Controsoffitto con luci: illuminazione per ribassamenti e contropareti

Ecco un progetto illuminotecnico, accuratamente studiato e che basa il suo effetto sull'utilizzo di fonti luminose differenti, inserite nel controsoffitto.
Monica Mattiacci
A cura di Monica Mattiacci
Pubblicato il 30/05/2017 Aggiornato il 30/05/2017
controsoffitto con luci

Un controsoffitto può avere più funzioni: definire zone, riproporzionare ambienti troppo alti, diminuire la cubatura da riscaldare, contenere impianti per esempio di climatizzazione e di illuminazione.

Nella casa delle foto sotto, che potete vedere per intero cliccando qui, negli spazi aperti del living la realizzazione di controsoffittature parziali ha permesso di riproporzionare alcune zone, definendone meglio la funzione e dando una maggiore dinamicità a tutto l’ambiente, proprio grazie alle quote differenziate del plafone. Dal punto di vista impiantistico, queste strutture sono la base per la realizzazione di un progetto illuminotecnico accuratamente studiato e che basa il suo effetto sull’utilizzo di fonti luminose differenti

Il controsoffitto si articola in due blocchi distinti: il primo, in corrispondenza dell’ingresso e della cucina, ha uno sviluppo a elle; il secondo è un parallelepipedo che ribassa l’area relax e lettura di fronte alla finestra, vicino alla libreria a giorno a tutta parete.

Come è fatto il controsoffitto

I ribassamenti sono spessi solo 15 cm, sufficienti per installare i faretti e gli altri sistemi illuminanti e per nascondere i cavi all’interno del volume. Sopra la cucina, un particolare effetto è ottenuto distanziando di circa 10 cm il blocco del controsoffitto dalla parete laterale in modo da lasciare filtrare la luce nell’intercapedine.

Il controsoffitto nella zona tv

La parete perimetrale di fronte al divano è rinforzata da una struttura in cartongesso alla quale sono fissati lo schermo e un mobile sospeso. Questa controparete, evidenziata dalla tinteggiatura in bianco, in contrasto con il colore scuro del muro retrostante, ha spessore 6 cm ed è alta 210 cm. Oltre a dare maggiore dinamicità a quest’area del living, serve anche per alloggiare i cavi elettrici della tv e del sistema di illuminazione.

planimetria casa con controsoffitto

 

elementi presenti in casa: illuminazione, controsoffitto cartongesso, lampade

Clicca per vedere full screen il controsoffitto

Più tipologie di luci

Per l’openspace della zona giorno, sviluppato a elle, è stato progettato un impianto illuminotecnico che, composto da più elementi, si basa in larga misura sulla presenza dei controsoffitti. I pannelli in cartongesso che costituiscono “l’involucro” dei ribassamenti sono infatti il supporto ideale per l’installazione di faretti, profili per sistemi a led, lampade in gesso e altri tipi di corpi illuminanti, senza lasciare – nella maggior parte dei casi – nulla a vista, a parte il fascio luminoso.

Spot e strisce

Come schematizzato più in dettaglio nella planimetria a sinistra, l’effetto luminoso dell’ambiente è giocato soprattutto sulla studiata alternanza di luci “a spot”, alimentate da fonti alogene, e di strisce continue, fluorescenti o a led. Le alogene permettono di ottenere una luce più forte e d’accento in alcuni punti chiave (attraverso la scelta ora di sospensioni, ora di faretti orientabili). Le strisce (“strip” o “nastri“) a led e i tubi fluorescenti producono invece un’illuminazione di sfondo, continua e diffusa.

Perché i led

Anche in questo progetto, come spesso accade nelle soluzioni illuminotecniche contemporanee, i led assumono un’importanza rilevante (anche attraverso il contrasto con l’abbinamento ad altre luci). Tra i vantaggi ci sono la loro durata praticamente illimitata (fino a 100.000 ore), i bassissimi consumi e la versatilità che a seconda della tipologia permettono di ottenere temperature di luce diverse.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!