Stufe a pellet, d’arredo, ecologiche

Le stufe non hanno vincoli di collocazione, se non la posizione della canna fumaria, perché nella maggior parte dei casi sono freestanding. Sono inoltre di facile installazione e manutenzione.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 13/03/2014 Aggiornato il 13/03/2014
Stufe a pellet, d’arredo, ecologiche
Futura di La Nordica

Come i camini, stufe e termostufe sono generatori di calore. A differenza delle comuni caldaie a gas, utilizzano fonti d’energia rinnovabile e a basse emissioni nocive, come la legna e il pellet, prodotto a partire da scarti di lavorazione del legno, riciclati e pressati sotto forma di piccoli cilindretti. Come i sistemi tradizionali, questi apparecchi possono essere utilizzati per riscaldare tutta la casa, a patto di sceglierli di potenza adeguata. Tutti i prodotti, sia a legna sia pellet, sono infatti realizzati in una vasta gamma di dimensioni e potenze per diversi tipi di abitazioni, anche su più livelli.

Diffusione del calore: in quanti modi avviene

Irraggiamento
Tipico delle tradizionali stufe in ghisa, che sfruttano il calore radiante, simile, come principio, a quello emesso dai raggi solari.
Convezione
Funzionano con questo sistema la maggior parte dei modelli. La stufa scalda l’aria fredda che viene prelevata da un’apposita fessura, quindi reimmessa nell’ambiente riscaldata. Il tutto può avvenire in modo naturale, attraverso feritoie situate sui lati dell’apparecchio, o in modo forzato, tramite ventilatori.
Ad acqua
È il sistema proprio delle termostufe, che vengono collegate al circuito di riscaldamento. L’apparecchio non emette aria calda, perché tutto il calore viene trasmesso all’acqua che circola nell’impianto.

Molti apparecchi funzionano a pellet,  un combustibile che, oltre a essere ecocompatibile, ha il  pregio di bruciare  senza sprechi, producendo poca cenere. Silenziosa, la stufa a pellet ha un rendimento del 92% e potenza di 8 kW; misura L 55,6 x P 47,4 x H 108 cm e, nella versione base, costa 2.550 euro Cap di Mcz www.mcz.it

Molti apparecchi funzionano a pellet, un combustibile che, oltre a essere ecocompatibile, ha il pregio di bruciare senza sprechi, producendo poca cenere. Silenziosa, la stufa a pellet Cap di Mcz ha un rendimento del 92% e potenza di 8 kW; misura L 55,6 x P 47,4 x H 108 cm e, nella versione base, prezzo 2.550 euro. www.mcz.it

Per quali esigenze
Con le stufe a convezione e ad acqua è possibile riscaldare più metri cubi, ma per questo è necessario fare effettuare dall’impiantista un’attenta valutazione del fabbisogno termico dell’abitazione. In quelle a convezione l’aria calda viene trasportata dalle canalizzazioni e fuoriesce da bocchette presenti in ciascuna stanza. Le termostufe integrano e in alcuni casi sostituiscono la caldaia: per esempio si possono utilizzare le prime d’inverno e la seconda quando i radiatori sono spenti, per produrre l’acqua sanitaria. Per fare questo, al momento dell’installazione della termostufa, il tecnico dovrà intercettare i collettori di mandata dell’impianto termosanitario. Basterà spegnere la caldaia quando si decide di utilizzare la termostufa e viceversa.

La stufa in maiolica esiste nelle versioni da 6 e 9 kW di potenza; misura L 55,5 x P 49,5 x H 110 cm; prezzo da rivenditore Tour di Caminetti Montegrappa www.caminettimontegrappa.it

La stufa in maiolica Tour di Montegrappa esiste nelle versioni da 6 e 9 kW di potenza; misura L 55,5 x P 49,5 x H 110 cm; prezzo da rivenditore. www.caminettimontegrappa.it

I materiali
Le moderne stufe hanno una solida struttura, generalmente in metallo, mentre focolare e braciere sono in ghisa ad alto spessore. Ampia la scelta delle finiture: le più moderne, dalle linee essenziali, possono essere interamente in metallo o acciaio (lucido, verniciato o satinato). I modelli in stile tradizionale sono spesso rivestiti (per esempio il top e i fianchi) in ceramica o in maiolica realizzata a mano in vari colori.

