Lavori in casa: le foto delle demolizioni e ricostruzioni

Se state per ristrutturare la vostra casa e volete vedere qualche foto dei probabili lavori, in particolare quelle delle demolizioni, seguiteci in cantiere! L'architetto Clara Bona ci racconta i lavori in un appartamento su due livelli.
Architetto Clara Bona
A cura di Architetto Clara Bona
Pubblicato il 27/02/2020 Aggiornato il 27/02/2020
lavori di ristrutturazione casa 170 mq clara bona

Ristrutturare la casa con clara bona

Prosegue il racconto dell’architetto Clara Bona a proposito della ristrutturazione di un appartamento di 170 mq: dopo averlo visionato con i proprietari e aver deciso con loro quali modifiche attuare, viene presentata la necessaria pratica edilizia con il nuovo progetto e poi arriva finalmente il momento di iniziare i lavori.

Nonostante la casa fosse abbastanza “in ordine”, non c’era in realtà nulla che valesse la pena salvare: per esempio nessun pavimento di pregio come parquet o marmo!

Diamo la parola all’architetto e seguiamolo in cantiere.

“Di solito cerco sempre di recuperare almeno qualcosa in una casa, ma qui proprio non c’era nulla da tenere. La ristrutturazione precedente, degli anni ’80, aveva snaturato tutte le caratteristiche originarie della casa e tra l’altro erano state aggiunte pedane, gradini, controsoffitti, pareti gradonate, soluzioni ormai molto datate.

Quindi tutto quello che si è potuto togliere è stato demolito, ad eccezione di alcuni gradini che per forza abbiamo dovuto mantenere. 
Dato che molte pareti sono state spostate, è stato necessario presentare una CILA in Comune. I lavori di demolizione sono durati circa un mese, perché lo scarico macerie è stato abbastanza difficoltoso, visto che la casa non aveva accessi diretti sull’esterno che permettessero la posa di un argano. Sono stati rimossi tutti i pavimenti e i sottofondi di tutta la casa, le finestre, le porte, i sanitari, la scala interna.

Nuove pareti in cartongesso: perché?

Poi, dopo una grande pulizia di cantiere, abbiamo potuto iniziare la ricostruzione dei tavolati. Per motivi di peso e anche di velocità, abbiamo scelto di costruire i nuovi tavolati non con la tradizionale muratura, che poi va intonacata e rasata a gesso, ma con cartongessi specifici, che contengono al loro interno un isolamento acustico e termico e permettono anche di appendere poi qualsiasi cosa sulle pareti perché sono rinforzati.

È una soluzione più performante del mattone forato, molto più veloce e “pulita”, e anche lievemente meno costosa. Tutti

posa dei profili per pannelli cartongesso durante ristrutturazione

Posa dei profili per pannelli cartongesso

motivi che ci hanno convinto: nelle foto si vedono proprio i passaggi della costruzione a secco, con tutti i profili montati che formano una griglia sul quale poi vengono montati i pannelli in cartongesso isolati.

Di solito all’inizio vengono tutti tracciati a pavimento utilizzando il raggio laser per l’ortogonalità delle pareti, poi si fa un controllo con il cliente per verificare che tutto sia come si pensava e infine nel giro di qualche giorno le pareti di cartongesso vengono montate.

tracciamento nuovi tavolati con il laser

Tracciamento nuovi tavolati con il laser

La settimana prossima vedremo la fase successiva, in cui la nuova casa inizia a prendere forma”.

Foto lavori in casa: le demolizioni

  • Smontaggio
  • Inizio demolizioni
  • Architetto Clara Bona in cantiere
  • Demolizione dei controsoffitti
  • Demolizioni
  • Demolizione del bagno
  • Demolizione
  • Rimozione pavimenti
  • Demolizione bagno
  • Telai e riquadratura nicchie
  • Tracciamento nuovi  tavolati con il laser
  • Vista telai nuove pareti
  • Posa dei profili per pannelli cartongesso

 

Progetto di interior design e foto: architetto Clara Bona

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 3 / 5, basato su 2 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!