Quale ambientazione ti rappresenta di più? Trova il tuo identikit

Tu di che mobile sei? Gioca con noi: tra le ambientazioni Lema che ti presentiamo, qual è quella che meglio rappresenta la tua personalità? Confronta l'idea che hai di te stessa con i sintetici profili che abbiamo delineato.
Contenuto sponsorizzato
Quale ambientazione ti rappresenta di più? Trova il tuo identikit

Sei appassionata di interior design? Ti diletti a leggere siti e riviste di arredamento, anche quando in teoria non avresti bisogno di acquistare nulla? Gioca con noi e confronta l’opinione che hai di te stessa con quella che secondo noi si evince dalle tue scelte in fatto di arredi. Guarda le immagini della gallery qui sotto e decidi quella che ti somiglia di più. Potrai vedere confermate le tue considerazioni sulla tua personalità o magari scoprire qualcosa sul tuo modo di concepire lo spazio domestico, oltre a conoscere le caratteristiche delle soluzioni Lema che vi appaiono.

Clicca sulle immagini di Lema (www.lemamobili.com) per vederle full screen

  • libreria su misura Selecta di Lema
  • Foto 2) Un'altra versione di Selecta
  • Foto 3) Tavolo Shade
  • Lema-yard-divano
  • Foto 5) Armadio Aria
  • foto4_Lema---Letto-Dream-View---1

Hai scelto l’ambientazione della foto 1 con un’ampia zona giorno, divisa da una funzionale libreria su misura a tutta altezza Selecta (Officinadesign Lema)? Sei APERTA E SOLARE, hai scelto una casa con ambienti open space, che ben rappresentano la tua apertura nei confronti degli altri e la tua ampiezza di vedute. Sei interessata a tutto ciò che accade, ami viaggiare e vedere posti nuovi. Per questo preferisci volumi aperti, separati da soluzioni d’arredo autoportanti piuttosto che da tramezzi, di ampie vedute come te. Una libreria, ma anche una vera e propria parete attrezzata multifunzionale, che ti somiglia in quanto multitasking.

Ti senti invece attratta dalla foto 2, dalla zona raccolta ed elegante definita da due composizioni fronteggianti del sistema Selecta (Officinadesign Lema)? Sei EQUILIBRATA E RISERVATA, tradizione e contemporaneità convivono armoniosamente in te. Sei un’estimatrice degli interni raffinati e intimi, improntati a una filosofia dello slow living, in cui dare libero sfogo alle passioni, prima di tutto quella per i libri, fonte classica per eccellenza del sapere e della cultura. Prediligi ambientazioni appartate seppure in diretto collegamento – sia comunicativo sia visivo – con il resto della casa. Le due librerie su misura Selecta che si fronteggiano si trasformano così in un guscio protettivo ma permeabile.

Se ti ha affascinato l’elegante e sobria zona pranzo (foto 3), arredata con il grande tavolo Shade (design Francesco Rota) e le sedie Bai Lu (design Neri & Hu), l’indole che prevale in te è quella CONVIVIALE E OSPITALE. Vivi la casa come uno spazio continuamente condiviso, in cui gli altri hanno un ruolo da importanti comprimari. Ami invitare amici e parenti e, più sei circondata da persone, più ti senti a tuo agio. Shade è perfetto e sempre pronto per l’arrivo di ospiti anche inattesi.

Apprezzi il COMFORT A 360° e hai dato la preferenza all’ambientazione della foto 4, con il divano Yard (design Francesco Rota)? Estimatrice di ogni tipo di comodità, trovi che praticità, comodità e funzionalità siano le parole chiave attorno a cui far ruotare tutte le scelte riguardanti l’arredamento. E in particolare della zona relax, in cui sedute morbide e avvolgenti conciliano la convivialità e il riposo, e sofisticati complementi permettono di sfruttare le sedute anche per lavorare.

Se invece hai optato per la leggerezza visiva e il design raffinato della foto 5, con protagonista l’armadio su misura Aria (design David Lopez Quincoces), da persona SCHIETTA E SINCERA ami la trasparenza. Attenta all’ordine e a ogni più piccolo dettaglio, privilegi soluzioni d’arredo dall’estetica impeccabile e dalla perfetta funzionalità, in cui la ricchezza degli accessori consenta di organizzare tutto al meglio.

Nella foto 6 ti attraggono la tinta decisa e la linea elegantemente slanciata del letto Dream View (design Roberto Lazzeroni)? Ti contraddistingue un CARATTERE VIVACE E CURIOSO, instancabile ed entusiasta; niente ti spaventa. Ti piace inserire nella casa in cui abiti qualche tocco squillante, magari un colore fluo mixato con garbo ed equilibrio al resto degli arredi in un originale gioco di rimandi. Quale migliore letto per te se non Dream View, visivamente leggero e slanciato?

