Bonus e detrazioni

Il sistema fiscale italiano prevede una serie di bonus o detrazioni che permettono di risparmiare o meglio di scontare una parte di certe spese. Vediamo quali.

Detrazioni fiscali casa

Le detrazioni fiscali permettono di ottenere una riduzione dell’Irpef, l’Imposta sul reddito delle persone fisiche al 19%, al 50% o al 65% a seconda delle spese effettuate. Nel primo caso rientrano ad esempio le spese sanitarie, le spese veterinarie, quelle sportive per i figli, le spese per la frequenza di scuole e asili nido, affitto.

Maggiori invece le detrazioni fiscali previste per lavori in casa. Così l’agevolazione per lavori di ristrutturazione edilizia disciplinata dall’articolo 16-bis del Dpr 917/86 (Testo unico delle imposte sui redditi), consiste in una detrazione dall’Irpef del 36% delle spese sostenute, fino a un ammontare complessivo delle stesse non superiore a 48.000 euro per unità immobiliare. Per le spese effettuate nel periodo compreso tra il 26 giugno 2012 e il 30 giugno 2013, il decreto legge n. 83/2012 ha elevato al 50% la percentuale di detrazione e a 96.000 euro l’importo massimo di spesa ammessa al beneficio. Questi maggiori importi sono poi stati prorogati più volte da provvedimenti successivi.

Bonus e legge di Bilancio 2021

La legge di Bilancio 2021 ha prorogato al 31 dicembre 2021 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%) sulle spese della ristrutturazione con limite massimo di spesa di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare.
Sempre la legge di Bilancio 2021 inoltre ha prorogato al 31 dicembre 2021, nella misura del 65%, la detrazione fiscale (dall’Irpef e dall’Ires) per una serie di interventi di riqualificazione energetica degli edifici e nella misura del 50% per alcuni altri interventi, come acquisto e posa di finestre comprensive di infissi, schermature solari, sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione almeno in classe A o con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili.

Il bonus mobili è la detrazione Irpef al 50% prevista per l’acquisto, fino al 31 dicembre 2021, di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A o superiore per i forni e lavasciuga), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. La detrazione va calcolata su un importo massimo (non più di 10.000 euro) di 16mila euro, comprensivo delle eventuali spese di trasporto e montaggio, e deve essere ripartita in dieci quote annuali di pari importo.

Il bonus verde invece è la detrazione Irpef del 36% sulle spese sostenute fino al 31 dicembre 2021 per gli interventi di sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi e realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili.

Il Bonus facciate è una detrazione Irpef al 90% per le spese sostenute nel 2021 per interventi, compresi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in determinate zone.

Introdotto dal Decreto Rilancio, il Superbonus è l’agevolazione al 110% per le spese sostenute per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici, la coibentazione del tetto e l’eliminazione delle barriere architettoniche. Il superbonus è fruibile fino al 30 giugno 2022 ma con delle deroghe. In particolare , i condomini che a giugno 2022 hanno fatto il 60% dei lavori possono concluderli entro il 31 dicembre 2022. Le abitazioni unifamiliari e quelle con accesso autonomo devono chiudere i lavori a giugno 2022 mentre gli Iacp (case popolari) che a dicembre 2022 hanno completato il secondo stato di avanzamento dei lavori possono concludere entro giugno 2023.

Il buono idrico da 1000 euro, fruibile entro il 31 dicembre 2021, è riconosciuto per le spese sostenute per a fornitura e la posa in opera di vasi sanitari in ceramica e l’installazione di rubinetti e miscelatori per bagno e cucina. Oltre al bonus idrico è previsto anche un credito di imposta pari al 50% delle spese sostenute, fino all’importo complessivo massimo di 1000 euro per ogni unità immobiliare, per chi acquista sistemi di filtraggio per l’acqua potabile al fine di razionalizzare l’uso e ridurre il consumo dell’acqua nelle bottiglie di plastica.

Bonus luce e gas e bonus tv

Ma non solo detrazioni fiscali: il Fisco prevede anche dei bonus, degli sconti, come quello sulla bolletta di luce e gas, concessi a soggetti che si trovano in particolari condizioni. Il più recente è stato il bonus tv, l’incentivo previsto per chi deve sostituire l’apparecchio televisivo o il decoder con l’arrivo del nuovo digitale terrestre. Dal 1° gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico (elettrico. Gas e idrico) saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto, senza che questi debbano presentare domanda.

Acquisto o costruzione di box auto con la detrazione fiscale al 50%

Acquisto o costruzione di box auto con la detrazione fiscale al 50%

15/09/2021 Soldi

Fino alla fine dell'anno, a patto di eventuali proroghe, si potrà godere della detrazione fiscale al 50% con limite massimo di spesa di 96mila euro per unità immobiliare in caso di acquisto o costruzione di un box auto pertinente al proprio immobile.   »

Bonus casa: guida alle detrazioni fiscali

Bonus casa: guida alle detrazioni fiscali

24/08/2021 Bonus e detrazioni

Una guida redatta dai Notai e dalle associazioni dei consumatori illustra i singoli bonus, mettendo a confronto la normativa a regime e quella transitoria, indicando le agevolazioni fiscali in vigore e le modalità per usufruirne, senza tralasciare esempi pratici.  »

Ristrutturazione 2021: guida alla detrazione fiscale al 50%

Ristrutturazione 2021: guida alla detrazione fiscale al 50%

18/08/2021 Bonus e detrazioni

Guida completa alla detrazione fiscale per lavori di ristrutturazione al 50% fino al 31 dicembre 2021. Quali i lavori ammessi, i beneficiari e gli adempimenti previsti per ottenere l'agevolazione.   »

