Quali abbinamenti con i pavimenti decorati? 16 progetti per capire come scegliere colori, mobili e tessile

Quando si ha un pavimento dall'impatto estetico notevole, non è così facile abbinare bene colori e finiture. Per esempio, con piastrelle in tre colori, si possono mettere mobili in una quarta tinta? Seguiamo l'architetto Clara Bona in un tour virtuale in alcune case da lei progettate, per le quali ci spiega le scelte fatte, discutendo anche di alternative possibili.

Architetto Clara Bona
A cura di Architetto Clara Bona
Pubblicato il 26/05/2023 Aggiornato il 31/05/2023
pavimenti decorati e abbinamenti

Quando si ha una casa con un pavimento decorato e colorato, o comunque con caratteristiche importanti, può diventare difficile capire come abbinare l’arredo e il tessile. Il rischio è che ci siano troppe sovrapposizioni, anche se un trucco può essere proprio quello di puntare sull’over decor e “caricare” ancora di più l’insieme. Ma non è uno stile adatto a tutti. Capita spesso quindi che chi ha una casa con un pavimento protagonista non riesca poi a decidersi quando deve scegliere come completare il progetto di interior design. Ecco quindi qualche esempio a cui ci si può ispirare, con i consigli e le soluzioni che si possono adottare in ogni caso.

 

Pavimento colorato? Mobili in tinta unita  ma a contrasto

In una cucina aperta sul soggiorno il pavimento in gres di grande impatto – che si ispira ai pavimenti tradizionali in cementine – gioca sulla combinazione di tre colori (bianco, nero e mattone). La soluzione più facile sarebbe stata quella di optare per una cucina con i mobili tutti bianchi: una scelta che sicuramente stava bene e non avrebbe creato conflitti. Invece, con un certo coraggio, si è scelto di laccare i mobili di un quarto colore, un tono ottanio scuro e importante, raffinato ed elegante, che ha arricchito l’ambiente con un contrasto in più, ma che risulta equilibrato nella composizione d’insieme. Un’alternativa valida poteva essere una cucina nera, ma avrebbe reso troppo “duro” il contrasto. Da evitare invece il mattone, perché sarebbe stato troppo coordinato. Il confine tra quello che si può osare e no è molto sottile…

Pavimento decor mobili in tono deciso

Pavimento decor mobili in tono deciso

 

Pavimento a fiori, divano bianco e cuscini in velluto a contrasto

In questa casa è stato mantenuto il pavimento originale in cementine, caratterizzato da un disegno molto forte a tema floreale, abbinato a cornici con un altro decoro. La scelta più importante in questo soggiorno è stata quella del divano. E non ci sono stati dubbi: il bianco è stata una scelta facile, l’unica capace di non creare “confusione” con questo pavimento. Si è scelto poi di giocare con i cuscini, colorati, in velluto liscio. Dopo qualche tempo in questa sala è stata aggiunta una poltroncina vintage. Il rivestimento doveva essere rifatto e si è subito pensato al bianco, proprio come il divano, ma poi il padrone di casa l’ha vista ambientata e ha deciso di tenerla così, a righe, con i suoi colori originali. A volte vedere sul posto un arredo è la strada migliore: anche quello che sulla carta poteva sembrare non essere adatto può invece rivelarsi giusto

Pavimento cementine e mobili bianchi o a righe

Pavimento cementine e mobili bianchi o a righe

 

Pavimento vintage e puntinato ravvivato da accostamenti insoliti

In questa cucina era presente il classico pavimento in graniglia puntinato, che da alcuni viene sostituito ma che è tornato in auge da qualche anno, al punto che viene ricreato l’effetto con le piastrelle in gres. Invece, questo tipo di pavimento può essere rinnovato e valorizzato con accostamenti audaci. Qui la padrona di casa si è lanciata nella scelta di pezzi molto speciali e lievementi frivoli, che hanno completamente cambiato faccia all’atmosfera inziale di questo ambiente. Cosa ha scelto? Un frigo rosa confetto di sapore anni ’50. E una carta da parati floreale fucsia, utilizzata tra il piano lavoro e i pensili al posto del backsplash. Oltre a tanti altri piccoli accessori tutti ironici e divertenti…  È sicuramente una scelta estrema e può non piacere, ma fa capire come un accostamento insolito può rinnovare lo stile esistente.

Con colori pastello e carte

Con colori pastello e carte

 

Pavimenti in graniglia e tessuti per divano in tinta

I pavimenti in graniglia con cornici, decori, greche e fantasie, sono sempre molto belli, ma sono dei pavimenti impegnativi, che “legano”. Ovviamente non stanno bene con tutto. E – per non sbagliare – una scelta in tinta è sempre valida. Ma non solo…

In questa sala il pavimento ha una base avorio con delle cornici color verde salvia: nella stessa tinta è stato scelto anche il tessuto del divano. Se avessimo optato per un divano color avorio si sarebbe spento, mentre altri colori forse sarebbero stati di troppo…

Tessuto in tono con il pavimento

Tessuto in tono con il pavimento

 

In questo altro punto della casa invece è stato scelto un velluto in un colore a contrasto con il pavimento: questa soluzione va bene se si ha una poltroncina o un cuscino, ma diventerebbe più impegnativa con un imbottito di misura più grande. È quindi consigliata per arredi di piccolo formato, che impattano di meno.

Pavimento decor e poltorna a contrasto

Pavimento decor e poltorna a contrasto

 

Qui invece siamo ancora in fase di scelta: eccoci in cantiere con la cartella colori dei tessuti con cui si farà il divano. Siamo orientati a una tonalità nei toni del mattone, che si integra e si accompagna alla cornice del pavimento originale, senza introdurre un ulteriore colore. Importantissimo: si devono sempre controllare dal vero i tessuti e i pavimenti, senza fidarsi delle foto nelle quali i colori appaiono spesso diversi, di solito più accesi di quelli che vediamo dal vero. Altrettanto importante è sceglierli con la luce naturale e non artificiale.

