Smart Home: la casa si controlla con un touch!

La domotica permette di avere case più smart, più sicure e protette, più confortevoli e più ecologiche. Scopri come.

Stefania Lobosco
A cura di Stefania Lobosco
Pubblicato il 01/06/2017 Aggiornato il 16/08/2018
domotica
By-me è il sistema domotico di Vimar

Se fino a qualche anno fa era pura fantascienza, oggi “controllare” la casa anche da remoto è già per molte persone prassi quotidiana. La vita frenetica e le nuove abitudini hanno portato a studiare e realizzare prodotti sempre più all’avanguardia che, grazie all’integrazione con il web server e alla connessione ad Internet, possono essere controllati e supervisionati, facilmente e in totale sicurezza, ovunque ci si trovi.

I componenti della famiglia sono spesso fuori casa, viaggiano molto per lavoro o per piacere ed è da qui che nasce l’esigenza di dar vita a case e dispositivi che possano essere monitorati anche attraverso i device mobili più comuni, come smartphone e tablet, che ci accompagnano in ogni spostamento. Al ristorante, al cinema, in ufficio, in palestra, all’estero, con i sistemi domotici i padroni di casa possono monitorare la propria abitazione in qualunque momento, gestendo il funzionamento di ogni apparecchio con la garanzia del massimo comfort e di una maggiore sicurezza.

Il fenomeno dell’Internet of Things (IoT) è in continua espansione, dai dati raccolti emerge, infatti, che nel 2015 a livello mondiale questo mercato ha registrato un valore pari a 655 miliardi di dollari e si stima che entro il 2025 possa crescere di quasi 20 volte, anche grazie alla sempre maggiore richiesta di apparecchiature di domotica e building automation. Inoltre, da quanto riportato dall’Osservatorio Internet of Things della School of Management del Politecnico di Milano, questo mercato in Italia è valutato per 2 miliardi di euro e sta crescendo molto anche qui nell’ambito della smart home. Il 79% dei consumatori italiani è disposto ad acquistare prodotti specifici per automatizzare la propria abitazione, circa il 33% in più rispetto al 2014.

A cosa è dovuta l’elevata richiesta di apparecchiature per l’Home Automation? Alla scarsità di tempo, alla necessità di sicurezza e protezione, al desiderio di benessere, dato dalla possibilità di interagire con tutti i dispositivi della casa per ottenere soluzioni immediate e semplici alle proprie necessità, ma anche alla necessità di ridurre e ottimizzare i consumi energetici, evitando così inutili sprechi. In Italia, ad esempio, una delle leve più importanti per la crescita della domotica è stata proprio quella degli Ecobonus ovvero delle detrazioni fiscali del 65%.

La domotica non solo consente ai consumatori di controllare da remoto il sistema di allarme della casa o essere avvertiti in caso di eventuali perdite d’acqua o fughe di gas, ma anche di gestire videocitofoni, videocamere, tende, tapparelle, accensione e spegnimento degli elettrodomestici, che possono essere programmati negli orari più indicati per garantire il massimo risparmio. Oltre a questo è possibile monitorare il sistema di raffreddamento e riscaldamento per scegliere la temperatura ideale in cui si vuole trovare l’abitazione al proprio rientro, gestire l’accensione, lo spegnimento e l’intensità dell’illuminazione o personalizzare ogni ambiente della casa.

In molte abitazioni oggi è possibile trovare una postazione multimediale video touch screen attraverso cui gestire ogni dispositivo per rendere tutto più semplice e smart. Inoltre, nella maggior parte dei casi i dispositivi sono collegati ad applicazioni mobile a cui inviano informazioni e grazie alle quali gli utenti possono comunicare in real time con i propri apparecchi, gestirli e monitorarli.

