Arredare la camera: dal letto al tavolino

La zona notte Lema, spazio intimo e raccolto da vivere anche di giorno, si contraddistingue per arredi e complementi dal design discreto, capaci di incontrare le esigenze estetiche e funzionali di un pubblico eterogeneo. Le numerose proposte, tutte in un’ampia gamma di finiture e colori, assicurano infatti massima personalizzazione e libertà progettuale.
Contenuto sponsorizzato
Arredare la camera: dal letto al tavolino

Dall’innata eleganza, le proposte per la zona notte firmate Lema annoverano letti e complementi che rispecchiano le peculiarità dell’intera produzione aziendale. Arredi dall’estetica curata, perfettamente modulabile sui gusti e sulle esigenze personali, pensati per arredare ambienti votati a un comfort totale.

Eterogenea l’offerta dei letti, tessili e non, con strutture aeree o a terra, con testiere imbottite o di gusto più minimale. Esemplari di questa ampia collezione i tre modelli che presentiamo – Theo, Dream View ed Edel –, interpretazioni ciascuno di una visione in cui design e materiali concorrono a dare vita a spazi rassicuranti, morbidamente accoglienti.

Theo, disegnato da Studio Kairos, e Dream View, design Roberto Lazzeroni, sono due versioni diverse di letto, con pianale sollevato da terra grazie a una struttura essenziale con gambe a vista. Il primo di taglio decisamente minimale – realizzato con frassino laccato nero a poro aperto o tinto carbone che lascia intravedere le venature del legno – abbina la ricchezza e il calore del legno con la pulizia formale delle linee sobrie ed eleganti. Il dettaglio della testiera, più sottile, in armonico contrasto con la struttura interrompe la linearità delle forme. Il secondo trae ispirazione da atmosfere retrò e dal disegno della poltrona Werner, ormai un classico del catalogo Lema, rivelandosi estremamente moderno grazie alla testiera irregolare ma simmetrica e all’ampia selezione cromatica dei numerosi rivestimenti tessili disponibili a catalogo, in contrasto con i delicati piedini in metallo scuro.
Più tradizionale Edel, disegnato da Officinadesign Lema, letto tessile che sembra galleggiare sospeso nonostante la forza espressiva della struttura e della curvatura della testiera imbottita, in cui assortimento dei rivestimenti possibili e cura dei dettagli ne sottolineano le peculiarità.

Ad arricchire di funzionalità ed estetica la camera di Lema sono comodini e cassettiere, da abbinare alle collezioni di tavolini, pensati per il living ma perfetti vicino al letto o per completare l’arredo di una stanza ampia ed elegante: complementi da mixare e accostare liberamente tra loro in modo creativo e personalizzato, seguendo le proprie esigenze funzionali e il proprio gusto, grazie all’ampia scelta di materiali e di colori. Segno distintivo di tutta la produzione Lema infatti è la possibilità di abbinare senza vincoli le diverse collezioni.

Clicca sulle immagini Lema (www.lemamobili.com) per vederle full screen. Più sotto, le foto commentate

 

  • foto1_Lema---Letto-Theo---1
  • Lema---Letto-Theo---particolare
  • foto2_Lema---Theo
  • Lema---Letto-Theo
  • Lema---Letto-Theo---foto-still-life
  • foto4_Lema---Letto-Dream-View---1
  • Lema---Letto-Dream-View---particolare-1
  • Lema---Letto-Dream-View---particolare-2
  • Il letto Edel di Lema con il suo aspetto morbidamente retrò che trova massima espressione nella testiera imbottita, impreziosita dal profilo a coda di topo in velluto, è un letto che invita al sogno grazie all’originale effetto visivo di sospensione da terra. Può essere rivestito in tessuto, ecopelle o pelle. Prezzo a partire da 2.572 euro, nella dimensione da 171 cm con rivestimento in tessuto o ecopelle cat. DA.www.lemamobili.com
  • Lema---Letto-Edel---particolare-3
  • foto5_Lema---Comodino-Tavolino-Silo---Foto-1
  • Lema---Comodino-Tavolino-Silo---Foto-2
  • foto6_Lema---Tavolino-Comodino-Sign---Foto-3
  • Lema---Tavolino-Comodino-Sign---Foto-2
  • Lema---Tavolino-Comodino-Sign---Foto-1
  • Lema---Tavolino-Comodino-Sign---Foto--4
  • foto9_Lema---Cassettone-Luna---1
  • Lema---Cassettone-Luna---2
  • foto14_Lema---Settimanale-Luna---3
  • foto10_Lema---Comodino-Flin
  • Flin di Lema Mobili (Officinadesign Lema) è un sistema di contenitori a cassetti progettato per la zona notte dal disegno classicamente minimale, da scegliere anche per il soggiorno. Gli elementi, disponibili in più dimensioni e finiture (laccate sia lucide sia opache), si possono accostare per creare allungati paesaggi domestici in scala ridotta o restare protagonisti singoli. Dimensioni L 60/120,2/125/160 x H 28/65,5 x P 47,6/57,1 cm. Prezzo a partire da 1.317 euro per la versione in laccato opaco nella misura L 125 x P 57,1 x H 65,5 cm. www.lemamobili.com
  • Lema---Cassettone-Flin---2
  • Lema---Cassettone-Flin---Foto-dettaglio
  • Lema---Cassettone-Flin---particolare
  • foto11_Lema-Comodino-Quarantacinque---3
  • foto12_Lema---Comodino-Top-aperto
  • Lema---Comodino-Top---1
  • foto15_Lema---Shen---Foto-1
  • Lema---Shen---Foto-2
  • Lema---Shen---Foto-3
  • Lema---Shen---Foto-4
foto1_Lema---Letto-Theo---1

