Pergole bioclimatiche BT Group, per uno spazio “extra” all’aria aperta

Un ambiente in più da vivere e godere, uno spazio extra per il relax o da condividere in compagnia di amici: anche le case di piccole dimensioni possono “ampliarsi” grazie a soluzioni agili e di design, come le pergole.

Contenuto sponsorizzato
Pergole bioclimatiche BT Group, per uno spazio “extra” all’aria aperta

Il desiderio di avere una casa più ampia può diventare concretezza grazie alle pergole BT Group, che consentono di creare un ambiente da abitare all’aperto, un vero e proprio luogo di accoglienza e relax, da arredare con cura e rendere ancora più piacevole con piante ornamentali, accessori decorativi e complementi d’arredo.

Il vantaggio principale è che anche i piccoli appartamenti si possono ampliare creando un’area ibrida fra interno ed esterno, impreziosita non necessariamente da mobili da giardino, ma anche con sedie in vimini, poltroncine, divani secondo i gusti personali. L’obiettivo è quello di stabilire un rapporto più stretto con il paesaggio, capace di esaltare scorci, visuali, vedute in un fil rouge con quella che è l’atmosfera dell’interior grazie al design architettonico e alla scelta delle soluzioni d’arredo.

Nasce così grazie ai pergolati BT Group una vera e propria “stanza all’aria aperta”, con caratteristiche estetiche e strutturali che evocano il comfort di un salotto e che sono proprio il naturale proseguimento della zona living.

Clicca per vedere full screen le pergole bioclimatiche di BT Group

Le pergole bioclimatiche BT Group

Le pergole bioclimatiche BT Group in alluminio e dal design ricercato e innovativo offrono protezione totale o parziale dal sole, in base all’orientamento delle lamelle. Tra i plus principali delle soluzioni dell’azienda troviamo la protezione dal sole e dalla pioggia, la possibilità di scelta tra ben 56 colori per le strutture, l’uso di vernici in polvere ecologiche, la resistenza al vento e alle intemperie, la motorizzazione con automatismo sole, vento, pioggia.

Accanto alla ricerca e alla tecnologia che connotano le soluzioni BT Group, il cavallo di battaglia è la customizzazione e la capacità di coniugare l’innovazione all’anima artigianale. Mani agili e delicate più tecnologia, automatizzata ed innovativa: il giusto equilibrio gelosamente custodito da un’azienda che fonde lavoro sartoriale degli elementi tessili e procedimento tecnologico. Materie prime di grande pregio si uniscono così nella creazione di modelli unici dallo stile italiano, che si caratterizzano per elevati livelli di resistenza alle sollecitazioni meccaniche, agli agenti chimici, all’umidità nonché per una indiscussa resistenza dei colori in ogni condizione climatica e ambientale.

L’alta qualità e l’interpretazione esclusiva degli spazi esterni di abitazioni e residenze trovano risposta nella R600 e R610 PERGOKLIMA. L’analisi degli aspetti tecnici e progettuali, la consulenza nella scelta delle finiture accanto alla definizione del progetto personalizzato a 360 gradi sono gli aspetti che rendono questa copertura da esterno una soluzione estremamente apprezzata.

R600 PERGOKLIMA_3

PERGOKLIMA R600 è una pergola bioclimatica autoportante.

R600_PERGOKLIMA_BT

PERGOKLIMA R600 è una pergola bioclimatica autoportante.

R610_PERGOKLIMA_BT

PERGOKLIMA R610 è una pergola bioclimatica addossata a parete.

Pool-house terrasse

PERGOKLIMA R610 è una pergola bioclimatica addossata a parete.

 

Chi è BT Group

Un’azienda all’avanguardia, prodotti d’eccellenza, storia e filosofia della miglior imprenditoria made in Italy: è questa l’essenza di BT Group. L’identità dell’azienda si lega inevitabilmente con la storia di un sogno, di un progetto nato agli inizi degli anni Cinquanta e che continua tutt’oggi a raggiungere obiettivi di mercato. Come nelle migliori storie italiane, l’idea di un uomo si è concretizzata in un piccolo laboratorio artigianale nel centro di Monza, nel cuore della produttiva Brianza del Secondo Dopoguerra.

Il primo core business dell’azienda fu quindi legato al settore della tappezzeria e dell’imbottito, come una scintilla economica che trova terreno fertile in un ambito inevitabilmente destinato ad essere successivamente ampliato. Negli anni Settanta la produzione si sposta dal settore specifico a quello della protezione solare e da questo momento l’azienda conosce un’importante fase di espansione che porta nel 1982 alla svolta industriale con l’insediamento a Lesmo. E con il trascorrere del tempo, il progetto vive il passaggio di testimone per due generazioni, arricchendosi e impregnandosi del know how degli uomini-imprenditori, protagonisti della storia di BT Group. 

Dagli anni Ottanta, la seconda generazione di sognatori-concreti è guidata da Aristide Radaelli, fautore della recente espansione dell’azienda sia in termini di linee di mercato, che di eccellenza di prodotto. L’area industriale arriva a coprire una superficie produttiva di 7.000 mq, tecnologicamente avanzata, dotata dei macchinari più innovativi, di un modernissimo impianto di verniciatura a polveri ecologiche e di un’area espositiva di 2.200 mq. All’inizio degli anni ’90 una nuova felice intuizione di Radaelli consente la nascita della fonderia interna, che permetterà di verticalizzare l’intera produzione dei panel in alluminio.
In questi ultimi 20 anni, BT Group ha saputo confrontarsi con un mercato in evoluzione, cavalcando costantemente i trend industriali ottimali. L’espansione nazionale e internazionale sono la diretta conseguenza di un progresso aziendale senza confini, diretta conseguenza di un importante investimento in tecnologia, ricerca, investimenti e valorizzazione del potenziale umano.


Contenuto sponsorizzato