Clicca per vedere full screen le immagini

FOTO_10_Gewiss_Ice_000797

La pulsantiere ICE touch KNX con simboli intercambiabili, per il comando degli impianti domotici, fa parte dei dispostivi di comando ICE Touch della serie Chorus. Le nuove pulsantiere rispondono alle esigenze tecnologiche ed estetiche più sofisticate e rappresentano la nuova frontiera del punto luce. I nuovi dispositivi ICE Touch KNX offrono un’esperienza completamente nuova, una casa che risponde ad ogni gesto con un semplice tocco delle dita. Gli innovativi dispositivi di comando Touch KNX trasformano il punto luce in un’esperienza multisensoriale, in cui non è il solo tatto a comandare la scena: la vista viene coinvolta e gratificata dalla retroilluminazione multicolore, mentre l’udito viene stimolato dalla presenza di un feedback acustico. Le pulsantiere si caratterizzano per 6 aree sensibili, dotate di sensori capacitivi integrati e retroilluminazione RGB, identificate da 6 simboli illuminabili singolarmente e intercambiabili. A seconda delle proprie esigenze, sia estetiche che funzionali, è possibile scegliere fra 160 icone, che rendono immediata l’identificazione della funzione realizzata da ogni pulsante di comando. Prezzo: a partire da 196 euro per il modulo pulsantiera touch 6 canali easy con simboli intercambiabili e la placca in vetro. www.gewiss.com

Copia-di-FOTO_3_Netgear.Arlo

Netgear Arlo è la videocamera 100% senza fili per la sicurezza domestica: tiene sotto controllo la casa all’interno e all’esterno, da qualsiasi angolazione, sia di giorno che di notte. La combinazione di installazione facile, alimentazione a batterie, design compatto e pulito (appena 6 cm di lunghezza) e resistenza all’acqua, permette di collocare la videocamera ovunque si voglia, dalla stanza dei bambini al giardino, senza la preoccupazione di  avere una presa elettrica nelle vicinanze. Arlo invia notifiche tramite app o e-mail non appena si attiva l’alert di movimento ed è possibile guardare in tempo reale cosa accade nella propria casa collegandosi all’app oppure visualizzare i video registrati collegandosi al cloud. Arlo è disponibile in diversi kit Tutti i kit includono i supporti magnetici e le batterie CR123 al litio in base al numero di videocamere contenute in ogni pack. Prezzo: a partire da 299 euro per il kit base dotato di una videocamera e una base station. www.netgear.it

FOTO_1_MyDLink_Home_Smart_Plug_DSP-W215

Home Smart Plug DSP-W215 di mydlink è un dispositivo multiuso, compatto e facile da usare, che permette di monitorare, controllare e automatizzare gli elettrodomestici portatili e le luci da dovunque ti trovi. Con l’app gratuita mydlink Home è possibile accendere e spegnere la presa da remoto, monitorare i consumi energetici delle luci o degli elettrodomestici collegati, creare programmi per accensioni e spegnimenti e impostare le notifiche push. Il sensore termico della Smart Plug aiuta a prevenire i surriscaldamenti. In più, la Smart Plug collabora con gli altri dispositivi della gamma mydlink Home per permetterti di creare la tua Smart Home senza un setup complesso né costi di installazione o gestione. Prezzo: 45,90 euro. www.mydlink.com

