Domotica: streaming audio per la casa 2.0. Musica dal cellulare alle casse

Alcuni prodotti per lo streaming audio permettono di portare la musica da smartphone o tablet su qualsiasi cassa audio, il tutto senza fili. Questi innovativi dispositivi danno nuova vita alle vecchie casse e contemporaneamente servono da range extender, ampliano cioè il raggio della rete Wi-Fi.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 02/03/2015 Aggiornato il 02/03/2015
Domotica: streaming audio per la casa 2.0. Musica dal cellulare alle casse

Da smartphone o tablet alle casse audio: musica ovunque nella Smart Home. Come? In modo semplice e wireless, senza bisogno di collegare fili. L’innovazione tecnologica oggi consente infatti di collegare – tramite particolari dispositivi – gli altoparlanti tradizionali ad apparecchi Android e iOS o a un qualsiasi lettore multimediale connessi alla rete. In più, questi range extender ampliano il raggio della rete Wi-Fi domestica.

Le soluzioni domotiche presenti sul mercato sono volte a una sempre maggiore facilità di utilizzo. L’obiettivo è quello di offrire un prodotto che sia intuitivo nel funzionamento e semplice nell’installazione, così come richiesto dalla maggior parte degli utenti. In quest’ottica si stanno moltiplicando gli accessori collegati ai sistemi domotici che, oltre a potenziarne le funzionalità, ne semplificano sia l’installazione sia l’utilizzo. Sempre più spesso infatti, per la configurazione dei sistemi non è necessario che intervenga un professionista ma è possibile agire anche da soli, con notevole risparmio di tempo e di denaro.

Le soluzioni Plug&Play, termine mutuato dall’inglese che tradotto letteralmente significa “collega e usa”, si estendono con successo anche al mondo della musica in ambito domestico, dove già da diverso tempo si sono aggiunti alle fonti musicali tradizionali una serie di dispositivi portatili (iPod, smartphone, tablet) capaci di contenere una grande quantità di brani musicali e le proprie play list.

Al fine di migliorare la qualità dell’audio di questi nuovi dispositivi, spesso giudicata il punto debole del sistema, i progettisti hanno iniziato a pensare alla possibilità di collegarli senza fili a speaker di buona qualità come ad esempio quelli degli impianti ad alta fedeltà presenti in casa.

I vantaggi offerti da questo nuovo scenario sono molteplici: totale libertà di installazione, possibilità di estensione del sistema audio a più ambienti della casa. Inoltre, i più evoluti range extender possono essere usati anche come trasmettitore del segnale della rete wireless domestica, migliorando la qualità del segnale e rendendolo costante.

Tutto questo si traduce in un nuovo modo di ascoltare la musica, sia essa proveniente da un device portatile (computer, smartphone, iPod, iPad) sia dall’impianto Hi-Fi esistente. In questo modo, anche il vecchio stereo viene inglobato in un moderno sistema multimediale di riproduzione sonora.

Il funzionamento dei sistemi di diffusione sonora wireless è diventato via via sempre più semplice: è sufficiente collegare un ripetitore alla rete elettrica, gli altoparlanti al ripetitore attraverso un jack standard e quindi avviare la riproduzione musicale. Questo tipo di sistema risulta compatto, portatile e non richiede l’uso di cavi elettrici aggiuntivi.

Per questa ragione, è possibile spostare facilmente il ripetitore da una stanza all’altra o da un piano all’altro della casa, portando sempre con sé la propria musica, senza dimenticare che un ulteriore vantaggio è rappresentato dai costi decisamente abbordabili di questi sistemi di streeming audio.

Clicca sulle immagini per vederle full screen

 

2 dlink-music everywhere

Music Everywhere DCH-M225 di D-Link, il nuovo range extender della linea mydlink™ Home, è leggero, compatto e consente una grande versatilità e comodità d’uso, in quanto funziona senza l’ausilio di cavi elettrici. La configurazione è molto semplice: basta inserire il dispositivo nella presa, collegarlo alla rete wireless domestica grazie al pulsante di connessione sicura WPS (Wi-Fi Protected Setup) e connettere gli speaker a Music Everywhere attraverso un jack da 3,5 mm: a questo punto è possibile riprodurre la propria play list preferita. www.dlink.com

 

 

 

 

 

3 dlink-music everywhere

Music Everywhere DCH-M225 di D-Link permette di diffondere in streaming la musica proveniente dai dispositivi Android e iOS o da qualsiasi lettore multimediale collegato alla rete, direttamente su tutti gli altoparlanti connessi o sullo stereo di casa se dotato di jack audio standard da 3,5 mm. È compatibile con tutti i lettori multimediali e con tutte le applicazioni musicali che supportino DLNA o AirPlay. Inoltre, migliora la copertura del Wi-Fi domestico ampliandone il raggio d’azione anche in zone come seminterrati e camere ai piani superiori, garantendo così un’ottima esperienza d’ascolto in qualsiasi punto della casa ci si trovi. www.dlink.com

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!