispirandosi a un progetto che abbiamo pubblicato e che potete vedere per intero sul nostro sito, vi spieghiamo come dipingere l'armadio a disegni geometrici di colore diverso.

Samantha Ceccobelli
A cura di Samantha Ceccobelli
Pubblicato il 02/07/2022 Aggiornato il 06/07/2022
armadio dipinto

Per rinnovare le ante di un vecchio armadio o valorizzare un modello a muro, specie se in uno spazio di passaggio, si può intervenire con il colore creando dei riquadri in tinta con l’arredamento dell’ambiente.

In questo caso, è stato creato un motivo geometrico (optical, anche se non bianco e nero) reso ancora più movimentato dall’uso di diversi colori che, simulando luci ed ombre, creano un effetto tridimensionale. Trattandosi di un decoro molto semplice, è facilmente realizzabile da chiunque abbia una minima dimestichezza con colori e pennelli.

Si tratta di un intervento realizzabile su qualsiasi tipo di superficie, a condizione che si utilizzino i prodotti specifici per ogni materiale così da ottenere un risultato duraturo nel tempo.

Nel caso di ante di legno già dipinte sarà necessario carteggiare per rimuovere eventuali strati di pittura, soprattutto nel caso di parti scrostate. Se gli strati sono molti, si può utilizzare una carteggiatrice elettrica (se ne vendono di piccole ed economiche nei negozi di ferramenta e bricolage) o uno sverniciatore chimico. Si può arrivare o meno al legno naturale, l’importante è che si crei una base stabile per non rischiare successivi rigonfiamenti o distacchi di vernice.

Se si hanno delle ante di legno naturale, per preservare il suo colore in caso di ripensamenti futuri, è necessario isolare il legno con un fondo specifico all’acqua prima di procedere con la pittura.

Infine, se si tratta di ante in laminato, vetro o materiali comunque molto lisci, è indispensabile preparare queste superfici con un prodotto “ancorante” che faccia attecchire poi qualsiasi tipo di vernice.

Un’ultima alternativa è l’utilizzo di nuove vernici che non necessitano di nessuna preparazione del fondo (chalk paint) ma che, avendo una finitura gessosa, possono richiedere una protezione trasparente per rendere le superfici meno soggette all’usura e più facili da pulire.

Materiale occorrente per dipingere l’armadio

  • Primer all’acqua per tutte le superfici (prodotto ancorante)
  • Nastro carta alto 2 cm
  • Smalti all’acqua per legno (bianco, ottanio, grigio antracite)
  • Phon
  • Teli di protezione per battiscopa e pavimento
  • Riga e matita
  • Pennello sintetico piatto di 5 cm o rulletto per smalti
  • Phon
  • Finitura trasparente opaca all’acqua spray o a pennello (FACOLTATIVA)

Come dipingere motivi geometrici su una superficie

Prendete le misure delle ante e fate un progetto approssimativo della decorazione su un foglio. In questo caso si tratta di poche misure da riportare poi sulle ante con precisione.

  • Sgrassate bene la superficie con dell’alcool e uno straccio.
  • Coprite il pavimento con cartoni o teli e, nel caso di armadi a muro, proteggete anche la parete con il nastro carta.
  • Passate una mano di primer all’acqua per superfici lisce e fate asciugare bene secondo le indicazioni riportate sulla confezione.
  • Con riga e matita, riportate sulle ante le misure che avete già calcolato precedentemente.
  • Iniziate ad intervenire sui riquadri di colore più chiaro e procedete con la “mascheratura” di queste aree con il nastro carta. Schiacciate bene il nastro con le dita per evitare fuoriuscite di colore.
  • Passate una prima mano di colore leggermente diluito con poca acqua (il colore dovrà risultare fluido e facile da stendere ma non liquido), utilizzando un pennello piatto o un piccolo rullo. L’importante è tirare bene il colore per eliminare righe e gocce, soprattutto in corrispondenza del nastro carta, dove tendono a formarsi accumuli di vernice più spessi.
  • Fate asciugare almeno mezza giornata e passate una seconda mano. Una volta asciutta la vernice, rimuovete delicatamente il nastro carta scaldandolo con il phon (il calore rende la colla meno aderente).
  • Riposizionate il nastro carta sovrapponendolo di uno o due millimetri alla parte già dipinta. Questo eviterà che si formino degli spazi non colorati tra un riquadro e l’altro.
schema per dipingere in colori diversi

schema per dipingere in colori diversi

  • Procedete allo stesso modo con tutti i colori.
  • Gli smalti sono molto resistenti e non necessitano di ulteriori finiture ma, se si ha la necessità di proteggere maggiormente le ante dipinte, si può utilizzare una vernice di finitura all’acqua trasparente opaca in versione liquida da stendere a pennello oppure spray.
Progetto d’interior: Raffaella Borelli, Milano, Tel. 346/7892679, www.R7homeplanet.com, raffaellaborelli@r7homeplanet.com. Foto: Studio Roy. Styling: Chiara Dal Canto

Clicca qui per vedere le foto di tutta la casa. Progetto d’interior: Raffaella Borelli, Milano, Tel. 346/7892679, www.R7homeplanet.com, raffaellaborelli@r7homeplanet.com. Foto: Studio Roy. Styling: Chiara Dal Canto

 

 Come verniciare diverse superfici e materiali

Tinteggiare le pareti con soluzioni particolari

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4 / 5, basato su 2 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!