Progetto in 3D: dividere con l’armadio soggiorno e camera

Organizzare funzioni e superfici senza partizioni murarie, utilizzando un armadio per dividere gli ambienti, può essere una soluzione funzionale oltre che di grande impatto. E, dal 25 marzo 2019 al 26 maggio 2019, un'interessante promozione consente di acquistare un armadio su misura al costo di uno standard.

Contenuto sponsorizzato
Progetto in 3D: dividere con l’armadio soggiorno e camera

Separare spazio e funzioni con gli arredi, per esempio dividere con l’armadio o la libreria un ampio e unico open space, è ormai una scelta diffusa. Lo è meno, invece, quando i volumi sono più complessi e articolati, come nel caso di una mansarda. Eppure proprio in casi come questi, un accurato progetto di interior design permette anche di valorizzare ed esaltare la particolare caratterizzazione architettonica degli interni, senza perdere in praticità ed eleganza. Sfruttando ogni centimetro disponibile con soluzioni d’arredo flessibili e funzionali, che si sostituiscano a penalizzanti setti murari a tutta altezza.

È il caso di questo progetto dell’architetto Ornella Musilli, per un appartamento ricavato sottotetto: posizionati tutti i servizi – bagno per gli ospiti, bagno privato, cucina – lungo uno dei lati lunghi della casa, si è potuto di conseguenza completamente “liberare” la rimanente superficie della casa per living e camera. Caratterizzata da soffitti inclinati e da ampie aperture affacciate sul terrazzo, l’abitazione viene riorganizzata con sistemi d’arredo raffinati e funzionali, che lasciano liberamente fluire visuale e luce nell’intero spazio. Dividere con l’armadio e la libreria il living e la camera si rivela una soluzione di grande effetto, che accompagna con gradualità, senza brusche cesure, alla parte più privata della casa.

Promozione armadi: dal 25 marzo 2019 al 26 maggio, un’interessante promozione consente di acquistare un armadio su misura al costo di uno standard, nei cornershop Lema. Trova il negozio a te più vicino: http://advitalia.lemamobili.com/lemacornershop/)

pianta pul lema

 

soggiornoLEMA3

Tutto di Lema: tavolo Memo (design Piero Lissoni), sedie Bai Lu (design Neri & Hu), vetrina Glance (design Matteo Nunziati), divano Snap (design Francesco Rota), poltroncine Bice (design Roberto Lazzeroni), tavolini Flowers (design Roberto Lazzeroni) e sul fondo sistema modulare T030 (design Piero Lissoni).

La divisione in due parti distinte è data dall’abbinamento (spalla contro spalla) del sistema Selecta nella zona giorno e dell’Armadio al Centimetro nella zona notte. Questa “doppia” composizione permette di sfruttare pienamente la capacità contenitiva di entrambi, lasciando grande spazio al soggiorno, organizzato in due isole funzionalmente ben separate seppure fluidamente collegate.

L’area pranzo, posizionata accanto alla cucina, è dominata dal tavolo Memo, perfetto nelle grandi dimensioni (qui nella versione L 300 x H 74 x P 110 cm, ma disponibile anche più lungo, L 400 x H 74 x P 110 cm) e nella particolarità degli accostamenti materici del piano in pietra lavica e della struttura portante di alluminio color acciaio. È abbinato alle eleganti sedie Bai Lu (misure L 51 x H 74 x P 52,5 cm), di derivazione orientale: la linea sinuosa, che richiama quella delle tradizionali sedie cinesi, è ottenuta con una struttura a sezione tonda in frassino tinto nero a poro aperto, che sostiene il piano curvato di seduta e schienale laccato opaco nero Lavagna.

Nella zona pranzo la scultorea vetrina Glance (misure L 120 x H 170 x P 45 cm) è un raffinato mix tra la forza del rovere termotrattato della struttura e la leggerezza delle ante in cristallo con profili di alluminio bronzato, esaltato da dettagli luminosi studiati per valorizzarne la presenza e nel contempo il contenuto.

La zona dedicata alla conversazione e all’intrattenimento, dall’altro lato dell’ambiente, è organizzata volutamente senza soluzione di continuità, per dare unità visiva e luminosa all’insieme. Protagonista il divano Snap (qui nella versione angolare L 240 x H 63 x P 316 cm) rivestito con tessuto verde/blu che si distingue per una linea essenziale e rigorosa, declinata secondo proporzioni e composizioni contemporanee sia lineari sia angolari, come in questo caso. Particolare il disegno dello schienale, concepito come un cuscino e dotato di extra imbottitura in piuma, e dei sottili piedini di metallo (cromato o brunito) a forma di L, che sollevano leggermente l’imbottito da terra con una sofisticata lama materica. I due tavolini Flowers (L 60 x H 37 x P 51,1 cm, disponibili anche in una versione più alta e in due con piano più ampio) aggiungono all’insieme un leggero tocco anni Cinquanta, grazie all’originale disegno delle gambe di metallo verniciato nero, che sostengono piani laccati in tinta Lavagna, scelti per riprendere la profondità cromatica della pietra lavica del tavolo Memo.

