Mostra Fantasmagoria Callas - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 16/11/2023 Aggiornato il 16/11/2023
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com
-
Milano
Il Teatro alla Scala presenta la nuova mostra, a cura di Francesco Stocchi con allestimento di Margherita Palli, dedicata al soprano Maria Callas (New York, 2 dicembre 1923 – Parigi, 16 settembre 1977) presso il Museo Teatrale alla Scala, in occasione del centesimo anniversario dalla nascita, nell’ambito del palinsesto CALLAS 100.

L’eredità del soprano, che ha saputo coniugare canto e recitazione in una miscela unica che l’ha consegnata alla storia, è protagonista di una mostra che restituisce il ritratto di un’artista completa, profondamente legata alla storia del Teatro alla Scala che l’ha vista interprete di 23 titoli d’opera in 28 spettacoli dal 1950 al 1961, tra cui 6 inaugurazioni di stagione.

La mostra costruisce un itinerario articolato in cinque tappe dove ciascun capitolo è affidato a una diversa espressione artistica. Attraverso l’interpretazione dello stilista Giorgio Armani, del musicista e compositore Alvin Curran, degli artisti contemporanei Latifa Echakhch e Francesco Vezzoli e del registra Mario Martone, la figura di Maria Callas emerge da una narrazione corale e multidisciplinare, pensata appositamente per l’occasione.

Il titolo dell’esposizione si riferisce alla forma teatrale della “fantasmagoria”, che tradizionalmente mette in campo illusioni sceniche per ricreare effetti fantasmatici e visioni soprannaturali, per restituire l’impressione delle molteplici tracce, influenze e testimonianze che Maria Callas ha saputo ispirare nel corso del tempo.

Completa l’esposizione il documentario, con la regia di Francesca Molteni e la curatela editoriale di Mattia Palma, che racconta i cinque progetti e il making of della mostra, attraverso la voce di Giorgio Armani, Alvin Curran, Latifa Echakhch, Mario Martone e Francesco Vezzoli.

Dida: Latifa Echakhch, UNTITLED (TEARS) - 2023 , Glass, nylon thread, 270x90x90cm, Commissione del Teatro alla Scala, Photo credit: Giovanni Hanninen
Regione: Lombardia
Luogo: Museo Teatrale alla Scala, largo Ghiringhelli 1, piazza Scala
Telefono: 02/88792088
Orari di apertura: 9,30-17,30
Costo: 12 euro; ridotto 8 euro
Dove acquistare: www.museoscala.org
Sito web: www.museoscala.org
Organizzatore: Museo Teatro alla Scala
Fantasmagoria Callas