I vantaggi del camino a pellet

Anziché scegliere un caminetto tradizionale a legna, molti consumatori si stanno orientando verso la sua variante a pellet. Perché? Scopriamolo insieme, aiutandoci con qualche progetto interessante.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 01/12/2015 Aggiornato il 01/12/2015
I vantaggi del camino a pellet
Camino a legna o camino a pellet? Tradizione o praticità? C’è chi non potrebbe rinunciare alla vista dei ciocchi che bruciano nel focolare, ma c’è anche chi si rende conto di non essere portato per la “fatica” di accendere e spegnere la legna più volte al giorno. Per questi ultimi la variante a pellet del classico caminetto può costituire una valida alternativa. Vediamo insieme quali sono gli aspetti positivi che questo tipo di prodotto può offrire.
Il camino a pellet si programma per accendersi da solo

Il grande vantaggio del camino a pellet è che è possibile accenderlo e spegnerlo automaticamente, impostando un semplice programma dal telecomando. Grazie ad un sistema elettronico, i granuli di legno pressato vengono prelevati direttamente dal serbatoio e depositati nel braciere per accendersi all’orario stabilito. Ma non è tutto. Il camino a pellet si regola da solo anche per raggiungere una precisa temperatura, cosa impossibile con i camini a legna. Nei camini a pellet MCZ Comfort Air®, dal telecomando si possono impostare diverse temperature nelle varie stanze dove l’aria calda viene canalizzata.

1---torre_telecomando

 

Il camino a pellet si integra perfettamente con l’arredo

Se da un lato sulla praticità d’uso del pellet non si discute, dall’altro è vero che non è sempre facile trovare una stufa in grado di inserirsi armoniosamente nel contesto scelto per gli arredi. Integrare direttamente il prodotto a parete è a volte la scelta più adeguata, una soluzione realizzabile solo con un caminetto.

 

2-a---lione_confuoco

In questo progetto, il camino Vivo 80 pellet di MCZ è stato montato a filo all’interno della parete attrezzata. L’effetto è estremamente suggestivo quando il camino è acceso, ultradiscreto quando è spento e sembra quasi un tutt’uno con gli altri elettrodomestici della cucina. Per maggiori informazioni: http://www.yourfire.com/it/camino-pellet-progetto-lione

 

In questo progetto, il camino Vivo 80 pellet di MCZ è stato montato a filo all’interno della parete attrezzata. L’effetto è estremamente suggestivo quando il camino è acceso, ultra-discreto quando è spento e sembra quasi un tutt’uno con gli altri elettrodomestici della cucina. Per maggiori informazioni: http://www.yourfire.com/it/camino-pellet-progetto-lione

 

Il camino a pellet non ha bisogno di una legnaia ed è più pratico da caricare e pulire

Quando in casa c’è un camino a legna, è sempre necessario adibire uno spazio apposito, asciutto e al coperto, per stoccare i ciocchi. Anche le operazioni di caricamento e accensione possono costituire una fastidiosa seccatura, perché la legna sporca e la fiamma va alimentata costantemente più volte al giorno. Il pellet, invece, si può immagazzinare anche in garage, in comodi sacchi da circa 15 kg. Per caricare un camino a pellet è sufficiente versare i granuli nel serbatoio direttamente dal sacchetto o con una paletta. È un’operazione che si fa circa una volta al giorno o anche meno, secondo le ore di funzionamento.

 

Il camino Vivo 80 pellet di MCZ è stato installato nella hall di un albergo design. E’ stato scelto appositamente per non impegnare troppo il personale, visto che è sufficiente caricarlo una volta al giorno. Il pellet, poi, brucia completamente, lasciando pochissimi residui, e pulire il braciere non porta via più di un minuto. Per maggiori informazioni http://www.yourfire.com/it/un-albergo-da-premio

Il camino Vivo 80 pellet di MCZ è stato installato nella hall di un albergo design. È stato scelto appositamente per non impegnare troppo il personale, visto che è sufficiente caricarlo una volta al giorno. Il pellet, poi, brucia completamente, lasciando pochissimi residui, e pulire il braciere non porta via più di un minuto. Per maggiori informazioni http://www.yourfire.com/it/un-albergo-da-premio

 

Il camino a pellet offre una bella fiamma e un funzionamento silenzioso

Tra le novità di MCZ, c’è Vivo 90, un camino a pellet dal formato ampio e panoramico a 16:9. La sua particolarità è un braciere allungato, in cui il pellet si deposita in modo uniforme e crea una fiamma gradevole e più naturale rispetto ai prodotti a pellet tradizionali. Se l’effetto scenico è assicurato, anche il comfort non è da meno. Vivo 90 può funzionare anche a ventilatore completamente spento (funzione No-Air).

 

5---VIVO90_PELLET

Per maggiori informazioni sui camini a pellet a marchio MCZ:
www.mcz.it/it/camini-a-pellet/

 

bottone MCZ


« Torna a Riscaldamento intelligente con camini e stufe
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!
Tags:mcz