Parquet, le ultime tendenze

Al Cersaie, il Salone della Ceramica per l’Architettura e l’Arredobagno, come lo scorso anno, sono stati presentati anche materiali diversi dalla tradizionale ceramica, non ultimo il parquet: l'ever green che da sempre crea negli interni un'atmosfera calda e accogliente, ma anche elegante e raffinata.

Contenuto sponsorizzato
Parquet, le ultime tendenze

Unico nelle sue tonalità e sfumature, proprio perché materiale naturale, il parquet continua a essere il rivestimento privilegiato per rendere confortevole e frendly l’ambiente. Non è un caso che l’effetto legno sia sempre più spesso riprodotto anche attraverso piastrelle in gres porcellanato. Il legno spesso è ancora lavorato secondo tradizione con procedimenti che ne mantengono inalterate le caratteristiche naturali o anzi le valorizzano. Tra le geometrie più utilizzate ci sono quelle a cassero regolare o irregolare e a spina di pesce. L’essenza rovere, un legno pesante con buone caratteristiche di durevolezza e stabilità, è tra le più vendute. Seguendo l’industrial style che impera su più fronti, dai mobili per la cucina ai rivestimenti ceramici, anche il parquet esiste in versione grigio, colore di tendenza nelle case di stile moderno. Tra le tipologie più diffuse, troviamo il multistrato, che a differenza del massiccio caratterizzato da un unico strato nobile, è costituito da due o anche tre strati e deve avere uno spessore superiore in massello di almeno 2,5 cm.
A seconda delle finiture superficiali con cui il legno è stato trattato, il parquet va nutrito e protetto in modi differenti. Se il pavimento è cerato, va rifatta la ceratura anche più volte all’anno. La finitura con olio naturale va rinnovata stendendo una nuova mano di prodotto. Per il verniciato invece si usano prodotti protettivi in dispersione acquosa.

Clicca sulle immagini per vederle full screen

garbelotto

Parquet e rivestimento a parete in rovere della Linea I Gessi by Garbelotto, con superficie spazzolata, verniciata all’acqua effetto cera.

1masterfloor-oficina42-cersaieparquet

È prefinito a due strati il pavimento in legno in rovere Oficina42® di Masterfloor caratterizzato da un trattamento mineralizzante che si combina con il legno creando piacevoli colori e sfumature. In 4 modelli, è disponibile in diverse misure con spessore di 14 mm. La finitura è con vernice a base d’acqua. www.garbelotto.it

2cpparquet-modulo-cersaieparquet

È posato a spina di pesce il pavimento a due strati noce europeo rustico Modulo della collezione Antico Asolo di CP Parquet. Con 5 mm di strato nobile su supporto in multistrato di betulla, ha spessore di 14 mm. Misura L 24 x P 72 cm. Prezzo su richiesta. www.cpparquet.it

3bauwerk-formpark-cersaieparquet

Si può scegliere con un’App per smartphone e tablet il parquet Formpark di Bauwerk. Disponibile in tre essenze diverse, è spazzolato a fondo, oliato al naturale e smussato su quattro lati. Nei formati L 26 x P 78 cm o L 26 x P 52, con spessore di 11 mm. Prezzo al mq dell’essenza rovere fumé e nel formato 26 x 78 cm in foto 225,70 euro. www.bauwerk.it

Contenuto sponsorizzato