Quadrant House, versione contemporanea della casa rotante

A Varsavia una casa rotante calibra luce e ombra d'estate e d'inverno, spostando uno dei suoi volumi in modo automatizzato.
Architetto Marcella Ottolenghi
A cura di Architetto Marcella Ottolenghi
Pubblicato il 19/06/2021 Aggiornato il 19/06/2021
Quadrant House casa rotante

Interpretazione contemporanea di casa rotante, la Quadrant House dello studio di architettura KWK Promes nella periferia di Varsavia risolve con un éscamotage tecnico la richiesta della committenza di avere spazi domestici con esposizione solare sempre su misura.

In realtà non ruota tutta la costruzione, come accade nei modelli più conosciuti, tra cui in primis la famosa Villa Girasole a Marcellise, in provincia di Verona, addirittura degli anni Trenta. Qui a muoversi è solo uno dei tre volumi che compongono la villa monofamiliare, posizionati nel lotto di terreno appunto come un quadrante, strumento per misurare l’altezza angolare di un corpo celeste rispetto alla linea dell’orizzonte.

Gli architetti, collocati i due corpi principali perpendicolari tra loro e parzialmente sovrapposti, ne hanno aggiunto un terzo centrale, che funge da patio e che può ruotare usando come perno la testata. Questa sorta di lancetta si sposta in modo automatizzato su guida, secondo un angolo di 90°, e con la sua presenza calibra, al piano terra della casa, l’ombra desiderata nei mesi caldi, una maggiore illuminazione nel periodo invernale.

Il corpo principale, su due piani, ospita la zona giorno e quella notte, mentre il volume perpendicolare è dedicato a una spa, con ulteriore zona soggiorno e relax. Quest’ultimo ha il tetto piano, il primo invece copertura a capanna, per sottolineare l’archetipico domestico del complesso e nel contempo per diversificare la composizione architettonica.

Gli interni, progettati dallo studio Pulva, sono in diretto contatto si visivo sia fisico con l’esterno e con il volume semovente grazie ad ampie aperture a tutta altezza, protette da vetrate trasparenti che sottolineano il gioco di piani e di vuoti voluto dagli architetti. Arredi e finiture sono declinati in una palette cromatica neutra, che riprende e dialoga con il candore dell’involucro esterno: bianco e grigio sono interrotti solo dal nero e dai toni caldi di opere d’arte posizionate ad hoc nello spazio.

Più calde le tonalità scelte per l’arredamento delle camere da letto, declinato in beige e grigio tenue per sottolinearne la luminosità e nel contempo l’accoglienza. Rigorosi anche i disegni dei bagni, con rubinetterie di acciaio inossidabile lucido (CeaDesign) e grandi specchi che riflettono luce e brillantezza dei sanitari bianchi.

Fotografie di Joel Hauck (interni), Olo Studio, Juliusz Sokołowski

  • Quadrant House vista
  • Quadrant House casa rotante
  • Quadrant House volume rotante
  • Quadrant House casa rotante
  • QUADRANT HOUSE zona giorno foto Joel Hauck
  • Quadrant House zona spa
  • Quadrant House piano superiore
  • Quadrant House bagno secondario con rubinetteria Cea Design
  • Quadrant House bagno con rubinetteria Cea Design
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!