Libreria su misura, la soluzione migliore

La libreria su misura risolve senza dubbio ogni tipo di problematica. Soprattutto negli spazi "difficili", per esempio con soffitto spiovente o con rientranze delle pareti.
Contenuto sponsorizzato
Libreria su misura, la soluzione migliore

La libreria in una casa è un pezzo immancabile. In soggiorno spesso riveste il ruolo di parete attrezzata multifunzione, con vani chiusi e a giorno per riporre ed esporre ogni cosa, anche per accogliere lo schermo tv… Sistema dalle infinite combinazioni, Selecta di Lema è una versatile libreria in costante evoluzione, perfettamente in sintonia con le tendenze e con le nuove esigenze funzionali. Selecta svela le proprie potenzialità nei grandi ambienti come anche negli spazi “difficili”. 

Vera e propria architettura in scala ridotta “per oggetti e pensieri”, Selecta è l’evoluzione del primo sistema italiano a spalla portante, ideato dall’azienda nel 1978, programma sofisticato e “intelligente”, capace di arricchirsi di sempre nuove finiture ed elementi per assecondare in modo semplice ed elegante ogni esigenza, estetica o funzionale. Dettagli derivati dalla tradizione artigianale e innovazioni tecnologiche garantite da processi industriali avanzati rendono Selecta estremamente versatile, alla stregua di un prodotto realizzato su misura. E la qualità di Selecta si svela proprio negli ambienti dalla complessa geometria, “difficili” da risolvere: doppie altezze, coperture inclinate delle mansarde, altezze e larghezze fuori standard, nicchie e rientranze nelle pareti… non sono un problema, grazie alla versatilità strutturale del programma, nato per risolvere ad hoc tutti i nodi progettuali.

Dalla zona giorno all’area notte, senza dimenticare gli spazi minori, come le zone di passaggio, di servizio o di distribuzione: Selecta è in tutte queste situazioni la soluzione giusta, dotata di carattere e dalla perfetta funzionalità, in grado di rendere gradevole anche un ambiente di ridotte dimensioni. Il pressoché infinito gioco di combinazioni e di contrasti – pieni e vuoti, rigore geometrico e libertà compositiva, scansione ritmica e irregolarità dinamica, laccatura lucida e materiche finiture opache… – armonizza perfettamente Selecta, presenza discreta e raffinata, con lo stile e i materiali dell’ambiente in cui viene inserita, valorizzando lo spazio e moltiplicandone le possibilità di utilizzo. Il sistema prevede infatti anche elementi per composizioni multifunzionali, adatte ad ospitare tutta la tecnologia per l’intrattenimento (televisore, hi-fi, lettori cd e dvd, decoder…) senza che resti visibile un solo cavo, oltre ad una serie di accorgimenti per ricreare eleganti postazioni per l’home office. 

Clicca per vedere full screen le immagini di Lema (www.lemamobili.com)

  • foto1_01
  • foto2_06_selecta2013
  • foto3_17
  • foto4_29
  • foto5_Selecta-Mansarda---da-catalogo-2010
  • foto6_Selecta-Mansarda---dettaglio

 

foto1_01

Disposizione irregolare per alcuni ripiani della composizione Selecta (Officinadesign Lema) con struttura in rovere Carbone, che crea un originale gioco di pieni e di vuoti grazie anche all’alternanza tra vani a giorno e chiusi da ante a ribalta e a battente sia lucide in tinta Nocciola, sia opache colore Ombra. Esempio dell’estrema flessibilità del sistema, che può essere personalizzato a seconda delle più diverse esigenze estetiche e funzionali.

foto2_06_selecta2013

Selecta (Officinadesign Lema) è pensata anche per ospitare la tecnologia e l’intrattenimento, grazie a soluzioni intelligenti e dedicate che trasformano ogni composizione in una vera e propria parete multifunzionale, in cui cavi e accessori non sono visibili. Per garantire il massimo dell’estetica, anche tutti gli apparecchi possono essere celati alla vista, grazie ad ante scorrevoli o a ribalta che proteggono i vani.

foto3_17

Grazie alla propria versatilità compositiva, Selecta (Officinadesign Lema) risolve brillantemente con soluzioni su misura anche gli spazi più difficili della casa: come in questa composizione in rovere Carbone studiata per una zona di passaggio, a cui il sistema dà carattere. Il lungo corridoio, ritmato dai vani della libreria, sia a giorno sia chiusi, si trasforma così in un luogo per organizzare e contenere, che conquista oltre che per la grande funzionalità per l’estetica curata.

foto4_29

Soluzione su misura sia in altezza, sia in larghezza per sfruttare l’intera parete di fondo della scala. La doppia composizione Selecta (Officinadesign Lema) – qui laccata opaca color Antimonio – dimostra la flessibilità del sistema. Le numerose varianti cromatiche delle finiture disponibili, inoltre, offrono la possibilità di armonizzare ogni soluzione con lo stile e i materiali presenti nell’ambiente.

foto5_Selecta-Mansarda---da-catalogo-2010

Questa soluzione Selecta (Officinadesign Lema), progettata per una mansarda, risolve brillantemente un ambiente della casa con soffitto parzialmente inclinato. La versatilità strutturale permette di avere elementi personalizzati, alternando vani a giorno e chiusi a seconda delle necessità funzionali, secondo una geometria elegantemente rigorosa, che alleggerisce l’insieme con un ampio spazio tecnico per il televisore.

foto6_Selecta-Mansarda---dettaglio

Selecta (Officinadesign Lema) rende particolarmente semplice anche organizzare eleganti soluzioni su misura per l’home office: ai vani a giorno o chiusi è infatti possibile combinare, come in questo esempio, un grande piano a scrittoio dallo spessore importante, che, illuminato ad hoc, può diventare anche un sofisticato spazio fuori scala per esporre vasi, sculture o ricordi di viaggio.

Contenuto sponsorizzato