Risparmiare sul riscaldamento: le soluzioni per contenere il dispendio di energia

Dalla caldaia, al cronotermostato fino ai serramenti: tante soluzioni per ridurre i consumi termici e abbassare le bollette energetiche.
Simona Preda
A cura di Simona Preda
Pubblicato il 14/12/2021 Aggiornato il 16/12/2021
Pompa di calore Viessmann Vitocal 200-S

Le case italiane consumano molta energia per il riscaldamento, perché moltissime fra queste sono state costruite senza o con una ridotta considerazione dell’efficienza energetica. Quando si ristruttura la propria abitazione, anche in parte, è però possibile scegliere soluzioni che permettano di risparmiare e ridurre i costi. Vediamo quali.

Caldaie a condensazione

Il generatore deve essere efficiente, per questo una vecchia caldaia tradizionale va sostituita con una caldaia condensazione, ad alta efficienza perché recupera il calore dei fumi della combustione, tramite il loro raffreddamento. Questo calore viene immesso nel ciclo e utilizzato per riscaldare, anche l’acqua per scopi sanitari. Ciò permette di aumentare i rendimenti, che possono essere anche superiori al 100%, inoltre i consumi di gas si riducono di circa il 30%.

Caldaia a condensazione Tenerife KC di Fondital

Caldaia a condensazione Tenerife KC di Fondital

La caldaia murale a condensazione Tenerife KC di Fondital  con potenza 24 kW ha la produzione istantanea di acqua calda. Ha bruciatore premiscelato, scambiatore in acciaio inox e interfaccia utente LCD con diagnostica. È in classe 6 per le basse emissioni di Nox (ossidi di azoto) e in classe A per il risparmio energetico. È possibile aggiungere il cronotermostato Spot, per il controllo anche da remoto. Misura L 40 x P 25 x H 70 cm. www.fondital.it

 

Pompe di calore e sistemi ibridi

In alternativa alla caldaia si possono scegliere anche pompe di calore aria-acqua, che sfruttano il calore dell’aria esterna, quindi una fonte gratuita. Questa si compone di unità esterna e un’unità idronica da installare all’interno. Questa unità può avere anche un ampio serbatoio per l’acqua calda e va collegata all’impianto di riscaldamento ad acqua (radiatori o sistema a pavimento/parete).

I sistemi ibridi comprendono più generatori di calore, in genere una caldaia a condensazione e una pompa di calore aria-acqua, che possono essere uniti in un unico apparecchio all-in-one. La pompa di calore copre fino all’80% del carico termico annuo, mentre la caldaia interviene in caso di necessità, come durante le giornate invernali molto fredde.

Pompa di calore Viessmann Vitocal 200-S

Pompa di calore Viessmann Vitocal 200-S

Serve per riscaldare ma anche raffrescare la pompa di calore aria-acqua Vitocal 200-S di Viessmann, che sfrutta il calore dell’aria esterna. È modulante ad alta efficienza, adatta anche per le ristrutturazioni. L’unità esterna ha scambiatore a lamelle incrociate, che ne aumentano l’efficienza ed è silenziosa. L’unità interna ha misure compatte L 45 x P 37 x H 88 cm. Classe di efficienza energetica fino A+++. www.viessmann.it

Sistema ibrido Sphera EVO 2.0 Hybrid di Clivet

Sistema ibrido Sphera EVO 2.0 Hybrid di Clivet

Sphera Evo 2.0 Hybrid di Clivet è un sistema ibrido con pompa di calore splittata con tecnologia Full inverter DC, che funziona con temperature da -25 °C a +46 °C; potenza da 4 a 16 kW. Il sistema comprende anche la caldaia da 24 kW con produzione di acqua calda sanitaria istantanea. Grazie alla connessione Wi-Fi e all’App dedicata è possibile gestire da smartphone le funzionalità principali della pompa di calore. Classe di efficienza energetica fino A+++. www.clivet.it

