Armadio: tante idee per realizzare modelli un po’ diversi dal solito

C'è chi lo vuole personalizzato, invisibile o decorativo; chi a tutta parete e chi lo vorrebbe basso o magari soprattutto economico... : ecco come realizzare ex novo un armadio originale o come recuperare un vecchio modello.
Architetto Clara Bona
A cura di Architetto Clara Bona, Monica Mattiacci
Pubblicato il 14/05/2021 Aggiornato il 14/05/2021
ristrutturare armadi

La scelta dell’armadio è sempre un momento difficile, soprattutto lo si deve mettere in camera davanti al letto. Una posizione che può essere incombente: tutti preferiremmo avere una parete libera, ma tutti abbiamo bisogno di spazio dove mettere vestiti e altro. E così, per questo, in ogni casa si cerca di far stare il maggior numero possibile di armadi. Ma cosa è meglio scegliere? Le scuole di pensiero sono tante, ma si riassumono in due filoni principali: c’è chi preferisce che l’armadio sparisca nella parete e si noti il meno possibile e chi invece vuole metterlo in evidenza, trovando una soluzione con uno stile particolare e personalizzato.

12 soluzioni per un armadio originale

  • armadio boiserie che ingloba le porte
  • ante rivestite con carte diverse
  • armadio a mezza altezza jpg
  • armadio con riquadri e specchi
  • armadio a specchi anche di lato
  • armadio in stile a parete
  • parete armadio con tv
  • armadio recupero ridipinto
  • armadio credenza trasformato
  • armadio a vetri
  • l'armadio dietro alla tenda
  • dettaglio spalla armadio

Armadio e porte integrati come in una boiserie

Un armadio boiserie è come un’intera parete che integra spazi contenitivi e porte: ecco la soluzione perfetta per organizzare disimpegni e corridoi. È indispensabile farlo realizzare su misura dal mobiliere e per un risultato perfetto ci vuole un bravo artigiano. È quindi una soluzione più costosa di altre, ma di grande effetto. Si può realizzare sia in stile minimal, con ante tutte lisce, che con modanature e cornici. In questo caso la scelta è un mix delle due soluzioni: ci sono cornici e riquadri, ma molto lineari e non troppo in stile, adatti a una casa moderna ma non fredda.

armadio boiserie che ingloba le porte 

Armadio con la carta da parati

Ecco un armadio sottofalda, tipico dei sottotetti, dove la zona in cui il tetto scende è perfetta per ricavare un armadio a muro con grande capienza. In questo caso, per renderlo più speciale, si è scelto di tappezzare le ante con carte da parati tutte diverse, ma nello stesso tono di colore, di sapore giapponese, (collezione Hanami), con un tono di fondo colore azzurro polveroso e micro disegni.

Le ante prima di essere tappezzate vanno trattate con cementite perché altrimenti rischiano di flettersi. L’ideale sarebbe foderarle con la carta da entrambe le parti, ma spesso non si fa per motivi di risparmio. Le ante sono state rivestite prima di essere montate. E sono stati poi aggiunti dei pomolini perché la tappezzeria tende a sciuparsi se non ci sono le maniglie.

ante rivestite con carte diverse

  • scelta delle carte
  • montaggio ante tappezzzate
  • le diverse fantasie

 
Armadio basso, da abbellire nella parte superiore

Ecco una scelta di progetto per un armadio un po’ insolita: infatti non arriva al soffitto, ma si ferma circa a metà altezza. In questo modo sopra all’armadio si possono appoggiare oggetti o lampade e la parete può essere decorata. È una scelta perfetta davanti al letto, dove un armadio a tutta altezza può risultare un po’ troppo ingombrante visivamente.

L’idea decor di questa soluzione è duplice: la parte bassa è stata realizzata con ante lisce, senza maniglie, laccate di un intenso color tortora in versione mat, mentre la parte superiore della parete è stata rivestita con una carta da parati tenue, di un tono più lieve (Lotus di Farrow & Ball, scelto nei toni caldi del beige). Nella seconda foto si vede l’armadio aperto. Ovviamente lo svantaggio è che si ha meno spazio contenitivo, ci sta un solo palo appendiabiti e non si ha la doppia altezza. Ma tutto è “vicino”, visibile e comodissimo da prendere.

Armadio a metà altezza
 
A specchio, con profili

Ecco un armadio realizzato su misura con un motivo a riquadri lisci con specchi. In questo caso le ante sono laccate color ottanio, per un risultato di maggior carattere, ma una soluzione simile anche in bianco viene benissimo. Questa proposta è molto valida sia per la camera, sia come qui alla fine di un corridoio, dove allunga la visuale e regala una bella prospettiva. L’idea in più è che in questo armadio si nasconde una lavatrice e una zona dedicata a scope e detersivi: una sorta di lavanderia/ripostiglio.

armadio con riquadri e specchi
 
Armadio a specchi liscio

Semplicissimo e lineare, ecco l’armadio che sparisce più di tutti: è l’armadio interamente rivestito di specchi, che raddoppia completamente lo spazio e quasi sparisce nel locale. Tra l’altro questa soluzione esiste anche in versione low cost perché la producono numerosi marchi della grande distribuzione. È da tener presente soprattutto nelle case piccole, nei monolocali e nei bilocali.

armadio a specchi anche di lato
 

A tutta parete, l’armadio decorativo anche se a tinta neutra

Ecco una parete interamente dedicata all’armadio, ma non un modello normale, ma molto decor, con motivi di cornici a rilievo e riquadri. Il colore è una laccatura realizzata a campione in un color tortora molto chiaro, che si integra bene nel contesto della stanza. Anche questa è una soluzione più costosa, da realizzare su disegno e da far fare su misura. Ma il risultato è unico, personalizzato e molto elegante. Arreda l’ambiente in maniera lieve, ma importante.