APE (prima e dopo) per dimostrare il miglioramento di due classi per il Superbonus

APE (prima e dopo) per dimostrare il miglioramento di due classi per il Superbonus

15/08/2021 Bonus e detrazioni

Nel Superbonus 110%, è cruciale l'APE, l'attestato di prestazione energetica, che deve dimostrare il doppio salto di classe di efficienza.   »

Bonus tv: sconto fino a 100 euro per rottamare il vecchio apparecchio

Bonus tv: sconto fino a 100 euro per rottamare il vecchio apparecchio

07/08/2021 Bonus e detrazioni

Rottamando un vecchio televisore, si può avere uno sconto al 20%, fino ad un massimo di 100 euro. Il bonus è valevole per tutti, senza limite Isee, per l'acquisto di televisori compatibili con i nuovi standard tecnologici di trasmissione del digitale terrestre Dvbt-2/Hevc Main 10.  »

Casa smart: le detrazioni fiscali per i dispositivi intelligenti

Casa smart: le detrazioni fiscali per i dispositivi intelligenti

04/08/2021 Bonus e detrazioni

Fino al 31 dicembre 2021 si potrà fruire dell'ecobonus, la detrazione fiscale al 65% per l'acquisto, l’installazione e la messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo a distanza degli impianti di riscaldamento, produzione di acqua calda o climatizzazione delle unità abitative (building...  »

Superbonus: e se poi non se ne può usufuire?

Superbonus: e se poi non se ne può usufuire?

31/07/2021 Bonus e detrazioni

Se, per esempio, al termine dei lavori di efficientamento energetico in un condominio per cui si pensava di avvalersi del Superbonus al 110% non si ottiene il doppio salto di classe ipotizzato, che succede? Ci si può rivalere su chi ha mal eseguito i lavori o mal calcolato il doppio salto?  »

Cessione del credito per i bonus casa spiegata con un’infografica

Cessione del credito per i bonus casa spiegata con un’infografica

28/07/2021 Bonus e detrazioni

Un'infografica realizzata dall’ABI, l'associazione bancaria italiana in collaborazione con le banche e le associazioni dei consumatori (che partecipano al progetto Trasparenza semplice) spiega la cessione del credito per chi esegue lavori in casa.   »

Bonus acqua potabile: come ottenere il credito di imposta al 50%

Bonus acqua potabile: come ottenere il credito di imposta al 50%

12/07/2021 Bonus e detrazioni

Da quest'anno e fino al 31 dicembre 2022 per l'acquisto di sistemi utili a migliorare la qualità dell’acqua da bere in casa, riducendo l'uso di contenitori di plastica, è possibile ottenere uno sconto fiscale. Trattasi del bonus acqua potabile: ecco cos'è e come averlo.   »

Cosa si può fare in balcone con il bonus verde

Cosa si può fare in balcone con il bonus verde

06/07/2021 Bonus e detrazioni

Che sia un giardino verticale o un orto sul terrazzo, abbellire il balcone di casa anche quest'anno è un lavoro agevolato dal bonus verde.   »

Superbonus 110%: chi è il general contractor

Superbonus 110%: chi è il general contractor

28/05/2021 Bonus e detrazioni

In tempi di Superbonus 110%, si sente sempre pù spesso parlare di general contractor: ma di cosa si tratta?  »

Bonus prima casa per under 35 e Fondo di garanzia: le possibili novità a sostegno dei giovani

Bonus prima casa per under 35 e Fondo di garanzia: le possibili novità a sostegno dei giovani

20/05/2021 Soldi

Il Decreto Sostegni-bis allo studio del Governo potrebbe introdurre una serie di misure per favorire l'acquisto della prima casa da parte dei giovani under 35 anni.   »

Sconti fiscali: la guida dell’Agenzia delle Entrate sullo sconto in fattura e cessione del credito

Sconti fiscali: la guida dell’Agenzia delle Entrate sullo sconto in fattura e cessione del credito

13/05/2021 Risposte e soluzioni

L'Esperto cui oggi facciamo ricorso per fornirvi chiarimenti è la stessa Agenzia delle Entrate, che ha messo a punto un’apposita procedura web (denominata “Piattaforma Cessione Crediti”, nella quale far confluire tutti i vari passaggi dei crediti d’imposta “cedibili” a terzi) e una guida ad hoc su sconto...  »

Bonus mobili: allo studio la possibilità della cessione del credito e dello sconto in fattura

Bonus mobili: allo studio la possibilità della cessione del credito e dello sconto in fattura

06/05/2021 Bonus e detrazioni

Tra gli emendamenti al Decreto Sostegni si prevede un’importante novità che riguarda il bonus mobili, l'agevolazione fiscale per l'acquisto di mobili nuovi e grandi elettrodomestici connessa ai lavori di ristrutturazione di casa.   »

Bonus verde 2021: detrazione fiscale per chi cura il verde di casa

Bonus verde 2021: detrazione fiscale per chi cura il verde di casa

14/04/2021 Bonus e detrazioni

Per tutto l'anno si potrà continuare a fruire della detrazione fiscale al 36% di quanto speso per abbellire il terrazzo di casa con nuove piante o rimettere a nuovo il giardino, anche quello condominiale.  »

Ecobonus 2021: la detrazione fiscale al 50-65% per lavori di risparmio energetico

Ecobonus 2021: la detrazione fiscale al 50-65% per lavori di risparmio energetico

08/04/2021 Bonus e detrazioni

Per tutto il 2021 si potrà fruire della detrazione fiscale al 50-65% eseguendo lavori tesi al risparmio energetico degli immobili. Ecco le informazioni più importanti.   »

Pagina 1 di 5