Porta blindata: “aggiornala” per stare più sicuro

Contro le tecniche più evolute messe in atto dagli scassinatori difendersi è possibile, grazie a cilindri antibumping, serrature con blocco antimanomissione e Defender antitrapano.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 10/02/2015 Aggiornato il 10/02/2015
Porta blindata: “aggiornala” per stare più sicuro
Cilindro Quattroplus di Kaba

La maggior parte dei furti in appartamento avviene ormai senza scasso. La porta blindata viene aperta utilizzando tecniche di manipolazione più sofisticate e silenziose del classico “piede di porco”. Il metodo più noto è il grimaldello bulgaro, un attrezzo formato da una chiave rigida e da un elemento “morbido” formato da denti mobili, che riesce a mappare le serrature a doppia mappa di vecchia concezione. Per svaligiare un appartamento senza forzare l’uscio, i ladri del terzo millennio si affidano anche a un altro sistema ingegnoso, il “key bumping”, letteralmente “chiave limata”. La tecnica in questo caso consiste nell’inserire questo attrezzo particolare nella fessura della porta e poi colpirlo con un oggetto rigido, di solito il manico di un cacciavite. La forza del colpo fa alzare i pistoncini superiori oltre la linea di apertura, provocando l’apertura della serratura.

Ecco quindi che alcuni modelli, pur essendo ottimi prodotti al tempo in cui furono progettati, si rivelano oggi potenzialmente vulnerabili rispetto a questi nuovi metodi di manomissione. Chi possiede una blindata da diversi anni può migliorarne le prestazioni aggiornando “il cuore” del sistema – la serratura e il cilindro – senza dover cambiare per forza tutta la porta. Se la blindata utilizza una serratura a doppia mappa di vecchia concezione è possibile chiedere alla ditta produttrice di sostituire soltanto il blocco serratura con un modello a doppia mappa a prova di grimaldello bulgaro.

Se invece il portoncino è più recente e utilizza un cilindro europeo, è bene assicurarsi che il cilindro sia dotato di certificazione antibumping. In commercio esistono infatti serrature e cilindri creati ad hoc per resistere a questi attacchi sofisticati. Alcuni modelli sono dotati di uno speciale meccanismo antimanomissione che in caso di estrazione forzata del cilindro vanno in blocco irreversibile e non permettono l’apertura accidentale della porta.

I sistemi ad alta sicurezza, inoltre, abbinano chiavi brevettate accompagnate da una carta di proprietà numerata, da esibire ai centri autorizzati nel caso in cui si voglia richiedere un duplicato della chiave. All’esterno è consigliabile proteggere la serratura dai tentativi di forzatura classici (strappo, rottura) con l’impiego di speciali Defender e aggiungere uno spioncino 2.0: quelli di ultima generazione si attivano grazie a sensori di movimento e scattano in automatico foto e video a chi si avvicina alla porta.

Clicca sulle immagini per vederle full screen

 

2mottura-cilindro champion-serratura

Cilindro di sicurezza Champions C28 di Mottura, certificato UNI EN 1303:05. Perno e contropistoncini sono dotati di sagomatura antigrimaldello. Tre chiavi brevettate in dotazione e carta di proprietà. Prezzo a partire da 60,39 euro. www.mottura.it

 

1cisa BKP cilindro-serratura

Il cilindro BKP di Cisa è dotato del brevetto “Bump Key Power” che eleva la resistenza del cilindro all’effrazione con tecniche di “bumping” (percussione). Prezzo su richiesta. www.cisa.com

 

3iseo gamma CSR Cilindro-serratura

I cilindri della gamma Csr di Iseo sono resistenti al bumping; per aumentare ulteriormente il grado di sicurezza, possono essere dotati di ghiere di protezione opzionali. Inoltre, è possibile creare un sistema con “chiave unica”, che consente di aprire tutte le porte (ad esempio, portoncino di ingresso, garage e cancello) utilizzando un’unica chiave. Prezzo su richiesta. www.iseo.com

 

4Kaba-cilindro quattroplus-serratura

Il cilindro Quattroplus di Kaba è garantito contro le tecnche di effrazione più comuni: Bumping, Picking e Impressioning. Conforme alla norma DIN18252.82 per anti estrazione e anti perforazione. La duplicazione della chiave è protetta dalla tessera di proprietà e può avvenire unicamente presso lo stabilimento Kaba. Prezzo su richiesta. www.kaba.com

 

Il cilindro modulare K5 di Securemme garantisce altissima sicurezza e resistenza contro il bumping; la modularità consente di comporre il modello desiderato assemblando i distanziali da 5/10/20 mm al corpo da 30 mm. È dotato di chiave registrata a duplicazione protetta e security card per la duplicazione autorizzata delle chiavi. La dotazione comprende una chiave da cantiere e 3/5 chiavi definitive sigillate. Prezzo su richiesta. www.securemme.it

Il cilindro modulare K5 di Securemme garantisce altissima sicurezza e resistenza contro il bumping; la modularità consente di comporre il modello desiderato assemblando i distanziali da 5/10/20 mm al corpo da 30 mm. È dotato di chiave registrata a duplicazione protetta e security card per la duplicazione autorizzata delle chiavi. La dotazione comprende una chiave da cantiere e 3/5 chiavi definitive sigillate. Prezzo su richiesta. www.securemme.it

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!