FOTO_2_Vimar_-Residenza-Cagliari-01

By-me è il sistema domotico di Vimar che, grazie all’integrazione con il Web Server, può essere controllato e supervisionato via internet, in modo semplice e sicuro. Dal controllo carichi agli allarmi tecnici, dalla videocitofonia alla movimentazione di tende e tapparelle. Il tutto passando per la possibilità di creare e richiamare scenari, vale a dire delle particolari combinazioni di funzionamento dei dispositivi controllati dal sistema domotico, che permettono di personalizzare a piacere gli ambienti di casa. Grazie al Multimedia video touch screen, posizionato nella zona living è possibile tenere sotto controllo da un unico punto le varie zone della casa e, ad esempio, dosarne l’illuminazione a piacimento, stanza per stanza. Grazie alla tecnologia Vimar è possibile regolare l’intensità della luce, gestendo qualsiasi tipo di lampada: a incandescenza, a fluorescenza, a LED e a risparmio energetico, con la possibilità di abbinare la musica preferita a luci soffuse, grazie alla funzione scenari. Il tutto con un occhio di riguardo ai consumi energetici dell’abitazione. Nessuna luce verrà infatti dimenticata accesa perché, con un semplice tocco sullo schermo, è possibile comandare lo spegnimento generale. Il controllo locale delle funzioni presenti nei diversi ambienti è affidato ad Eikon Tactil. Appena la superficie di Tactil viene sfiorata, infatti, il sensore proximity rileva la vicinanza al dispositivo e permette di individuarle il comando desiderato attivando la sua retroilluminazione. Così per azionarlo basta un tocco, che la tecnologia touch trasforma in controllo diretto dell’energia. Un sistema completo di tecnologia intelligente che vigila sulla sicurezza della casa, aiutando attività quotidiane. www.vimar.com

FOTO_4_Netatmo_Termostato

Il termostato per smartphone di Netatmo permette agli utenti di controllare il riscaldamento da remoto, direttamente dallo smartphone, in ogni momento e da qualsiasi luogo. In questo modo, è possibile regolare facilmente i termosifoni di casa, stabilendo gli orari di accensione e spegnimento per avere sempre la temperatura ideale in tutte le stanze. Un dispositivo dal design elegante, ideato da Philippe Starck, e utilissimo, che consente di risparmiare il 37% di riscaldamento per la propria casa. Prezzo: 179 euro. www.netatmo.com/it

FOTO_5_LG-SmartThinQ-Sensor

Il sensore SmartThinQ è un dispositivo di forma circolare che può essere collegato agli elettrodomestici tradizionali, come lavatrici o frigoriferi, per renderli smart. Basta posizionarlo sugli elettrodomestici di casa ed è in grado di rilevare una serie di dati come vibrazioni e temperatura e comunicarli tramite smartphone al consumatore. Ad esempio, applicato all’oblò della lavatrice può comunicare la fine del ciclo di lavaggio. Se collocato sul frigorifero, invece, può inviare una notifica quando un alimento sta per scadere, piuttosto che segnalare quante volte viene aperta la porta quando si è fuori di casa. Collegato a un condizionatore d’aria, infine, ne permette il controllo da remoto attraverso l’applicazione SmartThinQ. www.lg.com

FOTO_6_AVE_MINI-TOUCH-SCREEN-DOMINAPLUS-TS01-7

Il nuovo Supervisore Touch Screen DOMINAplus 4,3 di Ave è in grado di svolgere la funzione di termostato ambiente e le più avanzate funzioni domotiche. Il nuovo dispositivo è stato progettato per rendere accessibile il meglio che la domotica residenziale possa offrire attraverso una soluzione che coniuga design, tecnologia e innovazione. Nascosto dietro il display LCD a colori si trova un centro di controllo avanzato, in grado di svolgere tutte le funzioni del sistema domotico DOMINAplus. Mediante un’interfaccia grafica con layout ad icone e menù interattivi l’utente ha la possibilità di controllare la sua casa in modo comodo e intuitivo. Semplicemente toccando un’icona si possono gestire tanto le funzioni più basilari come volgendo le funzioni di: crono-termostato multi-zona, centralina scenari, programmatore orario, gestione logiche programmabili, comandi illuminazione, comandi tapparelle, controllo antintrusione, supervisione controllo carichi. Attraverso opportune configurazioni della rete ethernet è inoltre possibile estendere il ventaglio d’uso di questa unità dando la possibilità di impostare profili termici giornalieri, scenari, programmatori orari e consentendo la gestione di regole impostabili, gestibili sia localmente, mediante il PC di casa, che da remoto attraverso dispositivi mobili come smartphone o tablet. Il mini Touch Screen DOMINAplus è un dispositivo innovativo che completa l’ampia offerta di Ave nel segmento della supervisione domotica, aggiungendosi alle già esistenti versioni da incasso con display a colori da 15”, 12” e 5,7”. Prezzo: 761,19 euro. www.ave.it

