Persiane in pvc, utili alleate per proteggere dalla luce e dagli sguardi

Architetto Marcella Ottolenghi
A cura di Architetto Marcella Ottolenghi
Pubblicato il 02/09/2018 Aggiornato il 02/09/2018

Nella sostituzione o nel rinnovamento dei serramenti esterni, ruolo di rilievo giocano le persiane. In particolare quelle di pvc, resistenti e durature.

Persiane in pvc, utili alleate per proteggere dalla luce e dagli sguardi

Quando si devono sostituire i serramenti esterni si pensa prima di tutto alle finestre, ma anche le persiane hanno il loro ruolo di rilievo. In particolare quelle di pvc, che riuniscono più funzioni: oltre a dosare luce e ombra negli ambienti interni, infatti isolano dal freddo e dal caldo proteggendo dagli sbalzi termici le finestre e nel contempo contribuendo a ridurre i consumi energetici dell’edificio, difendono nel tempo dagli agenti atmosferici i serramenti, aumentano l’isolamento acustico. E garantiscono una efficace protezione anti effrazione grazie ad appositi rinforzi metallici interni.

Inoltre, grazie all’impiego del materiale plastico, le persiane di pvc richiedono una ridotta manutenzione, mantenendo inalterato l’aspetto estetico. Niente successive verniciature ad esempio, per elementi che sono ormai disponibili in svariate finiture cromatiche e possono anche riproporre l’effetto visivo del legno naturale.

Finstral ha ulteriormente ampliato le potenzialità di questa categoria di accessori scegliendo per le sue persiane scorrevoli e a libro l’innovativo ForRes, materiale ecosostenibile ottenuto combinando il tradizionale PVC a bucce di riso. Il risultato è un prodotto resistente e duraturo, la cui estetica richiama quella del legno, sia alla vista sia al tatto. Disponibili in diverse tonalità, gli oscuranti realizzati con ForRes inoltre a seconda del grado di luce e di aria desiderati possono avere le lamelle accostate senza soluzione di continuità o separate da fessure. E sono predisposti per accogliere campiture di vetro di sicurezza, per ampliarne l’utilizzo. Ad esempio per schermare una terrazza senza precluderne la vista, per proteggere dal vento lo spazio coperto da una tettoia o da un pergolato, per separare e riparare dagli sguardi un balcone.

Clicca sulle immagini per vederle full screen

 

foto1_Finstral ForRes persiane scorrevoli

Le persiane e le ante scorrevoli Finstral sono realizzate con l’innovativo ForRes, materiale ecosostenibile derivato dal recupero dei residui di PVC mescolati a bucce di riso: il risultato è un prodotto robusto e riciclabile, che riproduce l’effetto visivo del legno.

foto2_Finstral_ForRes_persiana scorrevole della porta-finestra

Il sistema di pannelli verticali schermanti di Finstral offre la possibilità di realizzare soluzioni diverse a seconda delle necessità. Le lamelle, montate su telaio di alluminio, a seconda della quantità di luce ed aria che si vuole fare entrare all’interno possono essere accostate senza soluzione di continuità o separate a formare una fessura di 10-16 mm. Possibili anche soluzioni combinate, in cui abbinare lamelle ForRes a campi vetrati, oppure con pannelli completamente vetrati le cui lastre (trasparenti o traslucide) sono realizzate in versione di sicurezza.

foto3_Finstral_ForRes_persiane con ante a libro e con porte scorrevoli

I pannelli ForRes sono impiegati per persiane tradizionali, porte-finestre, porte scorrevoli nella versione a libro (come in questa foto) oppure a scorrimento e sono la soluzione ideale per schermare gli ambienti dalla luce naturale. Si possono anche utilizzare per proteggere la terrazza, la tettoia o il pergolato dal vento e dagli sguardi indesiderati.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La vasta gamma di colorazioni RAL delle lastre ForRes, disponibili sia con rifinitura liscia sia strutturata, permette di abbinare perfettamente il telaio portante di alluminio delle persiane al colore delle lamelle.