Luce zenitale: ecco tre soluzioni per illuminare in modo naturale e scenografico

Luce dall’alto per eliminare gli angoli bui e migliorare la percezione dello spazio.
Architetto Marcella Ottolenghi
A cura di Architetto Marcella Ottolenghi
Pubblicato il 03/01/2020 Aggiornato il 03/01/2020
finestre per tetti luce zenitale velux

Appartamento all’ultimo piano (o casa singola) e ristrutturazione in programma? Ecco tre diverse soluzioni per cui può essere utile optare per la luce zenitale, in grado di raggiungere anche gli spazi interni più bui. E apportare un tocco di scenografica qualità luminosa.

Luce laterale e luce zenitale in sinergia

Una delle soluzioni più diffuse attualmente, in contesti ove sia possibile dal punto di vista urbanistico e storico, per dare luminosità agli ambienti – e nel contempo per razionalizzare in parte i consumi energetici – è quella di dematerializzare i setti perimetrali degli edifici per dare vita a grandi pareti vetrate. Anche a tutta altezza. Una opzione che tuttavia, nonostante le dimensioni sempre più ampie delle lastre trasparenti, non risulta ottimale dal punto di vista dell’illuminazione naturale: i raggi solari provenienti da queste finestre possono infatti a volte dare abbagliamento, poiché la luce non è diffusa in modo omogeneo nell’ambiente. Meglio allora se possibile aggiungere, a seconda della copertura presente, serramenti per tetti, come le finestre a bilico per le falde inclinate o quelle specifiche per tetti piani. Coniugando così sorgenti di luce laterale e zenitale (vale a dire proveniente dall’alto, dal termine zenit, che indica il punto della volta celeste perpendicolare a quello in cui si trova un osservatore).

Il risultato sarà un soffitto “pieno di luce e di cielo”, che darà alla stanza una immagine più nitida e chiara, riducendo le ombre, esaltando i colori di pareti e arredi, dando carattere allo spazio grazie al variare della quantità di luminosità durante tutto l’arco della giornata. E di conseguenza aiutando anche a ridurre il peso della bolletta elettrica.

Ambientazione sala da pranzo con luce zenitale finestre velux

 

Luce zenitale per il vano scala

Molto spesso posizionati al centro delle abitazioni o ricavati in appoggio a una parete cieca a doppia altezza, i vani scala risultano di conseguenza sempre bui, richiedendo soluzioni ad hoc di illuminazione artificiale anche durante le ore diurne. Un problema che può essere ovviato pensando a delle finestre per tetto o a un lucernario: in tal modo la luce del sole aumenterà l’acutezza visiva in un luogo in cui fare attenzione è importante e sottolineerà i giochi volumetrici della scala e dei piani da essa collegati. Tra l’altro, la presenza di una apertura finestrata in copertura sulla sommità di un vano scala, oltre a migliorare la luminosità anche degli ambienti adiacenti, aiuta il ricambio dell’aria, innescando la ventilazione naturale: il caldo esce dal serramento aperto e aria fresca e nuova viene aspirata al livello inferiore, per un migliore comfort abitativo.

luce zenitale, sistema finestra velux in mansarda

 

Luce naturale per i locali finestre 

In ogni abitazione esistono locali più difficili da illuminare. Se infatti negli ambienti perimetrali e principali – come cucina, soggiorno, camere da letto, bagni – le finestre tradizionali fanno il loro servizio, nei volumi posizionati più internamente al corpo dell’edificio, meno importanti o più piccoli (come lavanderie, corridoi, vani scala) ciò risulta difficile, se non addirittura impossibile. E l’unico rimedio sembra ricorrere all’illuminazione artificiale. La posa di un lucernario o di una finestra per tetto può però venire in aiuto anche in questo caso, riducendo sensibilmente gli angoli bui (e il consumo di energia elettrica) e riportando a nuova vita ogni metro quadrato disponibile.

Tra l’altro, se la posizione risultasse troppo in alto per garantire un comodo accesso ai meccanismi di apertura e di chiusura del serramento, oggi apposite dotazioni elettriche (alimentate anche dai raggi solari) ne semplificano la gestione, addirittura attivando in modo automatico la chiusura in caso di pioggia.

ambientazione con finestre Velux per tetti piani

 

Foto ambientazioni con finestre Velux per tetti

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!
Tags:velux