Arredare con un tocco di colore

Basta inserire il colore nella sua elegante versione laccata e magari anche qualche tinta vivace, per rendere più giovane e vibrante un ambiente raffinato e sobrio. Ecco alcune soluzioni Lema "colorate".

Contenuto sponsorizzato
Arredare con un tocco di colore
La madia Rainbow (design Roberto Lazzeroni)

Design sobrio ed elegante non significa necessariamente uniformità di finiture neutre e discrete; già gli interni e gli arredi di molti dei grandi architetti e designer del Novecento includevano le tinte primarie o sature. Aggiungere qualche tocco studiato di colore in ambienti sofisticati e declinati nelle tinte naturali del grigio, del marrone e del bianco, può rendere l’insieme più originale e vibrante. Basta scegliere con attenzione la tinta e il soggetto – un rivestimento, un complemento, un elemento compositivo di un sistema…

Lema, che annovera cartelle colori per le laccature e rivestimenti dalle ampissime possibilità di scelta, interpreta questa tendenza in modo impeccabile, suggerendo soluzioni cromatiche inusuali o più tradizionali, sempre nel segno dell’eleganza e di una lineare ricercatezza. Sedie, poltroncine, contenitori, ma anche strutture di armadi, letti e tavoli si vestono così di colore, portando cromatismi d’effetto negli ambienti più soft. Una scelta che non resta confinata alle zone della casa tradizionalmente forse più votate al colore, come ad esempio la cucina, ma si estende a tutta l’abitazione. Basta infatti la presenza di una testata dal rivestimento colorato di un letto, come Dream View (design Roberto Lazzeroni) o ancora l’energia decisa delle laccature di madie e contenitori – Ortelia (design Marelli e Molteni) e Rainbow (design Roberto Lazzeroni) – per sottolineare l’eleganza del disegno e creare atmosfere inedite dalla spiccata personalità. Colore anche per gli armadi su misura del programma Armadio al Centimetro.

Clicca sulle immagini Lema (www.lemamobili.com) per vederle full screen. Sotto trovi le foto con le didascalie

  • Ortelia (design Marelli e Molteni) è una madia con fronte geometricamente ripartito in “formelle” irregolari, perfetta per dare carattere alla zona giorno con una presenza elegante e al contempo vivace e squillante se scelta ad esempio in rosso come in foto. Disponibile in due misure, è dotata di sistema di apertura ad ante battenti – e cassetto per la versione più piccola – ed è proposta in laccato sia opaco sia lucido, in oltre 40 colori. L’interno è laccato opaco nello stesso colore dell’esterno, per privilegiare una raffinata continuità estetica. Misure L 174/220 x H 79 x P 52 cm.
  • La madia Rainbow (design Roberto Lazzeroni) è un pezzo di derivazione classica reinterpretato in chiave assolutamente contemporanea grazie anche alle due diverse combinazioni cromatiche a catalogo. Ne risulta un contenitore pratico (le ante si aprono a 180° per semplificare l’accesso ai vani interni) e duraturo, dall’estetica particolarmente espressiva grazie anche al sostegno in metallo di ispirazione vintage. Misure L 225 x H 70 x P 50 cm.
  • Sign (design Studio Kairos), disponibile con o senza cassetto in due differenti altezze, può essere usato sia come comodino, sia come piano d’appoggio nella zona giorno. Una flessibilità di utilizzo e di accostamento che deriva dalla pulizia formale delle sue componenti – struttura di metallo finito bronzo o cromato lucido e top laccato opaco o lucido – e dalla molteplicità di declinazioni cromatiche possibili dei 19 laccati lucidi e dei 40 laccati opachi. Misure Ø 45/60 cm, H 30/48 cm.
  • Il letto Dream View (design Roberto Lazzeroni), decisamente ispirato agli stilemi del passato, si contraddistingue per la leggerezza della struttura portante contrapposta alla forza espressiva della testiera. Con rivestimento in tessuto, ecopelle o pelle, per inserirsi da protagonista in qualsiasi declinazione cromatico-materica dell’ambiente notte, è disponibile in tre diverse larghezze e misura L 213 x 195/173 o 205/183 o 215/193 (testiera/base letto) x H 99,8 cm.
  • Snap (design Francesco Rota) è un sistema di imbottiti che permette soluzioni compositive altamente personalizzate, sia lineari sia angolari. La geometria rigorosa dei volumi è ritmata dallo schienale imbottito, funzionante esso stesso da cuscino, e staccata leggermente da terra da uno scuretto che ne sottolinea l’eleganza minimale. La possibilità di mescolare le tinte scegliendole nell’ampia gamma di rivestimenti permette eleganti tocchi di colore.
  • Versatile, adatto a progetti davvero “sartoriali”, l’armadio Liscia (Officinadesign Lema) – riducibile in altezza, larghezza e profondità – permette soluzioni ad angolo, a ponte, passaggi porta, nicchie e terminali. Le ante possono essere tagliate a richiesta con inclinazione secondo specifiche necessità progettuali.

 

Ortelia (design Marelli e Molteni) è una madia con fronte geometricamente ripartito in “formelle” irregolari, perfetta per dare carattere alla zona giorno con una presenza elegante e al contempo vivace e squillante se scelta ad esempio in rosso come in foto. Disponibile in due misure, è dotata di sistema di apertura ad ante battenti – e cassetto per la versione più piccola – ed è proposta in laccato sia opaco sia lucido, in oltre 40 colori. L’interno è laccato opaco nello stesso colore dell’esterno, per privilegiare una raffinata continuità estetica. Misure L 174/220 x H 79 x P 52 cm.

