Porte filomuro in legno, laccate o rifinite come la parete, oppure in vetro

Nicoletta De Rossi
A cura di Nicoletta De Rossi
Pubblicato il 03/02/2018 Aggiornato il 06/08/2018

Classiche a battente o scorrevoli a scomparsa, le porte filomuro si mimetizzano perfettamente sulla parete, ideali soprattutto in ambienti moderni e di gusto minimal. Ma possono essere scelte anche in finiture che "staccano" completamente.

porte filomuro

Senza cornice, cerniere e stipiti, le porte filomuro creano un’armonica continuità con la parete in cui sono installate. Si possono rifinire come la parete, nello stesso colore, scomparendo quasi alla vista, oppure far risaltare creando un forte impatto estetico grazie a colori, decori e finiture differenti.

Le porte filomuro a battente, perfettamente complanari alla parete che le ospita, si adattano a qualsiasi senso di apertura e, per alcuni modelli, possono essere installate fino al soffitto ottenendo così la loro totale integrazione nella parete.

Dette anche rasomuro, le porte filomuro si adattano anche all’apertura scorrevole a scomparsa. Di gusto minimalista e salvaspazio, queste porte scompaiono all’interno della parete quando si aprono. L’assenza di stipiti e coprifili permette una perfetta integrazione della superficie scorrevole. Il controtelaio incassato nel muro, pensato per pareti in muratura o in cartongesso, che accoglie l’anta, contiene elementi e dettagli costruttivi che, pitturati o decorati nello stesso colore o finitura della parete, diventano invisibili, mimetizzandosi completamente nella struttura. Se si devono prevedere punti luce e interruttori, vi sono specifici controtelai per porte scorrevoli filomuro predisposti per l’alloggiamento di cavi elettrici.

I pannelli delle porte scorrevoli, così come le porte a battente filomuro, possono essere forniti grezzi e rivestiti con uno strato di primer, un aggrappante che facilita l’adesione della pittura sul legno. Oltre che in legno, vi sono porte filomuro in vetro temprato, con finitura satinata o sabbiata per rendere la superficie opaca od opalescente: in questo modo, pur lasciando passare la luce, si assicura la privacy.

Anche i modelli filomuro sono disponibili in genere, non soltanto nelle misure standard (mediamente L 80  x x H 210 cm), ma anche su misura.

Clicca sulle immagini Eclisse (www.eclisse.it) per vederle full screen  

  • Il controtelaio “ECLISSE Syntesis Luce estensione” per porte scorrevoli a scomparsa a doppia anta non ha finiture esterne. È predisposto per il posizionamento di cablaggi elettrici, per l’inserimento di termostati, prese e scatole elettriche sulla parete dove è alloggiato il controtelaio. È disponibile, per versione intonaco o cartongesso, anche in versione scorrevole ad anta singola. Il modello in foto misura L 70 + 70 x H 210 cm. Prezzo su richiesta.
  • Il telaio e il pannello porta “ECLISSE Syntesis Line battente” per porte a battente filomuro sono rivestiti con uno strato di primer per facilitare la verniciatura.
Il telaio in foto misura L 80 x H 270 cm. Prezzo su richiesta.
  • Per porte scorrevoli a scomparsa senza finiture esterne è ideale il controtelaio “ECLISSE Syntesis Line scorrevole”. Il modello in foto misura L 80 x H 240 cm. Prezzo su richiesta.
  • Una porta scorrevole a scomparsa è adatta a qualsiasi ambiente, il controtelaio “ECLISSE Syntesis Line scorrevole” è dotato di pannello porta grezzo con primer. Il modello in foto misura L 80 x H 270 cm. Prezzo su richiesta.
Il controtelaio “ECLISSE Syntesis Luce estensione” per porte scorrevoli a scomparsa a doppia anta non ha finiture esterne. È predisposto per il posizionamento di cablaggi elettrici, per l’inserimento di termostati, prese e scatole elettriche sulla parete dove è alloggiato il controtelaio. È disponibile, per versione intonaco o cartongesso, anche in versione scorrevole ad anta singola. Il modello in foto misura L 70 + 70 x H 210 cm. Prezzo su richiesta.

Il controtelaio “ECLISSE Syntesis Luce estensione” per porte scorrevoli a scomparsa a doppia anta non ha finiture esterne. È predisposto per il posizionamento di cablaggi elettrici, per l’inserimento di termostati, prese e scatole elettriche sulla parete dove è alloggiato il controtelaio. È disponibile, per versione intonaco o cartongesso, anche in versione scorrevole ad anta singola. Il modello in foto misura L 70 + 70 x H 210 cm. Prezzo su richiesta.

Il telaio e il pannello porta “ECLISSE Syntesis Line battente” per porte a battente filomuro sono rivestiti con uno strato di primer per facilitare la verniciatura.
Il telaio in foto misura L 80 x H 270 cm. Prezzo su richiesta.

Il telaio e il pannello porta “ECLISSE Syntesis Line battente” per porte a battente filomuro sono rivestiti con uno strato di primer per facilitare la verniciatura. Il telaio in foto misura L 80 x H 270 cm. Prezzo su richiesta.

Per porte scorrevoli a scomparsa senza finiture esterne è ideale il controtelaio “ECLISSE Syntesis Line scorrevole”. Il modello in foto misura L 80 x H 240 cm. Prezzo su richiesta.

Per porte scorrevoli a scomparsa senza finiture esterne è ideale il controtelaio “ECLISSE Syntesis Line scorrevole”. Il modello in foto misura L 80 x H 240 cm. Prezzo su richiesta.

Una porta scorrevole a scomparsa è adatta a qualsiasi ambiente, il controtelaio “ECLISSE Syntesis Line scorrevole” è dotato di pannello porta grezzo con primer. Il modello in foto misura L 80 x H 270 cm. Prezzo su richiesta.

Una porta scorrevole a scomparsa è adatta a qualsiasi ambiente, il controtelaio “ECLISSE Syntesis Line scorrevole” è dotato di pannello porta grezzo con primer. Il modello in foto misura L 80 x H 270 cm. Prezzo su richiesta.