Pompa di calore Estia R32 di Toshiba

Pompa di calore aria-acqua Estia R32 di Toshiba

La pompa di calore aria-acqua Estia R32 di Toshiba in classe A+++ ha compressore rotativo con tecnologia all’avanguardia e a iniezione di liquido che permette di riscaldare anche con temperature esterne fino a -25 °C. Il modulo idronico All-In-One ha serbatoio integrato da 210 litri, sia per il riscaldamento che per la produzione di acqua calda sanitaria. Quattro i modelli da 1 a 11 kW di potenza. www.toshibaclima.it

 

Cronotermostati

Oltre a un generatore di calore efficiente è importante anche gestire il calore, per questo è consigliabile installare cronotermostati che permettono di impostare una programmazione oraria e giornaliera di funzionamento, in base alle proprie necessità. I dispositivi più tecnologici si possono gestire anche a distanza, con App da smartphone, pur essendo fuori casa.

Cronotermostato C800 WIFI di Fantini Cosmi

Cronotermostato C800 WIFI di Fantini Cosmi

Il cronotermostato C800 WIFI di Fantini Cosmi usa l’intelligenza artificiale per monitorare temperatura e umidità e ottimizzare il funzionamento del sistema di riscaldamento o raffrescamento, migliorando il comfort. L’interfaccia è a LED con luce bianca e ha tre tasti. Inoltre si interfaccia con lo smartphone dell’utente. Da 115 euro. www.fantinicosmi.it

 

Gestione domotica e cronotermostato TS01 di Ave

Gestione domotica e cronotermostato TS01 di Ave

Il touch screen TS01 di Ave con display da 4,3” è un dispositivo per la gestione domotica della smart home, come luci, antifurto e tapparelle. Aggiungendo una sonda di temperatura esterna è utile anche cronotermostato e, grazie alla termoregolazione a zone, è possibile impostare temperature diverse in ogni singola stanza per ridurre i consumi energetici. www.ave.it

 

Valvole termostatiche

Nel caso di condomini con impianti centralizzati le valvole termostatiche, obbligatorie per legge, regolano il calore, evitano sprechi energetici e permettono di ottenere un comfort su misura. Su ogni radiatore va installata una valvola graduata, con cui gestire il calore, e un ripartitore di calore, che legge quando calore viene emesso e permette di ripartire le spese in base ai consumi effettivi.

 

Valvola termostatica Caleffi Code di Caleffi

Valvola termostatica Caleffi Code di Caleffi

Il sistema di gestione intelligente della temperatura CALEFFI CODE® di Caleffi si compone di elementi che comunicano tra loro. Il comando termostatico Comfort Control va applicato su ciascun radiatore, ha sensore di temperatura integrato e funzione wireless, infatti comunica con l’app per programmarlo e controllarlo da remoto con smartphone; è disponibile bianco o nero. Il Gateway controlla tutti i comandi installati. Prezzo da 600 euro + Iva. www.code.caleffi.com

 

Dorpimo Aperto di Ista ripartitore di calore

Dorpimo Aperto di Ista ripartitore di calore

Calcola i costi di riscaldamento in modo preciso il ripartitore di calore Dorpimo Aperto di Ista, grazie a una coppia di sensori con cui rileva la temperatura della superficie del radiatore e dell’ambiente circostante. Ogni 2 secondi il display a 5 cifre e simboli alterna la visualizzazione del valore attuale dei consumi e del valore del giorno di riferimento, permettendo all’utente di confrontare le prestazioni del radiatore, in relazione ai consumi effettivi e ideali. Si installa su ciascun radiatore e va abbinato alla valvola termostatica. www.ista.com/it

 

Serramenti ad alto isolamento

Sono una barriera contro il freddo e gli agenti atmosferici, quindi devono essere realizzati con materiali di qualità, spesso in combinazione tra loro in vari strati. In particolare vengono usati il legno, isolante naturale, lalluminio con profilo a taglio termico con materiale isolante che impedisce la dispersione del calore, oppure il PVC con profilo a più camere.