È alimentata sia a legna sia a tronchetti di legna la stufa con potenza rispettivamente di 8 e 1 kW; misura L 62 x P 68,5 x H 128,5 cm e costa 3.300 euro Futura di La Nordica www.lanordica-extraflame.com

È alimentata sia a legna sia a tronchetti di legna la stufa Futura di La Nordica con potenza rispettivamente di 8 e 1 kW; misura L 62 x P 68,5 x H 128,5 cm e prezzo 3.300 euro. www.lanordica-extraflame.com

 

La stufa a pellet occupa solo 35 cm in profondità; ha potenza 11 kW, misura L 110,9 x P 30 x H 99,2 cm e costa 2.658 euro SlimQuadro 11 di Thermorossi ] www.thermorossi.com

La stufa a pellet SlimQuadro 11 di Thermorossi occupa solo 35 cm in profondità; ha potenza 11 kW, misura L 110,9 x P 30 x H 99,2 cm e prezzo 2.658 euro. www.thermorossi.com

 

La stufa a pellet automatica ha finitura in Alulife®, materiale resistente e leggero; ha potenza termica globale di 7,4 kW, misura L 90 x P 29,6 x H 107,5 cm e costa 3.391,60 euro Denise di Palazzetti ] www.palazzetti.it

La stufa a pellet automatica Denise di Palazzetti ha finitura in Alulife®, materiale resistente e leggero; ha potenza termica globale di 7,4 kW, misura L 90 x P 29,6 x H 107,5 cm; prezzo 3.391,60 euro. www.palazzetti.it

Nei modelli canalizzati il calore si propaga anche in ambienti situati su piani diversi, con uguale comfort. L’aria calda defluisce a livello del pavimento attraverso bocchette provviste di regolazione di flusso.

Digitali e automatiche
Le stufe, in particolare quelle alimentate a pellet, garantiscono elevate rese caloriche e notevole autonomia di funzionamento. In più, sono programmabili tramite display digitale o telecomando e spesso gestibili a distanza dal proprio smartphone o tablet, scaricando le app dedicate. Grazie a una scheda elettronica, alcuni tipi di stufe rilevano automaticamente il consumo di combustibile: se necessario, prelevano dal serbatoio il pellet, immettendolo nel focolare. Se dotata di termometro esterno, la stufa è in grado di tenere monitorata la temperatura ambiente, regolando di conseguenza consumi e parametri di combustione.

È canalizzabile fino a 16 metri la stufa a pellet che riscalda fino a 250 mc; misura L 49 x P 48 x H 101 cm; prezzo da rivenditore. P958D di Piazzetta www.piazzetta.it

È canalizzabile fino a 16 metri la stufa a pellet P958D di Piazzetta che riscalda fino a 250 mc; misura L 49 x P 48 x H 101 cm; prezzo da rivenditore. www.piazzetta.it

LO SCARICO A NORMA DEI FUMI, che verrà valutato dall’installatore, può avvenire in tre modalità: tramite canna fumaria, che deve essere a uso esclusivo della stufa; con condotto all’esterno dell’edificio oppure tramite raccordo alla canna fumaria o al condotto esterno. • Obbligatoria la presa d’aria, da predisporre su una delle pareti perimetrali. • Per alcuni modelli, e per tutti quelli alimentati a pellet, è necessaria la presa elettrica accanto all’apparecchio. • Nei locali in cui viene installata la stufa non devono essere presenti cappe aspiranti né condotti di ventilazione collettivi. Non è ammessa l’installazione in camera da letto, in bagno, e nei locali in cui sono presenti apparecchi a gas. Fanno eccezione le stufe ermetiche, che prelevano l’aria direttamente dall’esterno.