 

foto4_Lema---Selecta---4

Soluzione Lema per il profilo “APERTA E SOLARE”: libreria su misura a tutta altezza Selecta (Officinadesign Lema) in laccato bianco opaco prevede elementi sia a giorno sia chiusi, ed è perfetta per riporre libri, giornali, documenti. Non solo, contiene tutti gli apparecchi per l’intrattenimento, come una parete attrezzata multifunzione. Il televisore è celato dietro all’anta scorrevole e nel vano sottostante possono trovare posto altri dispositivi hi-fi. Ricevitore e ripetitore garantiscono un ottimale controllo della strumentazione tecnica.

Tranquilla e riservata, prediligi il sistema Selecta (Officinadesign Lema) in versione freestanding che ritma e separa un ambiente di grandi dimensioni: due sofisticate librerie che si fronteggiano, con struttura di rovere Carbone e ante sia a ribalta sia battenti, laccate tinta Grigio lucido.

Soluzione Lema per il profilo “EQUILIBRATA E RISERVATA”: il sistema Selecta (Officinadesign Lema) in versione freestanding ritma e separa diverse zone di un ambiente di grandi dimensioni con due eleganti librerie che si fronteggiano, con struttura in rovere Carbone e ante sia a ribalta sia a battente, laccate lucido Grigio.

Conviviale e accogliente, scegli il grande tavolo Shade (design Francesco Rota), con piano sottilissimo disponibile in finitura Argilla o in rovere termotrattato con struttura in metallo in finitura bronzo. Abbinato alle sedie Bai Lu (design Neri & Hu), con struttura di legno di frassino laccato nero a poro aperto e seduta e schienale disponibili in oltre quaranta colori laccati opachi, per un ambiente conviviale elegante e minimale.

Soluzione Lema per il profilo “CONVIVIALE E OSPITALE”: il grande tavolo Shade (design Francesco Rota), con piano disponibile in finitura Argilla o in rovere termotrattato con struttura in metallo finitura bronzo. Sedie Bai Lu (design Neri & Hu), con struttura di legno di frassino laccato nero a poro aperto e seduta e schienale disponibili in oltre quaranta colori laccati opachi, per un ambiente conviviale elegante e minimale.

Amante della comodità funzionale, opti per il divano Yard (design Francesco Rota), che può ampliare la sua funzionalità con l’aggiunta di piani di appoggio laterali come mensole, contenitori e tavolini, oltre che piccole librerie sul retro. Accessori e cuscini sono sostenuti da una struttura a vista, su piedi giuntati da agganci a sezione triangolare. Poliuretano e piuma dei cuscini garantiscono un comfort ottimale, accresciuto dalle dimensioni generose dei volumi.

Soluzione Lema per il profilo “COMFORT A 360°”: il divano Yard (design Francesco Rota) può ampliare la sua funzionalità con l’aggiunta di piani di appoggio laterali come mensole, contenitori e tavolini, oltre che piccole librerie sul retro. Accessori e cuscini sono sostenuti da una struttura a vista, su piedi giuntati da agganci a sezione triangolare. Poliuretano e piuma dei cuscini garantiscono un comfort ottimale, accresciuto dai generosi volumi.

Schietta e sincera, ami l’armadio Aria (design David Lopez Quincoces), che si distingue per leggerezza visiva e design raffinato grazie alla cornice in alluminio anodizzato bronzo e alle ante in vetro trasparente, con cerniere invisibili che non intaccano la purezza delle linee. Le ante in vetro extrachiaro trasparente (disponibili anche nelle versioni bronzo riflettente e laccato in 10 colori) permettono di illuminare l’interno dell’armadio con la luce naturale. Riducibile a misura in profondità, è dotato di ricchissime attrezzature interne per offrire molteplici combinazioni per ogni esigenza.

Soluzione Lema per il profilo “SCHIETTA E SINCERA”: l’armadio su misura Aria (design David Lopez Quincoces) si distingue per leggerezza visiva e design raffinato grazie alla cornice in alluminio anodizzato bronzo e alle ante in vetro trasparente, con cerniere invisibili che non intaccano la purezza delle linee. Le ante in vetro extrachiaro trasparente (disponibili anche nelle versioni bronzo riflettente e laccato in 10 colori) permettono di illuminare l’interno dell’armadio con la luce naturale. Riducibile a misura in profondità, è dotato di ricchissime attrezzature interne per offrire molteplici combinazioni per ogni esigenza.

Vivace e curiosa, per te il letto Dream View (design Roberto Lazzeroni), ispirato agli stilemi del passato, che si contraddistingue per la leggerezza della struttura portante contrapposta alla forza espressiva della testiera. Rivestibile con tessuto, ecopelle o pelle, è disponibile in tre diverse larghezze.

Soluzione Lema per il profilo “CARATTERE VIVACE E CURIOSO”: il letto Dream View (design Roberto Lazzeroni) si contraddistingue per la leggerezza della struttura portante, contrapposta alla forza espressiva della testiera. Può avere rivestimento in tessuto, ecopelle o pelle ed è disponibile in tre diverse larghezze.

 

Contenuto sponsorizzato