Protezione per legno, finestre e pavimenti esterni

Architetto Marcella Ottolenghi
A cura di Architetto Marcella Ottolenghi
Pubblicato il 09/09/2018 Aggiornato il 13/09/2018

Per preservare bellezza e durata di alcune parti esterne della casa, è necessaria un'opportuna protezione. Ecco alcune soluzioni per finestre, pavimenti esterni, staccionate...

Protezione per legno, finestre e pavimenti esterni

Concentrandosi sui materiali più sensibili all’attacco degli agenti atmosferici, come il legno e la pietra, è bene non dimenticare di prevedere una protezione per legno, pietra o metalli, di finestre, pavimenti, cancelli… specie prima dell’inverno.

Spolverati e puliti gli arredi esterni, riponendoli se possibile in un luogo riparato o semplicemente coprendoli con un telo impermeabile, è il momento di dedicarsi ad approntare una protezione per legno e altri materiali di serramenti e pavimentazioni outdoor.

La stagione calda avrà infatti portato polvere, macchie di utilizzo oltre che pollini e insetti morti. E alghe e muffe nei dintorni di piscine o di angoli umidi. Fondamentale allora affrontare una serie di azioni mirate, utili alla pulizia delle superfici e alla protezione del legno: spolverare e stendere protettivi appositi su serramenti e persiane, proteggere staccionate e strutture portanti fisse di gazebo o pergolati con prodotti ad hoc, rinvigorire la tinta scolorita dal sole e la resistenza delle pavimentazioni e dei camminamenti di legno, pulire a fondo i pavimenti di pietra.

Diverse le soluzioni disponibili oggi sul mercato, anche se conviene affidarsi a marche riconosciute e specializzate per la protezione del legno e di altri materiali. Optando per prodotti efficaci e non invasivi – molti ormai i preparati a base di acqua o di componenti naturali che interagiscono con i materiali senza intaccarli –, facili da stendere (magari con confezioni spray o semplicemente a pennello), che non necessitino di ulteriori aggiunte. A primavera ritroveremo inalterati e ancora belli i pavimenti per esterno di legno o di pietra, i serramenti, le strutture fisse a riparo dal sole.

Clicca sulle immagini per vederle full screen

 

foto1_lios sundeck w oil

LIOS Sundeck W Oil di Chimiver è un olio impregnante all’acqua particolarmente indicato per il trattamento di pavimenti in legno da esterni – a bordo piscina, dei terrazzi e dei camminamenti –, ma può essere usato anche su infissi, staccionate e strutture portanti di gazebo e tettoie dello stesso materiale. Composto da oli emulsionanti e resine all’acqua, i cui gruppi reattivi si legano alla lignina, questo prodotto ritarda l’invecchiamento e l’ingrigimento del legno, mordenzandolo e conferendogli una tinta calda che funziona anche da filtro solare. La versione Light mantiene invece la colorazione naturale dell’essenza, mentre è disponibile anche bianco-grigio e a campione, per trattamenti su misura. www.chimiver.com

foto2_FILAalgaenet-ita

Fila Algae Net di Fila è un detergente rapido per esterni che elimina alghe, muffe, licheni da pareti e pavimenti esterni, oltre che rimuovere sporco e annerimenti dovuti a polvere, smog, macchie da ristagno di foglie e sanificare le superfici. Efficace dopo soli quindici minuti dalla sua applicazione, non deve essere diluito e si applica facilmente con lo spray della confezione (o a pennello, spugna, pompa airless per trattamenti più ampi). Grazie anche alla sua viscosità, è ideale per l’applicazione in verticale sulle pareti esterne. www.filasolutions.com

foto3_saratoga Rinnova Serramenti 500ml

Rinnova Serramenti di Saratoga è ideale per la protezione del legno, di alluminio e pvc, anche se già verniciati, in modo immediato ed efficace, su porte, finestre, portefinestre, persiane, scuri e tapparelle. A base di polimeri sintetici, liquido, trasparente e verniciabile, preserva la resistenza alla perdita di colore e all’azione dell’inquinamento e degli agenti atmosferici, senza alcuna aggressione chimica. Inoltre, può essere utilizzato anche per staccionate, recinzioni e saracinesche. La sua applicazione in continuità (circa due volte all’anno o ai primi segni di ammaloramento) allunga i tempi di riverniciatura degli elementi e risulta particolarmente semplificata dalla confezione a bomboletta spray. www.saratoga.it