Calore “materico” a Cersaie 2021, con gli elementi riscaldanti modulari e personalizzabili

Tra le tendenze nel campo degli elementi riscaldanti, a Cersaie 2021 la matericità cambia aspetto alla tecnica.
Architetto Marcella Ottolenghi
A cura di Architetto Marcella Ottolenghi
Pubblicato il 29/09/2021 Aggiornato il 30/09/2021
Calore “materico” a Cersaie 2021, con gli elementi riscaldanti modulari e personalizzabili

Una delle tendenze nel settore degli elementi riscaldanti che si può individuare a Cersaie 2021 è quella di trasferire l’espressività di arredi e complementi anche a questi componenti tecnici della casa. Da sempre terminali più o meno anonimi dell’impianto di riscaldamento, termoarredi e fan-coil stanno letteralmente cambiando faccia, per aprirsi al colore, ai materiali inediti, alla tridimensionalità, alla personalizzazione.

Termoarredi dalle superfici 3D

Ai semplici e tradizionali tubolari di diversa sezione i nuovi termoarredi a Cersaie 2021 sostituiscono profili che sono il frutto di processi produttivi più sofisticati, capaci di dare vita ad elementi riscaldanti seriali dalla decisa tridimensionalità. Curve, concavità o convessità, filamenti metallici si susseguono in modo seriale per creare superfici mosse, in cui i giochi di luce e di ombra cambiano con il passare del giorno. Lo studio di una modularità che si ripeta in modo casuale porta a combinazioni pressoché infinite delle composizioni, per ottenere dei “pezzi unici” adeguati alle esigenze funzionali o estetiche di ogni abitazione.

Concorrono poi al movimento dei volumi anche gli accessori disponibili per molti modelli: mensole, specchi, ripiani, maniglie e appendini da agganciare agli elementi riscaldanti, che ne moltiplicano le funzioni e apportano un tocco di domesticità all’insieme tecnico.

termoarredo parenthesis di caleido

termoarredo Parenthesis di Caleido

Parenthesis (design Marco Piva) di Caleido è un radiatore modulare realizzato con profili di alluminio estruso, che grazie alla curvatura – da cui prende il nome – creano un gioco di luci e di ombre sulla superficie. La possibilità di accostare più elementi garantisce una personalizzazione dell’ingombro in base ad esigenze di gusto e di funzionalità. Una serie di accessori rendono il termoarredo versatile, trasformandolo di volta in volta in porta salviette, supporto per appendini e addirittura in menola quando posizionato in orizzontale. Disponibile in versione sia elettrica sia idraulica (a basso contenuto di liquido), Parenthesis è declinabile in diversi colori e finiture. Misure elemento base orizzontale/verticale L 22,45 x H 180,5 cm. www.caleido.it

 

termoarredo tessuto di cordivari

termoarredo Tessuto di Cordivari Design

Il termoarredo Tessuto (design Marco Pisati) di Cordivari Design nasce dall’osservazione delle trame tessili e dall’intento di riprodurne l’ordito sulla superficie di un elemento riscaldante. Il disegno originale deriva dall’accostamento in modo casuale di una serie di filamenti metallici ingranditi, in modo da creare un ritmo verticale sincopato dall’interessante gioco di luci e di ombre. Le infinite combinazioni dell’assemblaggio sempre diverso danno vita a veri e propri “pezzi unici”, tutti diversi tra loro. Di alluminio, declinato in una ampia palette di colori e di finiture speciali, Tessuto ha un’ottima resa termica e può essere realizzato con altezze e larghezze diverse, per adeguarsi alle esigenze progettuali di ogni ambiente. Il sistema prevede anche una serie di accessori – mensole e barre di appensione – integrabili di acciaio al carbonio, da posizionare liberamente lungo l’intero sviluppo verticale del termoarredo. Misure elemento base L 45,2/60,3/75,4/90,5 x P 4 x H 55/65/75/85/100/120/140/160/180/200/220 cm. www.cordivaridesign.it

Elementi riscaldanti materici

Ai classici materiali votati al calore, come la ghisa del passato e l’acciaio e l’alluminio di oggi, negli elementi riscaldanti a Cersaie 2021 si accostano finiture inedite, mutuate dai rivestimenti e dall’arredamento. Pietra, marmo, mescole cementizie diventano l’abaco di una nuova estetica, che richiede personalizzazione e “calore” non solo dal punto di vista del comfort ambientale. Il minimalismo high-tech dei metalli lascia così sempre più spesso il posto a superfici tattili variegate, gradevoli da sfiorare e da guardare, che dialogano con l’illuminazione naturale o artificiale. Anche le verniciature si fanno goffrate, ruvide, abbandonando la lucentezza algida a favore di una opacità più sensoriale, quasi tridimensionale.

elemento riscaldante proheater di progress profiles

Elemento riscaldante Proheater di Progress Profiles

Proheater di Progress Profiles è un sistema di riscaldamento a parete brevettato interamente rivestito di ceramica, che assicura calore distinguendosi in ogni ambiente per la matericità della sua superficie. Dotato di termostato programmabile di ultima generazione, può essere avviato o programmato anche da remoto, in modo da riscaldare lo spazio domestico quando siamo fuori casa. Il disegno lineare e pulito è declinato in tre differenti rivestimenti ceramici: bianco, nero con striature bianche e dorate, grigio. www.progressprofiles.com

Cersaie 2021, comfort su misura

Oltre alla personalizzazione del grado di comfort ambientale i nuovi apparecchi a Cersaie 2021 offrono anche la possibilità di trattare l’involucro esterno con colori o texture ad hoc per lo stile della casa. Esemplari in tal senso i fan-coil dei sistemi di condizionamento, le cui scocche possono trasformarsi in tele per la creatività di progettisti e non. Una buona soluzione per coordinare gli elementi riscaldanti con le tinte di pareti e arredamento, ma anche per ridurne l’ingombro mimetizzandoli con lo sfondo. O al contrario al fine di esaltarne la presenza tecnologica.

fan coil art-u canvas di galletti

fan-coil Art-U Canvas di Galletti

Il fan-coil Art-U Canvas di Galletti ha il pannello fontale (costituito da due lamine di alluminio con anima di polietilene) totalmente personalizzabile cromaticamente o con immagini e texture. La versione in foto, “Wooden Inspiration”, sviluppata in collaborazione con il designer Walter Pegolo, ha ad esempio un aspetto materico e naturale grazie a una texture grafica effetto legno. L’eleganza formale e la compattezza non escludono le performance funzionali, ottimizzate grazie a simulazioni fluidodinamiche computazionali dello scambio termico interno e all’utilizzo di motori elettrici a magneti permanenti con inverter integrato. Inoltre i convogliatori e i ventilatori tangenziali bilanciati sono studiati per ridurre drasticamente le vibrazioni e la rumorosità durante il funzionamento. E il filtro rigenerabile di polipropilene a nido d’ape risulta facilmente estraibile in fase di manutenzione. www.galletti.com

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4.5 / 5, basato su 2 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!