Il vetro deve essere a due o tre lastre, con all’interno gas Argon che ne incrementa le proprietà isolanti, e con trattamento superficiale basso emissivo che consente un maggiore risparmio energetico. Ruolo importante è anche per canaline o distanziatori, gli elementi che separano le lastre della vetrocamera, garantendone la tenuta ermetica agli agenti atmosferici; le più performanti sono dette warm edge (canaline calde), in materiale termico.

Finestre in alluminio Schuco Italia AWS 90 BS SI

Finestre in alluminio Schuco Italia AWS 90 BS SI

Le finestre in alluminio AWS 90 BS.SI+ (Block System Super Insulation) di Schüco Italia offre elevate le prestazioni di isolamento termico, con valori Uf di 1,1 W/m2K per una sezione in vista esterna di 77 mm. La struttura ha un design sottile e l’anta esterna è a scomparsa, mimetizzandosi nella struttura dell’edificio e portando molta luminosità all’interno. Non ha fermavetri a vista. Diverse le dimensioni, sia finestra che portafinestra. www.schueco.it

 

Finestre in PVC Winergetic Premium Passive di Oknoplast

Finestre in PVC Winergetic Premium Passive di Oknoplast

La linea di serramenti Winergetic Premium Passive di Oknoplast di Oknoplast sono realizzati in PVC a sette camere, rinforzato all’interno dalla barriera termica Space Block in Aerogel (materiale utilizzato dalla Nasa per veicoli aerospaziali) e poliuretano. Ciò permette di raggiungere elevate prestazioni di isolamento termico (Uw = 0.6 W/m2K), adatte anche per le case passive, infatti certificato CasaClima in Classe Gold. www.oknoplast.it

 

Finestre Dry di Erco

Finestre Dry di Erco

La struttura multimateriale dei serramenti Dry di Erco ha un’anima interna in resina sintetica altamente isolante, rinforzi in acciaio e profili esterni in alluminio anodizzato o verniciato. Tre guarnizioni di battuta garantiscono elevato isolamento termico ed acustico. La ferramenta antieffrazione è di serie. Qui la finestra è proposta con anta complanare nella finitura essenza rovere grigio. www.ercofinestre.it

 

Soluzioni per risparmiare energia in casa

  • La caldaia murale a condensazione ha la produzione istantanea di acqua calda ed è ha potenza 24 kW. Tenerife KC di Fondital ha bruciatore premiscelato, scambiatore in acciaio inox e interfaccia utente LCD con diagnostica. È in classe 6 per le basse emissioni di Nox (ossidi di azoto) e in classe A per il risparmio energetico È possibile aggiungere il cronotermostato Spot, controllabile anche da remoto. L 40 x P 25 x H 70 cm. www.fondital.it
  • Serve per riscaldare ma anche raffrescare la pompa di calore aria-acqua Vitocal 200-S di Viessmann, che sfrutta il calore dell’aria esterna. È modulante ad alta efficienza, adatta anche per le ristrutturazioni. L’unità esterna ha scambiatore a lamelle incrociate, che ne aumentano l’efficienza ed è silenziosa. L’unità interna ha misure compatte L 45 x P 37 x H 88 cm. Classe di efficienza energetica fino A+++. www.viessmann.it
  • Sphera Evo 2.0 Hybrid di Clivet è un sistema ibrido con pompa di calore splittata con tecnologia Full inverter DC, che funziona con temperature da -25 °C a +46 °C; potenza da 4 a 16 kW. il sistema comprende anche la caldaia da 24 kW con produzione di acqua calda sanitaria istantanea. Grazie alla connessione Wi-Fi e all’App dedicata è possibile gestire da smartphone le funzionalità principali della pompa di calore.  Classe di efficienza energetica fino A+++. www.clivet.it
  • Il cronotermostato C800 WIFI di Fantini Cosmi usa l’intelligenza artificiale per monitorare temperatura e umidità e ottimizzare il funzionamento del sistema di riscaldamento o raffrescamento, migliorando il comfort. L’interfaccia è a LED con luce bianca e ha tre tasti. Inoltre si interfaccia con lo smartphone dell’utente. Da 115 euro. www.fantinicosmi.it
  • Il touch screen TS01 di Ave con display da 4,3” è un dispositivo per la gestione domotica della smart home, come luci, antifurto e tapparelle. Aggiungendo una sonda di temperatura esterna è utile anche cronotermostato e, grazie alla termoregolazione a zone, è possibile impostare temperature diverse in ogni singola stanza per ridurre i consumi energetici. www.ave.it
  • Il sistema di gestione intelligente della temperatura CALEFFI CODE® di Caleffi si compone di elementi che comunicano tra loro. Il comando termostatico Comfort Control va applicato su ciascun radiatore, ha sensore di temperatura integrato e funzione wireless, infatti comunica con l’app per programmarlo e controllarlo da remoto con smartphone; è disponibile bianco o nero. Il Gateway controlla tutti i comandi installati. Prezzo da 600 euro + Iva. www.code.caleffi.com
  • Calcola i costi di riscaldamento in modo preciso il ripartitore di calore Dorpimo Aperto di Ista, grazie a una coppia di sensori con cui rileva la temperatura della superficie del radiatore e dell'ambiente circostante. Ogni 2 secondi il display a 5 cifre e simboli alterna la visualizzazione del valore attuale dei consumi e del valore del giorno di riferimento, permettendo all’utente di confrontare le prestazioni del radiatore, in relazione ai consumi effettivi e ideali. Si installa su ciascun radiatore e va abbinato alla valvola termostatica. www.ista.com/it
  • Le finestre in alluminio AWS 90 BS.SI+ (Block System Super Insulation) di Schüco Italia offre elevate le prestazioni di isolamento termico, con valori Uf di 1,1 W/m2K per una sezione in vista esterna di 77 mm. La struttura ha un design sottile e l’anta esterna è a scomparsa, mimetizzandosi nella struttura dell’edificio e portando molta luminosità all’interno. Non ha fermavetri a vista. Diverse le dimensioni, sia finestra che portafinestra. www.schueco.it
  • La linea di serramenti Winergetic Premium Passive di Oknoplast di Oknoplast sono realizzati in PVC a sette camere, rinforzato all’interno dalla barriera termica Space Block in Aerogel (materiale utilizzato dalla Nasa per veicoli aerospaziali) e poliuretano. Ciò permette di raggiungere elevate prestazioni di isolamento termico (Uw = 0.6 W/m2K), adatte anche per le case passive, infatti certificato CasaClima in Classe Gold. www.oknoplast.it
  • La struttura multimateriale dei serramenti Dry di Erco ha un’anima interna in resina sintetica altamente isolante, rinforzi in acciaio e profili esterni in alluminio anodizzato o verniciato. Tre guarnizioni di battuta garantiscono elevato isolamento termico ed acustico. La ferramenta antieffrazione è di serie. Qui la finestra è proposta con anta complanare nella finitura essenza rovere grigio. www.ercofinestre.it
  • La pompa di calore aria-acqua Estia R32 di Toshiba in classe A+++ ha compressore rotativo con tecnologia all’avanguardia e a iniezione di liquido che permette di riscaldare anche con temperature esterne fino a -25°C. Il modulo idronico All-In-One ha serbatoio integrato da 210 litri, sia per il riscaldamento che per la produzione di acqua calda sanitaria. Quattro i modelli da 1 a 11 kW di potenza. www.toshibaclima.it

 

Efficientamento energetico

Bonus fiscali per l’efficientamento energetico

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4.8 / 5, basato su 5 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!