Regaliamoci design e comfort per Natale!

Nell'elenco dei regali di Natale, quest'anno, mettiamo anche qualcosa di bello, di design, per la casa: ecco sei soluzioni Lema, perfette per aggiungere un tocco di eleganza (e comodità) ad ogni ambiente.
Contenuto sponsorizzato
Regaliamoci design e comfort per Natale!

Attenta cura progettuale, qualità dei materiali, linee raffinate, dettagli sartoriali… sono caratteristiche che, oltre a garantire la perfetta funzionalità di un pezzo d’arredo, contribuiscono a rendere speciale l’ambiente che lo ospita. Come suggerimento per un regalo di Natale – per la vostra casa o per quella dei vostri cari – vi proponiamo sei soluzioni Lema dalla spiccata personalità.

Avvolgenti e confortevoli, ecco quattro sedute, che in ogni ambiente diventano protagoniste, grazie al raffinato gusto contemporaneo e alle forme pulite e sobrie, alla rilettura attualizzata di stilemi del passato, a materiali pregiati e ai dettagli tailor made: la dormeuse Eydo, che con la leggerezza della sua linea a ricordare un’ala asimmetrica rappresenta un iconico invito al relax; la poltroncina Felix, morbidamente femminile soprattutto nella versione con rivestimento in velluto; e Lennox, pensata per la conversazione e la lettura, oltre che per l’ascolto della musica, come ricorda lo stesso nome; e infine la lounge chair Popsi, sofisticata architettura per ricercati ambienti dal mood contemporaneo.

E ancora, altre tre originali proposte: Booken, una reinterpretazione fuori dagli schemi della libreria, nella quale i volumi diventano materia strutturale del progetto; il tavolino Note, discreto ed elegante, perfetto a fianco degli imbottiti per riporre riviste, libri, telecomandi e dispositivi elettronici, oltre che piccoli oggetti come penne e quaderni; e infine, lo specchio Mirage, superficie riflettente da montare con angolazioni a piacere, che si distingue per il raffinato trattamento di molatura dei bordi.

 

Clicca per vedere full screen le immagini del progetto della mansarda con arredi Lema (www.lemamobili.com)

  • foto1_Lema---Chaise-Longue-Eydo
  • foto4_Lema---Poltroncina-Felix
  • foto6_Lema---Poltroncina-Popsi
  • foto2_Lema---Libreria-Booken
  • foto3_Lema---Note
  • foto5_Lema---Poltroncina-Lennox-e-specchio-Mirage-(1)
dormeuse

La dormeuse Eydo (design Francesco Rota) è un invito al relax già a partire dal nome, di origine greca, e grazie alla linea fluida e accogliente del disegno asimmetrico. Leggera come un’ala, dallo spessore estremamente ridotto di seduta e schienale, è sostenuta da una struttura in metallo verniciato bronzo e si impreziosisce con le cuciture impunturate e il rivestimento in pelle. Misura L 161 x P 76 x H 88 cm.

poltrona

Raffinata nelle linee, la poltroncina Felix (design Roberto Lazzeroni), pur pensata in particolare per la zona notte, può inserirsi con eleganza e discrezione anche negli altri ambienti della casa. Piccolo nido accogliente, ha lo schienale curvato e volumi morbidi, sottolineati da cuciture e impunture dall’effetto sartoriale. Misure L 75 x H 71 (schienale) / 40 (seduta) x P 79 cm.

poltroncina

Lennox (design Gordon Guillaumier) ha una doppia anima, poetica e rock: ispirata alle corolle aperte dei fiori, con una seduta avvolgente ma sostenuta, è adatta alla conversazione e alla lettura, oltre che per l’ascolto della musica, come rivela il nome. Rivestita di tessuto, pelle o ecopelle, sembra galleggiare nel vuoto grazie a una struttura di metallo verniciato bronzo esile e leggera. Misure L 104 x H 69 (schienale) / 42 (seduta) x P 81 cm. Scenografico comprimario, lo specchio Mirage (design Tokujin Yoshioka), superficie riflettente, può essere montato con diverse angolazioni, grazie a un particolare sistema di aggancio a parete. Si distingue per la cura dei dettagli: ciascun modulo è infatti rifinito con una molatura che ricorda le lavorazioni classiche degli specchi. Ogni modulo misura L 18 x H 150 x P 6 cm.

poltroncina

Ricercata e leggera, la lounge chair Popsi (design Ferruccio Laviani) accosta metallo e cuoio in un disegno sofisticato: la base è infatti un aereo incrocio di tondini che, partendo da quattro punti a terra, sostengono il guscio della comoda seduta a pozzetto. Una cura progettuale esaltata anche dalle cuciture del cuoio, testimonianza dell’attenzione sartoriale di Lema. Misure L 67,8 x H 69 x P 72,5 cm.

 

libreria

Originale e fuori dagli schemi, disponibile in versione autoportante da terra (nella foto) e a parete, Booken (design Raw Edges) reinterpreta il concetto di libreria: sono infatti i volumi appesi a dare corpo alla struttura portante, ampliandone la funzionalità: così Booken, con i due binari che sorreggono stecche di legno funzionanti da segnalibro, può essere contemporaneamente piano d’appoggio, mensola e libreria. Qui in versione laccata amarena a poro aperto, misura L 130 x H 65 x P 32 cm.

relax

Note (design LucidiPevere) è perfetto per servire con eleganza e discrezione la zona relax, tenendo a portata di mano riviste, libri, telecomandi e dispositivi elettronici, oltre che piccoli oggetti come penne e quaderni. Un piano d’appoggio di impronta razionalista, che accosta in modo inedito un materiale industriale, come il metallo con finitura bronzo, a uno più prezioso, il cuoio color Whisky, ispirato ai set in pelle da scrivania. Misura L 52 x H 49,5 x P 43 cm.

Contenuto sponsorizzato

Tags:Lema