Mostra Regine Schumann. Colomirror - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 17/10/2018 Aggiornato il 09/12/2018

Attraverso un nutrito nucleo di opere di medie e grandi dimensioni, la mostra presenta i lavori più recenti di un'artista che è considerata, per via delle sue sperimentazioni con i materiali acrilici, tra i più importanti innovatori nell'ambito delle ricerche cromatiche e cinevisuali. Le opere di Regine Schumann esplorano le relazioni tra colore, luce e architettura attraverso dei pannelli luminosi, che si presentano come dei monoliti dai colori pulsanti, per offrire al pubblico un'esperienza sensoriale suggestiva. Le sculture dell'artista sono fatte per interagire con la luce, i colori fluorescenti delle opere cambiano infatti con il mutare della luce naturale e a seconda del punto di osservazione. Le sue composizioni cromatiche si ispirano alla teoria dei colori di Goethe, in base alla quale i colori prendono vita dall'interazione tra luce e oscurità. L'architettura è l'altro elemento che completa il lavoro dell'artista. Le sue installazioni site-specific modificano lo spazio esistente conferendogli una dimensione di vibrazione, una sorta di "temperatura" ambientale, come lei stessa la definisce. La mostra è curata da Alberto Zanchetta.

Dal al
Milano (MI)
Regione: Lombardia
Luogo: Galleria Dept Art, via Comelico 40
Telefono: 02/36535620; Sito: www.depart.it
Orari di apertura: 10,30-19. Domenica e lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Regine Schumann. Colomirror
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.