  • Fase di scelta
  • Fase di scelta con tessuti

 

Pavimento decor, due diverse versioni: una in tinta e una a contrasto

Se a un pavimento decorato si abbinano delle pareti colorate l’effetto finale può cambiare completamente. Un esempio: per questo bagno vediamo due diverse versioni. La prima è con le pareti dipinte in color mattone, in tinta col pavimento (un gres a micro quadretti bianchi, mattone e neri). La seconda soluzione è con le parete dipinte in color verde petrolio, quindi a contrasto. L’effetto finale è molto diverso ma non c’è una soluzione giusta, è solo una questione di gusto. Ma grazie a queste due immagini della stessa vista possiamo subito capire come cambia lo stile.

Bagno con parete mattone

Bagno con parete mattone

Bagno con parete verde petrolio

Bagno con parete verde petrolio

Gallery

  • Bagno con parete mattone
  • Bagno con parete verde petrolio

 

Mix and match, ma solo in due colori

In una casa d’epoca, dove in ingresso è stato recuperato il pavimento originale in mattonelle decorate in toni tra il tortora e il grigio, la scelta che è stata fatta in questo progetto di interior è “forte”: il pavimento è stato infatti enfatizzato dall’uso di pattern diversi sulle pareti, con un mix di righe dipinte e carta da parati, ma sempre declinati solo nei toni del bianco e nero. Il risultato è spinto e audace, come sempre quando si abbinano fantasie diverse, geometriche e floreali, ma la scelta di utilizzare sole due tonalità, e soprattutto due colori neutri, rende l’effetto finale originale e unico ma con una certa sobrietà.

Cementine abbinate a righe e carte da parati

Cementine abbinate a righe e carte da parati

 

Invece in questo bagno sono stati abbinati esagoni a pavimento e righe sulla tenda che nasconde la lavatrice, sotto al lavabo. L’ispirazione è proprio questa: si possono mixare figure geometriche e righe utilizzando gli stessi toni di colore, come nell’ingresso visto sopra solo che qui il mix coinvolge anche i tessuti, mentre prima abbiamo visto tappezzerie e pitture.

Tenda a righe e pavimento a quadretti

Tenda a righe e pavimento a quadretti

Gallery

  • Cementine abbinate a righe e carte da parati
  • Tenda a righe e pavimento a quadretti

 

Pavimenti decorati e colore a parete o soffitto: 3 corridoi speciali

Vediamo ora 3 corridoi, caratterizzati da pavimenti molto particolari e d’impatto, in cui l’uso del colore sulle pareti o sul soffitto è l’elemento scelto per metterli in risalto.

Graniglia decorata a pavimento e soffitto rosso. La scelta di un colore scuro sul soffitto serve per “abbassare” lo spazio senza dover costruire un controsoffitto.

Contrasto pavimento e soffitto

Contrasto pavimento e soffitto

Pavimento a scacchi tinta panna e bordeaux e pareti celesti. Qui un colore chiaro ma pieno, a contrasto e complementare al rosso del pavimento, rende unico e “imprevedibile” il corridoio.

Corridoio celeste

Corridoio celeste

 

Pavimento decorato e pareti color pavone: questa tinta è stata scelta per creare una quinta di fondo al mobile in legno, che risulta così “svecchiato” e più contemporaneo, e rendere lo spazio più accogliente. I colori intensi infatti regalano sempre una nota di charme agli ambienti senza finestre, come di solito sono i corridoi.

Corridoio petrolio

Gallery

  • Contrasto pavimento e soffitto
  • Corridoio celeste
  • Corridoio petrolio

 

Pavimento, pareti e mobili sobri e soft

In questa cucina dove il pavimento è sobrio, a esagoni bianchi e neri, molto tipici della Liguria, si è fatta una scelta classica ma caratterizzante: il progetto ha puntato su pareti chiare, con l’aggiunta di un tocco molto soft e polveroso come il verde salvia, e mobili rigorosamente bianchi.

Pavimento bianco e nero e mobili bianchi con colori leggeri

Pavimento bianco e nero e mobili bianchi con colori leggeri

Come attenuare l’effetto too much

Qui siamo invece una grande sala da pranzo, in cui il pavimento a quadretti bianchi e rossi è abbinato a un grande tavolo molto lineare con gambe in ferro laccato bianco e piano in laminato sempre bianco. Anche le due lampade bianche a cupola servono per contrastare e attenuare l’effetto “too much” che potrebbe creare questo pavimento, che rimane protagonista della stanza.

Quadretti e simple

Quadretti e simple

Gallery

  • Pavimento bianco e nero e mobili bianchi con colori leggeri
  • Quadretti e simple

 

 

Gallery pavimenti decorati e abbinamenti

  • Pavimento decor mobili in tono deciso
  • Pavimento cementine e mobili bianchi o a righe
  • Con colori pastello e carte
  • Tessuto in tono con il pavimento
  • Pavimento decor e poltorna a contrasto
  • Fase di scelta
  • Fase di scelta con tessuti
  • Bagno con parete mattone
  • Bagno con parete verde petrolio
  • Cementine abbinate a righe e carte da parati
  • Tenda a righe e pavimento a quadretti
  • Contrasto pavimento e soffitto
  • Corridoio celeste
  • Corridoio petrolio
  • Pavimento bianco e nero e mobili bianchi con colori leggeri
  • Quadretti e simple
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4.57 / 5, basato su 7 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!