Sottotetto, rialzato e ben isolato

Una delle possibili soluzioni per la ristrutturazione di un sottotetto è quella di rialzare la copertura quanto serve per ottenere le necessarie altezze. Vi mostriamo una mansarda in cui è stato eseguito questo tipo di intervento e anche qualche soluzione per i lavori.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 06/04/2016 Aggiornato il 13/04/2016
Sottotetto, rialzato e ben isolato
La ristrutturazione di un sottotetto può essere effettuata anche con il rifacimento della copertura e il suo rialzo, come nel caso della mansarda qui sotto, in cui il tetto è stato parzialmente rialzato di circa 120 cm, realizzando una sorta di “abbaino continuo” lungo due lati del perimetro. Si tratta del sottotetto di un antico edificio sottoposto a vari interventi di ristrutturazione, eseguiti in tempi successivi, che lo hanno reso abitabile e molto confortevole. La nuova struttura aggettante in muratura, che poggia sulla preesistente trave orizzontale in legno, ha permesso di ottenere l’altezza necessaria per installare una serie di finestre verticali con apertura a ribalta (in aggiunta ai lucernari esistenti). L’intervento di sopraelevazione ha mantenuto la struttura portante originaria, costituita da travi e capriate in legno che sono state solo restaurate e lasciate a vista nei diversi ambienti. Sono stati invece rifatti l’assito, sempre in legno, e il sistema d’isolamento. Quest’ultimo è stato realizzato con pannelli che, oltre alle proprietà di isolamento termico sono antistatici, traspiranti e inattaccabili dagli insetti. Sopra allo strato isolante è stata posata l’impermeabilizzazione, ottenuta con guaine sovrapposte e incrociate; sono state infine nuovamente posate le tegole originali, sostituendo soltanto quelle ammalorate. Nell’interno del sottotetto, invece, la realizzazione di una controsoffittatura in cartongesso ha permesso, oltre che di uniformare le superfici del soffitto, anche di creare una camera d’aria tra la copertura del tetto e l’ambiente, cosa che migliora ulteriormente la coibentazione. Clicca qui per vedere l’intero sottotetto ristrutturato.

Che cosa dice la normativa

Nelle diverse Regioni italiane, il recupero a fini abitativi dei sottotetti è regolato da leggi regionali, che stabiliscono – oltre alle altezze minime e alle altre norme di base da rispettare nell’intervento – anche la possibilità o meno di innalzare il tetto, rispetto alla situazione iniziale, per renderlo abitabile. Le leggi regionali sono riprese dai regolamenti edilizi dai singoli Comuni, mentre non esiste una legge nazionale. In Lombardia, dove si trova quest’abitazione, il riferimento è la L. 15/96 e successive integrazioni.

11-travi-casa

 

Per l’isolamento di intercapedini e sottotetti, Supafil di Knauf Insulation è un prodotto isolante da insufflaggio innovativo ed ecosostenibile, in lana di vetro, ottenuto da vetro riciclato per  il 90% del contenuto totale e prodotto senza utilizzo di leganti; prezzo da rivenditore.
Per l’isolamento di intercapedini e sottotetti, Supafil di Knauf Insulation è un prodotto isolante da insufflaggio innovativo ed ecosostenibile, in lana di vetro, ottenuto da vetro riciclato per il 90% del contenuto totale e prodotto senza utilizzo di leganti; prezzo da rivenditore.

 

 L’impregnante all’acqua cerato idrorepellente trasparente per legno protegge da muffe, marcescenze e parassiti. Aqua Ver di Chimiver da 5 litri Iva esclusa costa 11,70 euro.
L’impregnante all’acqua cerato idrorepellente trasparente per legno protegge da muffe, marcescenze e parassiti. Aqua Ver di Chimiver da 5 litri Iva esclusa costa 11,70 euro.

 

I pannelli minerali compatti e leggeri Multipor di Xella sono ideali per la realizzazione di sistemi per l’isolamento interno di pareti e solai freddi. Prezzo su preventivo.
I pannelli minerali compatti e leggeri Multipor di Xella sono ideali per la realizzazione di sistemi per l’isolamento interno di pareti e solai freddi. Prezzo su preventivo.

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!