Sul fondo, sorta di elegante palcoscenico per organizzare la tecnologia dedicata all’intrattenimento e al relax, una particolare composizione del sistema T030, studiato per modularsi in soluzioni su misura a seconda delle esigenze. In questo progetto spicca l’elemento centrale con contenitore per elementi multimediali laccato opaco Ghiaia, che dialoga con altrettanti pensili posizionati ad altezza maggiore in composizione libera, con ante laccate nella medesima tinta e vani a giorno rovere carbone.

cameraLEMA3

Nella camera da letto, sempre Lema: Armadio al Centimetro Kiri (design Giancarlo Vegni), cabina armadio Hangar (design Piero Lissoni), pouf Notch (design Johan Lindstén), letto Edel (Officinadesign Lema), comodini Top (design Ludovica e Roberto Palomba).

La partizione dell’ambiente unico mansardato, attuata in questo progetto di interior design semplicemente con sistemi d’arredo modulari non innalzati fino alla copertura, lascia fluire la luce proveniente dalle aperture raso-falda e amplia la prospettive. La zona notte offre un capiente spazio contenitivo con l’Armadio Kiri, contraddistinto da ante rovere grigio con eleganti profili di alluminio. Una soluzione funzionale e nel contempo esteticamente sofisticata, arricchita da dettagli particolarmente curati, come i ripiani con profilo in metallo e superficie ad effetto materico, gli svariati accessori, i piani e le barre appendiabiti con luce integrata, i tappetini per i cassetti e le scatole di cuoio e tessuto.

La cabina armadio, sempre nella camera, rimane a vista come una preziosa scatola trasparente chiusa da vetrate dall’esile struttura portante di alluminio anodizzato bronzo; così pensata, lascia praticamente inalterata la percezione dell’intero ambiente e rende elegante un angolo appartato come questo. È organizzata con il programma Hangar, ad elevata personalizzazione: un sistema bello da guardare e confortevole, strutturato secondo criteri nel contempo di ordine e di libertà. I diversi elementi e gli accessori si inseriscono lungo eleganti montanti metallici da pavimento a soffitto, che sorreggono le attrezzature e nel contempo scandiscono le superfici e lo spazio con regolarità. Utili come appoggio, i pouf Notch (due le dimensioni disponibili, L 55 x H 43 x P 55 cm e L 85 x H 40 x P 85 cm), morbide seduta rivestite in tessuto, impreziosite da maniglie in cuoio naturale invecchiato con appositi risvolti per facilitarne lo spostamento.

Per contrappunto all’ortogonalità geometrica dell’armadiatura e della cabina armadio è stato scelto un letto morbidamente tessile come Edel (misure L 225 x H 103 x P 191), che con la sua testiera curva e avvolgente conferisce un’aura vagamente rétro. Curato in ogni dettaglio, come un prodotto sartoriale, evidenzia le sue forme sospese con un sottile bordino di velluto.
Accanto, i comodini Top (misure L 45 x H 48 x P 45 cm), qui laccati in tinta opaca Antimonio, dalla linea classicamente evergreen: un semplice cilindro arricchito di dettagli sofisticati, come l’anta curva a battente, che cela un piano interno tondo e il ripiano superiore, disponibile anche in versione di marmo bianco Carrara.

Planimetria del progetto e legendapianta con numeri lema

Clicca sulle parole in blu per vedere delle alternative d’arredo

1 Armadio al Centimetro anta Text – 2 Bagno – 3 Divano Snap – 4 Poltroncine Bice e tavolini Flowers – 5 Sistema T030 – 6 Tavolo Memo – 7 Sedia Bai Lu – 8 Vetrina Glance – 9 Cucina – 10 Libreria Selecta – 11 Armadio al Centimetro anta Kiri – 12 Letto Edel – 13 Comodino Top – 14 Cabina armadio Hangar – 15 Pouf Notch

Promozione armadi: dal 25 marzo 2019 al 26 maggio, un’interessante promozione consente di acquistare un armadio su misura al costo di uno standard, nei cornershop Lema. Trova il negozio a te più vicino: http://advitalia.lemamobili.com/lemacornershop/)

Gallery progetto in 3D: “Dividere con l’armadio e la libreria” (www.lemamobili.com) 

 

 

Contenuto sponsorizzato