Bonus mobili 2014: eliminato il vincolo di spesa per la detrazione

Per il 2014 il bonus mobili torna alle origini: è stato eliminato il vincolo di proporzione tra la spesa per l'arredo e quella per la ristrutturazione. La detrazione torna così al regime del 2013.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 13/01/2014 Aggiornato il 14/01/2014
Bonus mobili 2014: eliminato il vincolo di spesa per la detrazione

È entrata in vigore l’ultimo giorno del 2013 l’abrogazione del vincolo relativo alle spese per mobili introdotto dalla legge di stabilità. Tale vincolo limitava l’efficacia della detrazione del 50% per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici (di classe energetica non inferiore alla A+, classe A per i forni). Ma ora, secondo quanto previsto dal decreto legge 151 del 30 dicembre 2013, è stato eliminato tale vincolo di spesa per i mobili. Il bonus mobili, dunque, torna al regime in vigore lo scorso anno. Prevede uno sconto d’imposta del 50%, usufruibile in 10 rate annuali di pari importo, su una spesa massima di 10mila euro, beneficio che deve obbligatoriamente essere accompagnato dalla ristrutturazione di casa.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!