Theo di Lema (design Studio Kairos), dalle linee minimali e rigorose, ha una struttura portante sobria ed essenziale, la cui ricchezza si rivela nell’espressività del legno di frassino (laccato nero a poro aperto o tinto carbone) e nei dettagli: gambe leggermente svasate a sezione variabile, sostegno della testiera di spessore ridotto, testiera sottile appena inclinata disponibile anche in versione imbottita. Misure L 216,5 x H 89 x P 175 e 185 cm.

foto4_Lema---Letto-Dream-View---1

Il letto Dream View di Lema (design Roberto Lazzeroni), ispirato agli stilemi del passato, si contraddistingue per la leggerezza della struttura portante contrapposta alla forza espressiva della testiera. Rivestibile con tessuto, ecopelle o pelle, è disponibile in tre diverse larghezze e misura L 213 x H 99,8 x P 195/173 – P 205/183 – P 215/193 cm.

Edel, disegnato da Officinadesign Lema, con il suo aspetto morbidamente retrò che trova massima espressione nella testiera imbottita, impreziosita dal profilo a coda di topo in velluto, è un letto che invita al sogno grazie all’originale effetto visivo di sospensione da terra. Può essere rivestito in tessuto, ecopelle o pelle. Disponibile in tre larghezze, misura L 223 x H 105 x P 194/169 – P 204/179 – P 214/189 cm.

Edel, disegnato da Officinadesign Lema, con il suo aspetto morbidamente retrò che trova massima espressione nella testiera imbottita, impreziosita dal profilo a coda di topo in velluto, è un letto che invita al sogno grazie all’originale effetto visivo di sospensione da terra. Può essere rivestito in tessuto, ecopelle o pelle. Disponibile in tre larghezze, misura L 223 x H 105 x P 194/169 – P 204/179 – P 214/189 cm.

foto5_Lema---Comodino-Tavolino-Silo---Foto-1

Silo di Lema (design Studio Kairos) è un tavolino-comodino dalla funzionalità aperta: il top di rovere termotrattato è piegato a formare una C che diventa sia superficie d’appoggio su due livelli, sia vano per accogliere due piccoli cassetti, incastrabili o da usare come contenitori liberi. Sostenuto da una gamba centrale con piede a raggiera, misura L 50 x H 48 x P 38 cm.

foto6_Lema---Tavolino-Comodino-Sign---Foto-3

Sign di Lema (design Studio Kairos), disponibile con o senza cassetto in due differenti altezze, può essere usato sia come comodino, sia come piano d’appoggio nella zona giorno. Una flessibilità di utilizzo e di accostamento che deriva dalla pulizia formale delle sue componenti – struttura di metallo finito bronzo o cromato lucido e top laccato opaco o lucido – e dalla molteplicità di declinazioni cromatiche possibili dei 19 laccati lucidi e dei 39 laccati opachi. Misure Ø 45/60 cm, H 30/48 cm.

foto9_Lema---Cassettone-Luna---1

Luna (design Marelli&Molteni) è una famiglia di comodini e di cassettoni dalla linea sobria e discreta, caratterizzata dall’originale dettaglio delle incisioni laterali. Disponibili sia in 39 finiture laccate opache e in 19 laccate lucide, sia in rovere moro o tabacco, gli elementi misurano L 60 x H 43 x P 45 cm – L 130 x H 70 x P 55 cm (cassettone in foto) – L 65 x H 125 x P 51 cm.

foto10_Lema---Comodino-Flin

Flin (design Officinadesign Lema), sistema di contenitori per la notte classici ed eleganti, annovera elementi di dimensioni e capienze diverse, in due differenti finiture. Pezzi classicamente senza tempo, che arredano con discreta sobrietà. Il comodino basso misura L 120,2 x H 28 x P 47,6 cm.

foto11_Lema---Comodino-Quarantacinque---3

La serie di contenitori per la zona notte Quarantacinque (design Officinadesign Lema) prende il nome dal dettaglio raffinato delle giunture a 45°, frutto della trasposizione nella produzione industriale di un vero e proprio lavoro di ebanisteria. Gli elementi sono disponibili nelle 39 finiture laccate opache della cartella Lemacolortrend. Il comodino misura L 60 x H 35 x P 48 cm.

foto12_Lema---Comodino-Top-aperto

Il comodino Top (design Ludovica e Roberto Palomba) si distingue per il volume cilindrico classico e senza tempo, con anta curva e ripiano interno. Disponibile finito laccato opaco nei 39 colori Lemacolortrend, misura L 45 x H 48 x P 45 cm.

foto14_Lema---Settimanale-Luna---3

La serie Luna (design Marelli&Molteni) comprende comodini, cassettone alto e cassettone basso. La linea sobria e discreta dei volumi geometrici è impreziosita da incisioni laterali, che danno all’insieme una personalità unica. Oltre che nelle 39 finiture laccate opache e nelle 19 laccate lucido, gli elementi sono disponibili anche in rovere moro o tabacco. Il cassettone alto in foto misura L 65 x H 125 x P 51 cm.

foto15_Lema---Shen---Foto-1

I contenitori per la zona notte Shen (design Cairoli&Donzelli) nascondono le maniglie basculanti con un elegante gioco grafico, per semplificare l’apertura dei cassetti senza compromettere l’estetica dell’insieme. Il cassettone misura L 127 x H 70 x P 56 cm.

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato