Radiatori ecocompatibili

È il momento giusto, a caloriferi spenti, per pensare a un nuovo impianto di riscaldamento, ad alta efficienza energetica.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 06/08/2016 Aggiornato il 31/08/2016
Radiatori ecocompatibili

Ridurre l’impatto ambientale e migliorare l’efficienza energetica è quanto che si ripropone la direttiva europea 2005/32/CE per la progettazione ecocompatibile dei prodotti connessi al consumo di energia.

Poiché è nella fase progettuale che si determina l’impatto ambientale dei prodotti anche le aziende produttrici di radiatori si sono adeguate con modelli di radiatori ecocompatibili per impianti di riscaldamento ad alta efficienza. Per le nuove installazioni e ristrutturazioni è necessario oggigiorno utilizzare caldaie a condensazione di ultima generazione che, a loro volta, per essere efficienti necessitano di radiatori ecocompatibili capaci di garantire la potenza termica necessaria per riscaldare l’ambiente, nonostante il funzionamento a basse temperature.

Alcuni modelli dei radiatori di ultima generazione si possono sostituire a quelli esistenti in modo rapido e senza dover effettuare opere murarie, poiché sono istallabili in tutti i tipi di impianto. La possibilità di rimuoverne la copertura assicura inoltre una più facile pulizia. Questi apparecchi non sono soltanto ecocompatibili, hanno anche un piacevole design, spesso dalle forme essenziali, e sono disponibili in un’ampia gamma di colori, per potersi integrare in qualsiasi arredo. Tra i materiali più utilizzati per realizzarli c’è l’acciaio, che permette di ricavare forme originali e di forte impatto estetico.

Clicca sulle immagini di Deltacalor (www.deltacalor.com) per vederle full screen

È ideale per ristrutturazioni e recuperi architettonici il radiatore Eco heat per gli impianti di riscaldamento a bassa temperatura. In acciaio e dall’elegante design minimale, è indicato in particolar modo per il sottofinestra. Alto 70 cm, può avere una larghezza di 70,90,110 e 130 cm. Prezzo nella finitura RAL 9010, larghezza cm 70 e con scambiatore singolo, Iva esclusa, 299,00 euro

Grazie a uno scambiatore di calore dotato di collettore a due uscite con molteplici configurazioni degli attacchi il radiatore Eco heat per gli impianti di riscaldamento a bassa temperatura può sostituire il radiatore esistente senza opere murarie. Può avere una larghezza di 70,90,110 e 130 cm, è alto 70 cm. Prezzo nella finitura RAL 9010, larghezza cm 70 e con scambiatore singolo, Iva esclusa, 299,00 euro

Il radiatore Eco heat per gli impianti di riscaldamento a bassa temperatura è disponibile in un’ampia gamma di colori. Installabile su tutti gli impianti, può avere funzionamento idraulico. In quattro larghezze di 70,90,110 e 130 cm; è alto 70 cm. Prezzo nella finitura RAL 9010, larghezza cm 70 e con scambiatore singolo, Iva esclusa, 299,00 euro

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!