FOTO_7_BTicino_Classe_300X13E

Il nuovo videocitofono Classe 300X di Bticino è il primo dispositivo di nuova generazione del programma Eliot che permette di comunicare, tramite smartphone, con chi ha suonato alla porta dell’edificio o dell’abitazione, in audio/video, sia da locale che da remoto. Il videocitofono si connette alla rete dell’abitazione, grazie al collegamento Wi-Fi integrato e l’App dedicata Door entry gestisce via smartphone le chiamate videocitofoniche. Consente, infatti, di visualizzare sul device l’immagine di chi suona alla porta, permette di rispondere, aprire il cancello, attivare una telecamera opzionale o semplicemente azionare le luci del giardino. www.bticino.it

FOTO_8_Google_Home

Il nuovo Google Home Assistant fornisce ogni risposta, basta iniziare con “Ok Google” ed è pronto ad aiutare. Google Home funziona su tutti i dispositivi, è possibile rivolgersi all’assistente digitale tramite la homepage di Google o il nuovo smartphone Pixel o chattando direttamente con il proprio assistente Google Allo (l’app intelligente di messaggistica). E’ contraddistinto da una forma compatta, un design elegante, un suono di sorprendente qualità. Google Home permette la riproduzione in streaming di musica, grazie all’integrazione con YouTube Music, Spotify, Pandora, Google Play Music e TuneIn. È possibile riprodurre l’audio da qualsiasi cassa o video da qualsiasi TV compatibile o attraverso Chromecast. Inoltre, Google Home permette l’integrazione con altri strumenti per la gestione della smart home, integrando insieme più dispositivi e permettendo così di controllare: luci, termostato, interruttori, timer, e molto altro, grazie ai più popolari sistemi di automazione domestica, tra cui Philips Hue, Nest, Samsung SmartThings e IFTTT. Altre integrazioni sono già in arrivo. Prezzo: 130 dollari. www.store.google.com

FOTO_9_Samsung_FamilyHub_RB37J5005B1

Il frigorifero Family Hub di Samsung è dotato di tecnologia IoT che offre alle famiglie modalità innovative per organizzare e gestire i propri alimenti, fare la spesa e consultare ricette online. Permette di connettersi in qualunque momento dal proprio smartphone per utilizzare le fotocamere interne del frigorifero, condividere shopping list e monitorare le scadenze dei propri alimenti. Con un click è possibile accedere a contenuti legati all’intrattenimento, effettuare il mirroring della TV, lo streaming della musica attraverso gli altoparlanti integrati e usufruire dei servizi dell’app Smart Home per controllare gli altri elettrodomestici Samsung connessi. Il nuovo frigorifero combinato è dotato di tre fotocamere integrate che scattano fotografie all’interno del vano frigo a ogni chiusura delle porte; in questo modo, anche da remoto attraverso lo smartphone, è sempre possibile sapere che ingredienti sono a disposizione e tenere traccia della scadenza dei prodotti. Inserendo infatti il numero di giorni mancanti alla scadenza si avvia il conto alla rovescia, disponibile sia sul touchscreen della porta del frigorifero, che a distanza, con la funzione Food Reminder integrata nell’app Smart Home. Family Hub che con la funzione Online Shopping offre la possibilità di fare la spesa in tutta comodità, senza allontanarsi dalla cucina. E per avere sempre sotto controllo gli impegni di tutta la famiglia, Family Hub è stato dotato dello schermo touchscreen Full HD da 21,5 pollici, che attraverso l’app Smart Home consente di condividere foto e promemoria in tempo reale e da qualsiasi luogo; è possibile inoltre sincronizzare i calendari dei propri smartphone e condividere gli impegni familiari grazie all’app Sticki. www.samsung.com

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!