Opera di Pratic, una pool house per vivere all’aria aperta

Nel giardino di una moderna villa di concezione green, la pergola Opera di Pratic crea all'aperto un alter ego della casa, un'espansione naturale che ripropone all'esterno soggiorno, zona pranzo e cucina. Tutti da godere a bordo piscina.
Contenuto sponsorizzato
pergola-opera-pratic

Luce naturale, aria fresca e contatto con la natura. Tra gli ambienti della casa, il giardino rappresenta un’autentica oasi di benessere e funzionalità: il luogo da sempre privilegiato per dedicarsi al relax e al tempo libero, che oggi si arricchisce di nuove potenzialità, dando vita a un vero e proprio “secondo abitare” all’aria aperta. Strutture all’avanguardia, come tende da sole e pergole, consentono infatti di portare all’esterno i tradizionali spazi indoor, dal living alla cucina, dalla sala da pranzo allo studio, creando ambienti fluidi e senza soluzioni di continuità, che riscrivono le regole del lifestyle domestico.

Con questo obiettivo, lo studio di landscape design Frassinago ha curato la progettazione degli esterni di una moderna villa dalla concezione ‘green’, che prevedeva la realizzazione di una pool house altamente fruibile e in grado sopperire alla mancanza di grandi finestrature della casa.
Il nuovo ambiente, quindi, doveva non solo permettere l’utilizzo del giardino nelle giornate più calde e in caso di pioggia, ma anche creare un prolungamento naturale e coerente della villa.

La pergola bioclimatica Opera di Pratic, azienda leader nel settore outdoor, ha interpretato al meglio le necessità di personalizzazione, polifunzionalità ed estetica del progetto.
Quattro moduli affiancati e di diverse dimensioni creano una struttura unica su diversi livelli, in grado di delimitare e al contempo rendere fluidi i vari spazi del dehors, che in circa 55,70 metri quadri accolgono un living sopraelevato che si protrae fino al bordo piscina; una sala da pranzo rasente l’acqua e una cucina da esterno; un ripostiglio e un bagno perfettamente attrezzato ricavati da due piccoli moduli di Opera, chiusi su tre lati da una particolare muratura.

L’innovativa pergola bioclimatica di Pratic si è rivelata la soluzione ideale per unire con raffinatezza le zone del leisure con gli spazi di servizio. Grazie alle sue lame in alluminio orientabili fino a 140 gradi, Opera consente non solo di modulare l’ombreggiatura, ma anche di far circolare naturalmente l’aria all’interno di qualsiasi ambiente.
Ogni modulo è inoltre provvisto di illuminazione perimetrale Led Line e faretti Spot Light integrati alle lame della pergola per consentirne l’utilizzo durante le ore serali e per assicurare una maggiore luminosità degli spazi chiusi, provvisti anche di illuminazione aggiuntiva.
Completano l’installazione le tende Zip Raso a scomparsa per maggiore privacy e comfort.

A rendere ancora più organico il flusso tra interni ed esterni è infine la colorazione della pergola, realizzata dal nuovo impianto di verniciatura a impatto zero di Pratic che consente di scegliere tra oltre 38 tonalità o richiedere la propria personale sfumatura.
In questo caso, il grigio pietra creato appositamente per Opera riprende alla perfezione la colorazione calda degli infissi della villa, dando vita a un dialogo costante tra le sfumature della casa e della pergola.

Un’installazione che va oltre alla sola creazione di una struttura per esterni, ma che mira ad evolvere le potenzialità delle pergole bioclimatiche, ispirando nuovi modi per vivere l’outdoor.

Pergola bioclimatica Opera di Pratic

  • La copertura della bioclimatica Opera è dotata di lame frangisole orientabili fino a 140 gradi. Giovanni de Sandre
  • Ombreggiatura e illuminazione naturali sono regolabili tramite il movimento delle lame. Giovanni de Sandre
  • Massima privacy con le tende a caduta Zip Raso celate nei profili della pergola. Giovanni de Sandre
  • Affiancati, i moduli autoportanti di Opera creano composizioni su misura. Giovanni de Sandre
  • In caso di pioggia, la copertura si chiude per proteggere lo spazio sottostante. FotoGiovanni de Sandre
  • I faretti Spot Light integrati nelle lame offrono un’illuminazione elegante e soffusa. Foto Giovanni de Sandre
pergola-opera-pratic

La copertura della bioclimatica Opera è dotata di lame frangisole orientabili fino a 140 gradi.

pergola-opera-pratic

Ombreggiatura e illuminazione naturali sono regolabili tramite il movimento delle lame.

pergola-opera-pratic

Massima privacy con le tende a caduta Zip Raso celate nei profili della pergola.

pergola-opera-pratic

Affiancati, i moduli autoportanti di Opera creano composizioni su misura.

pergola-opera-pratic

In caso di pioggia, la copertura si chiude per proteggere lo spazio sottostante.

pergola-opera-pratic

I faretti Spot Light integrati nelle lame offrono un’illuminazione elegante e soffusa.

Foto di Giovanni de Sandre

 

Contenuto sponsorizzato