Balconi mini, maxi, a tasca: 3 progetti

Tre progetti e tre balconi di diversa tipologia, con i dettagli su pavimentazione, illuminazione, fioriere e arredi.
Floriana Morrone
A cura di Floriana Morrone
Pubblicato il 26/07/2020 Aggiornato il 26/07/2020
balconi mini maxi a tasca 3 progetti

45 mq di residenza e 18 mq di mini balconi

La casa è, in sostanza, un monolocale, ma con due fortunati affacci verso l’esterno, di cui uno rivolto verso il verde condominiale, in grado di ampliare la percezione sulle dimensioni dell’appartamento. Ci si trova nell’area metropolitana sud di Milano e qui, in una palazzina di recente costruzione, 45 metri quadrati sono organizzati come ambiente unico, con un particolare: il living si prolunga verso l’esterno. Se, infatti, il primo balcone accompagna il lato lungo dell’appartamento ed è più stretto, il secondo di geometria più regolare accoglie una zona living all’aperto. A caratterizzarla, anche la fioriera in cemento, con bordi rifiniti in beola.

planimetria monolocale 45 mq + 18 mq di mini balconi

La pianta del monolocale: un primo balcone segue il lato lungo; il secondo, arredato e con la fioriera, è sul lato corto ed è rivolto verso il verde condominiale

Balconi monolocale mini terrazzo

Un dettaglio del balcone su cui si allunga la zona living; una fioriera in cemento compone una piccola aiuola attorno a cui sono disposti gli arredi. Guarda l’intera casa, progetto di Studio Manna, foto di Cristina Fiorentini

A Bari: il maxi terrazzo che circonda l’attico

Nel quartiere umbertino di Bari, in centro, l’ultimo piano di un edificio Liberty è stato ristrutturato e aggiornato; oltre agli interventi dedicati agli interni – dove la zona giorno è stata ampliata, la zona notte riorganizzata e i rivestimenti sostituiti – il progetto ha riguardato anche il terrazzo che circonda completamente l’appartamento. Vi si affacciano sia il living che la camera matrimoniale e il bagno. Per accedervi, si attraversano grandi portefinestre vetrate che, una volta superate, portano verso lo spazio all’aperto, anch’esso riprogettato: il parapetto è in Corten e ha anche la funzione di contenere  il verde composto da siepi e arbusti piantati in fioriere; il pavimento è in teak – essenza particolarmente dura e resistente all’acqua, quindi adatta per gli esterni – e l”illuminazione è risolta dai faretti incassati nella copertura aggettante che sporge di circa 40 cm rispetto all’edificio.

balconi bari maxi pianta

La pianta dell’appartamento, all’ultimo piano di un edificio Liberty a Bari. Il terrazzo circonda l’intera superficie residenziale

balconi bari maxi esterni

Il terrazzo, con pavimento in doghe di teak, il parapetto in corten e i faretti inseriti nella sezione aggettante della copertura. Guarda l’intera casa, progetto architettonico dello studio 3C+M, progetto di interior decoration di Anna Gambatesa – Misia Arte; styling di Chiara Dal Canto e foto di Studio Roy

La mansarda e i due terrazzi a tasca

Nuova distribuzione interna per questa mansarda ristrutturata e nuova connessione con gli esterni; succede grazie alle due nuove terrazze a tasca e ai relativi affacci sugli ambienti residenziali, che risultano così molto luminosi, complici le finiture bianche e gli arredi chiari. Dopo l’intervento di ristrutturazione, ai 135 metri quadri residenziali se ne sono aggiunti 17 all’aperto: i due nuovi terrazzini a tasca sono disposti nella parte centrale dell’appartamento, a destra e a sinistra rispetto al corridoio e collaborano nella divisione fra zona giorno e zona notte. Il terrazzo più grande, su cui si rivolge la camera matrimoniale, ospita una zona pranzo all’aperto, mentre quello più piccolo, adiacente a una delle camera singole è occupato dal verde.

baconi tasca pianta generale

La pianta dell’intero appartamento mansardato, distribuito su 135 metri quadrati e dedicato a una famiglia con due figli. Nella parte centrale, i due terrazzi a tasca che separano zona giorno e zona notte

balconi tasca pianta specifica

Dettaglio della pianta dedicato ai due terrazzi in tasca; quello più grande, sulla sinistra, ospita una zona pranzo e vi si affaccia la camera padronale; quello sulla destra è più piccolo ed è rivolto a una delle camere per i figli

balconi tasca esterni

Dettaglio del terrazzo a tasca di dimensioni maggiori, arredato con una zona pranzo. Guarda l’intera casa, progetto dell’architetto Claudia Ponti, foto di Cristina Fiorentini

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!