Recupero sottotetti: legge regionale della Calabria

In Calabria, per il recupero a fini abitativi del sottotetto, è possibile modificare linee di colmo, gronda e pendenze, ma solo per installare pannelli solari con potenza non inferiore a 3 kw.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 13/02/2015 Aggiornato il 13/02/2015
Recupero sottotetti: legge regionale della Calabria

In Calabria la normativa di riferimento per il recupero dei sottotetti è la legge regionale 11 agosto 2010, n. 21 contenente “Misure straordinarie a sostegno dell’attività edilizia finalizzata al miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale”. Legge che è stata in seguito modificata e integrata con le leggi regionali 29 ottobre 2010, n. 25 e 10 febbraio 2012, n. 7. Il recupero dei sottotetti in Calabria è consentito rispettando questi requisiti:

altezza media ponderale di almeno metri 2,30, ridotta a metri 2,10 per i Comuni posti a quota superiore a metri 800 sul livello del mare, calcolata dividendo il volume della porzione di sottotetto di altezza maggiore a metri 1,50 per la superficie relativa

rapporto pari a 1/15 tra la superficie delle aperture esterne e superficie degli ambienti di abitazione, calcolata relativamente alla porzione di sottotetto di altezza maggiore a metri 1,50.

Si possono inoltre effettuare modifiche delle linee di colmo e di gronda e delle pendenze, entro un’altezza massima di 3,60 metri ed altezza media non superiore a 2,15 metri, qualora queste siano finalizzate anche all’installazione di tecnologie solari integrate nella misura non inferiore a 3 kilowatt. È altresì permesso l’abbassamento del solaio di copertura del piano sottostante il sottotetto la cui altezza interna netta non potrà essere inferiore a metri 2,70. Anche in Calabria è consentito realizzare nei sottotetti finestre, lucernari, abbaini e terrazzi.

In caso di coperture in amianto, è obbligatoria la rimozione di quest’ultimo ed il riadeguamento della copertura, usando tecniche costruttive che garantiscano prestazioni energetico-ambientali nel rispetto dei parametri stabiliti da Regione e Unione Europea.

Recentemente il nuovo Piano Casa (legge regionale n. 4/2015) ha prorogato i termini per presentare l’istanza per eseguire gli interventi fino al 31 dicembre 2016.

Di seguito la legge regionale della Calabria sui sottotetti. Clicca l’icona per vedere il pdf

Adobe_PDF_icona

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!