Riscalda un volume massimo di 300 mc il modello a pellet che misura L 50 x P 50 x H 99 cm; costa 1.700 euro Audrey di Olimpia Splendid  www.olimpiasplendid.it

Riscalda un volume massimo di 300 mc il modello a pellet Audrey di Olimpia Splendid che misura L 50 x P 50 x H 99 cm; prezzo 1.700 euro www.olimpiasplendid.it

Corretta manutenzione
Camini, termocamini, stufe e termostufe devono essere sottoposti a cure periodiche per mantenere i focolari efficienti e garantire la sicurezza. Tutte le operazioni sono da eseguire ad apparecchio spento, completamente raffreddato. l Importante è la rimozione della cenere (che può essere smaltita nell’“umido”, in una compostiera o utilizzata come fertilizzante). Addensamenti di fuliggine vanno rimossi con un pennello asciutto. Alcuni apparecchi effettuano automaticamente la pulizia quando il focolare raggiunge una determinata temperatura (circa 400 °C). l La canna fumaria va fatta pulire almeno una volta all’anno da un tecnico specializzato. I depositi più leggeri si rimuovono manualmente, mentre per i più resistenti servono spazzole motorizzate. Per informazioni ci si può rivolgere all’associazione di categoria, l’Anfus (www.anfus.org).

Regola in automatico la combustione la stufa a pellet che misura L 58 x P 56 x H 96 cm; prezzo da rivenditore Mya di Edilkamin www.edilkamin.com

Regola in automatico la combustione la stufa a pellet mya di edilkamin che misura L 58 x P 56 x H 96 cm; prezzo da rivenditore. www.edilkamin.com

Tutte le agevolazioni
Tre sono quelle disponibili (non cumulabili) per l’acquisto di apparecchi alimentati a biomassa (quali legna e pellet). l È stata prorogata fino al 31/12/2014 la detrazione del 50% delle spese sostenute, prevista per le ristrutturazioni e gli interventi finalizzati al risparmio energetico (nello specifico, per generatori di calore che utilizzano come fonte energetica prodotti vegetali con rendimento, misurato con metodo diretto, non inferiore al 70%). Viene erogata in dieci anni, sotto forma di “sconto” sulle tasse (Irpef). l Se invece l’acquisto del camino o della stufa fa parte di interventi di riqualificazione energetica dell’edificio, è possibile detrarre il 65% (fino al 31/12/2014) dell’importo dall’Irpef o dall’Ires, sempre in 10 anni. l Indispensabile il ricorso al bonifico (bancario o postale) “parlante”, da cui risultino la causale del versamento, il codice fiscale di chi paga e il codice fiscale o la partita Iva del beneficiario del pagamento. l Non è invece una detrazione, ma un contributo pari al 40% della spesa, il Conto Termico, erogato per l’acquisto di camini, stufe e caldaie a biomassa che rispondano a particolari requisiti e che siano installati in sostituzione di alcune tipologie di impianti di riscaldamento già esistenti. Viene corrisposto in 2 anni (per apparecchi fino a 35 kW) o in 5 (per caldaie sopra i 35 kW). l Per ulteriori approfondimenti consultare il sito dell’Agenzia delle entrate, www.agenziaentrate.gov.it e del Gse (Gestore servizi energetici) www.gse.it; oppure il nostro sito www.cosedicasa.com.

Per abitazioni a basso consumo, la stufa a legna sospesa misura L 58 x P 45 x H 60,7 cm; esclusi tubo e Iva, costa 2.552 euro 16-58 UP di Stûv www.montexport.it

Per abitazioni a basso consumo, la stufa a legna sospesa UP di Stûv di Montexport misura L 58 x P 45 x H 60,7 cm; esclusi tubo e Iva, prezzo 2.552 euro 16-58. www.montexport.it

 

Si adatta a spazi ristretti  come pianerottoli e corridoi  la stufa dalla forma slanciata, che vanta una profondità  di soli 30 cm. In più, grazie  al rivestimento in ceramica  di pregio, disponibile  in vari colori, diventa  un elemento d’arredo. Snella di Ravelli  www.ravelligroup.it

Si adatta a spazi ristretti come pianerottoli e corridoi la stufa dalla forma slanciata Snella di Ravelli, che vanta una profondità di soli 30 cm. In più, grazie al rivestimento in ceramica di pregio, disponibile in vari colori, diventa un elemento d’arredo. www.ravelligroup.it

 

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!