Antifurto smart AVE: massima protezione, con controllo via app

L'antifurto smart AVE permette di proteggere la casa al meglio: una soluzione hi-tech integrabile con la domotica per gestire la smart home via app o tramite Assistenti vocali. Da oggi compatibile anche con impianti radio preesistenti.
Contenuto sponsorizzato

Touch screen smart home ave

Grazie al nuovo antifurto smart AVE è possibile dotarsi di un sistema completo a 360°, connesso ed integrato. Ideato per adattarsi alle moderne abitudini delle persone e ai diversi stili di vita, questo sistema è infatti totalmente integrabile alle soluzioni per la smart home AVE, fiore all’occhiello della casa produttrice italiana, offrendo un’unica piattaforma, con la medesima modalità di utilizzo, per domotica, videocitofonia e antifurto.

 

Questo grazie alle innovative centrali antifurto smart IoT, dei gioiellini hi-tech completi di modulo Wi-Fi e web server integrati, in grado di gestire rivelatori radio e periferiche filari. Due i modelli proposti, dove la centrale AF927PLUSTC si avvale di uno schermo touch screen a colori da 7”, sostituito da un LED multifunzione sulla centrale AF927PLUS. Ai termini però la sostanza non cambia: entrambe condividono le stesse specifiche e funzioni innovative che permettono di creare una soluzione mista radio/filo all’avanguardia.

Nella proposta AVE si fa notare anche il telecomando, impreziosito da funzionalità smart personalizzabili (fino a 6), con la possibilità, in presenza di un supervisore domotico nell’impianto, di richiamare scenari domotici (configurabili anche mediante programmatore orario giornaliero).

La sicurezza a portata di app

Antifurto AVE con Cel

Il sistema antifurto sviluppato da AVE è una soluzione all’avanguardia anche per quanto concerne la gestione da remoto.  Le centrali smart IoT sono infatti facilmente controllabili sia da smartphone e tablet Android e iOS (oppure da pc o da qualunque dispositivo dotato di web browser tramite una pagina internet) attraverso l’app AVE Cloud che consente una gestione unificata e semplificata dell’impianto domotico e antintrusione con:

  • Notifiche PUSH personalizzate per i vari eventi (allarmi, guasti, ecc.)
  • Visualizzazione e gestione in tempo reale della centrale
  • Visualizzazione delle immagini delle telecamere IP collegate alla centrale (fino a 4)

Grazie alla piattaforma unificata AVE Cloud si può gestire l’impianto antintrusione direttamente da smartphone, così come il proprio sistema domotico, e integrarlo all’interno dell’ecosistema IoT che potenzialmente si può creare all’interno dell’abitazione, con la possibilità di richiamare le diverse funzioni anche attraverso i più comuni Assistenti vocali.

 

Antifurto smart AVE: una gamma completa in continua espansione

Recentemente aggiornata con l’introduzione della gestione di varie periferiche filari, che espandono ulteriormente le possibilità impiantistiche, la gamma antifurto AVE basata sulle centrali smart IoT permette di gestire fino a 120 ingressi totali (radio + filare), fino a 16 inseritori tag e fino a 16 uscite. Attraverso il bus filare generato da un’apposita scheda di interfaccia (AF927INTFIL), le centrali antifurto smart IoT possono gestire anche moduli remoti di espansione a 6 ingressi, moduli remoti d’uscita a relè, moduli radio bidirezionali (retrocompatibilità sistema radio) e inseritori transponder da frutto per le serie civili S44.

Sistema Domina Antifurto

Per una corretta protezione dei locali, AVE propone anche un’ampia gamma di rivelatori e periferiche via radio gestibili dalle centrali sopramenzionate: rivelatori volumetrici PIR con estese possibilità di regolazione, rivelatori ad effetto tenda con doppio PIR per la protezione dei varchi, rivelatori perimetrali multifunzione (con contatto magneti, 2 ingressi ausiliari e anti-tamper magnetico), interfaccia per allarmi tecnici per il collegamento di qualunque rivelatore con contatto libero da potenziale (es: rivelatori di gas ecc.) e sirena con messaggi vocali e possibilità di selezionare la segnalazione ottica e/o luminosa in modo indipendente per i vari eventi.­­­ A questi si aggiungono le novità 2021: il rivelatore da esterno doppio PIR + microonda, il rivelatore da esterno ad effetto tenda long range e la tastiera radio con LCD.

L’antifurto che rende smart anche gli impianti già esistenti

E per chi ha già l’antifurto? AVE ha pensato anche a questo. La gamma AVE DOMINA Antintrusione permette infatti di implementare le funzionalità smart che la caratterizzano anche in impianti radio preesistenti. Collegando il modulo radio AF909RR sul bus filare delle centrali smart IoT, queste ultime diventano infatti perfettamente retro-compatibili con i sistemi radio che AVE ha commercializzato negli ultimi anni. Grazie a questa funzionalità è quindi possibile rendere smart gli impianti già esistenti, inclusa la possibilità di gestione attraverso AVE Cloud.

Il risultato è un sistema antintrusione flessibile, affidabile ed espandibile, conformabile ad ogni esigenza impiantistica: l’antifurto diventa smart con AVE!

Contenuto sponsorizzato

Tags:AVE