Mostra Carlo di Borbone e la diffusione delle Antichità - Napoli

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 18/01/2017 Aggiornato il 18/01/2017

Dedicata a Carlo III di Borbone, nell'ambito delle celebrazioni per il trecentesimo anniversario della sua nascita, la mostra , diffusa in tre sedi, in Italia, Spagna e Sud America, ricorda il ruolo all'avanguardia svolto dal sovrano nella trasmissione della conoscenza e della passione per le Antichità. A Napoli egli volle erigere un edificio per accogliere la ricca collezione Farnese ereditata dalla madre, recuperò le opere d'arte che Ercolano, Pompei e Stabia rivelavano e le espose al pubblico, promuovendo  la conoscenza della storia e dell'arte con i mezzi all'avanguardia per quei tempi: preziosi volumi a stampa realizzati a Napoli, calchi in gesso delle sculture bronzee ritrovate nella Villa dei Papiri a Ercolano portati a Madrid, e copie di questi gessi portati a Città del Messico, perché anche nel Nuovo Mondo gli allievi delle accademie di arte e disegno potessero conoscere le antichità. A Napoli, il Museo archeologico possiede anche più di 5000 matrici in rame della Stamperia Reale, nata nel 1748 per far conoscere le scoperte archeologiche che resero Napoli la capitale d'Europa. La mostra, curata da Valeria Sampaolo, presenta sessanta opere circa, tra dipinti, disegni, incisioni, sculture, affreschi, documenti storici e rami.

Dal al
Napoli (NA)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Campania
Luogo: MANN, Museo Archeologico Nazionale di Napoli, piazza Museo 19
Telefono: 081/4422149
Orari di apertura: 9-19,30. Martedì chiuso
Costo: 12 euro; ridotto 6 euro
Carlo di Borbone e la diffusione delle Antichità
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com