Ortelia (design Marelli e Molteni) è una madia con fronte geometricamente ripartito in “formelle” irregolari, perfetta per dare carattere alla zona giorno con una presenza elegante e al contempo vivace e squillante se scelta ad esempio in rosso come in foto. Disponibile in due misure, è dotata di sistema di apertura ad ante battenti – e cassetto per la versione più piccola – ed è proposta in laccato sia opaco sia lucido, in oltre 40 colori. L’interno è laccato opaco nello stesso colore dell’esterno, per privilegiare una raffinata continuità estetica. Misure L 174/220 x H 79 x P 52 cm.

La madia Rainbow (design Roberto Lazzeroni) è un pezzo di derivazione classica reinterpretato in chiave assolutamente contemporanea grazie anche alle due diverse combinazioni cromatiche a catalogo. Ne risulta un contenitore pratico (le ante si aprono a 180° per semplificare l’accesso ai vani interni) e duraturo, dall’estetica particolarmente espressiva grazie anche al sostegno in metallo di ispirazione vintage. Misure L 225 x H 70 x P 50 cm.

La madia Rainbow (design Roberto Lazzeroni) è un pezzo di derivazione classica reinterpretato in chiave assolutamente contemporanea grazie anche alle due diverse combinazioni cromatiche a catalogo. Ne risulta un contenitore pratico (le ante si aprono a 180° per semplificare l’accesso ai vani interni) e duraturo, dall’estetica particolarmente espressiva grazie anche al sostegno in metallo di ispirazione vintage. Misure L 225 x H 70 x P 50 cm.

Sign (design Studio Kairos), disponibile con o senza cassetto in due differenti altezze, può essere usato sia come comodino, sia come piano d’appoggio nella zona giorno. Una flessibilità di utilizzo e di accostamento che deriva dalla pulizia formale delle sue componenti – struttura di metallo finito bronzo o cromato lucido e top laccato opaco o lucido – e dalla molteplicità di declinazioni cromatiche possibili dei 19 laccati lucidi e dei 40 laccati opachi. Misure Ø 45/60 cm, H 30/48 cm.

Sign (design Studio Kairos), disponibile con o senza cassetto in due differenti altezze, può essere usato sia come comodino, sia come piano d’appoggio nella zona giorno. Una flessibilità di utilizzo e di accostamento che deriva dalla pulizia formale delle sue componenti – struttura di metallo finito bronzo o cromato lucido e top laccato opaco o lucido – e dalla molteplicità di declinazioni cromatiche possibili dei 19 laccati lucidi e dei 40 laccati opachi. Misure Ø 45/60 cm, H 30/48 cm.

Il letto Dream View (design Roberto Lazzeroni), decisamente ispirato agli stilemi del passato, si contraddistingue per la leggerezza della struttura portante contrapposta alla forza espressiva della testiera. Con rivestimento in tessuto, ecopelle o pelle, per inserirsi da protagonista in qualsiasi declinazione cromatico-materica dell’ambiente notte, è disponibile in tre diverse larghezze e misura L 213 x 195/173 o 205/183 o 215/193 (testiera/base letto) x H 99,8 cm.

Il letto Dream View (design Roberto Lazzeroni), decisamente ispirato agli stilemi del passato, si contraddistingue per la leggerezza della struttura portante contrapposta alla forza espressiva della testiera. Con rivestimento in tessuto, ecopelle o pelle, per inserirsi da protagonista in qualsiasi declinazione cromatico-materica dell’ambiente notte, è disponibile in tre diverse larghezze e misura L 213 x 195/173 o 205/183 o 215/193 (testiera/base letto) x H 99,8 cm.

Versatile, adatto a progetti davvero “sartoriali”, l’armadio Liscia (Officinadesign Lema) – riducibile in altezza, larghezza e profondità – permette soluzioni ad angolo, a ponte, passaggi porta, nicchie e terminali. Le ante possono essere tagliate a richiesta con inclinazione secondo specifiche necessità progettuali.

Versatile, adatto a progetti davvero “sartoriali”, l’armadio Liscia (Officinadesign Lema) – riducibile in altezza, larghezza e profondità – permette soluzioni ad angolo, a ponte, passaggi porta, nicchie e terminali. Le ante possono essere tagliate a richiesta con inclinazione secondo specifiche necessità progettuali.

Snap (design Francesco Rota) è un sistema di imbottiti che permette soluzioni compositive altamente personalizzate, sia lineari sia angolari. La geometria rigorosa dei volumi è ritmata dallo schienale imbottito, funzionante esso stesso da cuscino, e staccata leggermente da terra da uno scuretto che ne sottolinea l’eleganza minimale. La possibilità di mescolare le tinte scegliendole nell’ampia gamma di rivestimenti permette eleganti tocchi di colore.

Snap (design Francesco Rota) è un sistema di imbottiti che permette soluzioni compositive altamente personalizzate, sia lineari sia angolari. La geometria rigorosa dei volumi è ritmata dallo schienale imbottito, funzionante esso stesso da cuscino, e staccata leggermente da terra da uno scuretto che ne sottolinea l’eleganza minimale. La possibilità di mescolare le tinte scegliendole nell’ampia gamma di rivestimenti permette eleganti tocchi di colore.

Lema Cornershop

Contenuto sponsorizzato

Tags:Lema