Una parete in stile retro
 
Parete-armadio con TV

Ecco come risolvere il binomio armadio e televisione, sempre difficili da far convivere. In questo progetto  un’intera parete in legno laccato integra cabina armadio e armadio oltre alla tv, che rimane così in posizione molto comoda per essere guardata dal letto. Il motivo a riquadri lisci, non leziosi ma decorati, diventa un wall decor sobrio ma non banale.

Una parete in stile retro
 
Armadio di recupero ridipinto

I vecchi armadi di un tempo sono bellissimi, ma a volte sono un po’ mastodontici e pesanti… Basta però dipingerli a smalto per farli diventare più leggeri e soprattutto trasformarli in pezzi unici e speciali. Qui si è scelto un fresco azzurro ghiaccio, vicino al grigio, ma anche il rosa cipria o il verde salvia sono molto indicati per attualizzare un vecchio guardaroba. Prima della mano di smalto ad acqua, il mobile va carteggiato e passato con un primer. Non è un lavoro semplice, il “fai da te” è sconsigliato se non si ha una certa esperienza; meglio rivolgersi a un bravo imbianchino.

Armadio di recupero ridipinto
 
Da credenza ad armadio baby

Ecco un’idea diversa dal solito, per la camera dei bambini. Invece di un armadio tradizionale, si può utilizzare un vecchio mobile vintage. In questo caso è una credenza a vetri in legno, che prima ospitava piatti e bicchieri e poi è diventata l’armadio di una neonata. L’idea iniziale era di dipingerlo in un colore, ma poi è bastato pensare al risultato, una volta riempito con i vestitini colorati e i giochi, per decidere di tenerlo al naturale, alleggerito visivamente dal suo stesso contenuto. Il consiglio è di cercare nei mercatini e nei negozi con mobili di seconda mano, dove spesso si possono trovare proposte davvero interessanti a prezzi molto vantaggiosi.

armadio credenza trasformato
 
In legno, con ante a vetro

L’armadio con ante a vetri trasparenti, proposto da molte aziende  qualche anno fa, è spesso un tabu, perché si pensa sia troppo difficile da tenere in perfetto ordine e da lasciare a vista. Ma è anche vero che la presenza dei vetri può invece invogliare a preservarlo impeccabile, o quasi. In questa casa, l’armadio ha la struttura in ciliegio e ante con profili di legno e pannello in vetro trasparente. All’interno, è semplicemente organizzato con tubolari in acciaio per appendere giacche e pantaloni.

armadio a vetri
 
Facile, economico e… teatrale: l’armadio dietro alla tenda

Altra idea alternativa al solito armadio con il vantaggio di essere low cost è quella di schermare con una grande tenda la struttura aperta di una cabina armadio senza chiusura. In questa casa abbiamo scelto un velluto rosa scuro, molto teatrale, mentre l’interno è realizzato con una semplicissima struttura in ferro (di Ikea), molto economica.

Armadio dietro alla tenda

 

Come abbellire la spalla laterale dell’armadio

Ecco un tema che molto spesso ci si trova a dover affrontare: la spalla laterale dell’armadio, che ci si trova davanti quando si entra in camera. Non è un bel dettaglio. Ma si può cammuffare facilmente. Ecco qualche idea: nella foto, la spalla coperta da un grande poster incorniciato diventa una piccola parete espositiva. In alternativa, una soluzione facile e di grande effetto consiste nel rivestirla con uno specchio, così che non si noti più e serva invece per far sembrare più grande lo spazio. Infine, un altro suggerimento utile e pratico è quello di aggiungere una barra appendiabiti con ganci in acciaio o in ottone, sulla quale appendere qualcosa di carino: una bella borsetta, un cappello o tante collane…

dettaglio spalla armadio

 

Riguarda la gallery completa

  • armadio boiserie che ingloba le porte
  • scelta delle carte
  • montaggio ante tappezzzate
  • ante rivestite con carte diverse
  • le diverse fantasie
  • armadio a mezza altezza jpg
  • armadio mezza altezza aperto 07292-93
  • armadio con riquadri e specchi
  • armadio a specchi anche di lato
  • armadio in stile a parete
  • armadio in stile chiuso
  • parete armadio con tv
  • armadio recupero ridipinto
  • la pittura dell'armadio di recupero
  • armadio credenza trasformato
  • armadio a vetri
  • l'armadio dietro alla tenda
  • il montaggio della struttura interna
  • montaggio tenda
  • dettaglio spalla armadio

 

Progetti di interior design e foto: architetto Clara Bona

 

Progetti di interior design dal taglio originale e creativo

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4 / 5, basato su 11 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!