Basta un albero. Con il progetto #Sciuker4Planet nasce la Foresta che restituisce ossigeno al Pianeta

"Basta un albero" è un invito a condividere un nuovo atteggiamento verso il mondo, più sostenibile e responsabile. Questo è il messaggio che accompagna il progetto #Sciuker4Planet, lanciato da Sciuker, azienda di riferimento sul mercato europeo nella produzione di finestre in legno vetro strutturale e legno alluminio, per ridurre la CO2 nell’atmosfera e dare più ossigeno al Pianeta.

Nell’ultimo anno le emissioni di CO2 hanno raggiunto quota 41 miliardi di tonnellate*, complici soprattutto il riscaldamento ed il raffreddamento dell’involucro edilizio, tra i maggiori responsabili. #Sciuker4Planet rappresenta l’impegno concreto di Sciuker e dei suoi partner per ridurre l’effetto serra ed il riscaldamento globale.

Da febbraio nasce in Italia la Foresta Sciuker, nella quale l’azienda pianterà per ogni cliente un albero con il suo nome che trasformerà l’anidride carbonica in nuovo ossigeno. Il progetto partirà a Milano con la piantumazione di alberi autoctoni come il frassino e la quercia, nel corso dei prossimi mesi nuovi polmoni verdi nasceranno in altre città italiane ed estere. L’obiettivo è quello di piantare 10.000 alberi entro la fine del 2018 e compensare 1.000.000 di kg di C02.

Scegliendo le finestre in legno alluminio e legno vetro strutturale Sciuker in uno degli showroom aderenti all’iniziativa, i clienti adotteranno un albero a loro nome nella Foresta del brand, che assorbirà anidride carbonica restituendo ossigeno al Pianeta. Entrando a far parte della community #Sciuker4Planet, sul sito 4planet.sciuker.it sarà possibile anche monitorare la crescita del progetto, vedere il proprio albero e scoprire quanta CO2 nell’ambiente si è riusciti a ridurre.

La Foresta Sciuker riduce la CO2 nell’ambiente compensando l’anidride carbonica prodotta da 1.046 giri completi del mondo effettuati in aereo. Scopri di più su 4planet.sciuker.it

Da sempre in Sciuker c’è una grande attenzione alla sostenibilità e alla responsabilità d’impresa. Un impegno facilmente riconoscibile dalla scelta di produrre finestre con materiali naturali e certificati da oltre 1/4 di secolo. Il legno selezionato, infatti, cresce solo in foreste correttamente gestite e certificate PEFC e FSC, nel pieno rispetto del territorio e della biodiversità.

INFOGRAFICHEN2.JPG

La Foresta Sciuker riduce la CO2 nell’ambiente compensando l’anidride carbonica prodotta fabbricando 70.000.000 bottigliette di plastica. Scopri di più su 4planet.sciuker.it

La realtà Sciuker è stata progettata per essere il più efficiente possibile nel pieno rispetto dell’ambiente: 1968 pannelli fotovoltaici installati sulla copertura dello stabilimento produttivo, ogni anno, compensano circa l’80% del loro fabbisogno energetico. In questo modo, nel 2017 hanno evitato di immettere nell’atmosfera 218.216 kg di CO2, equivalenti ad oltre 300 alberi piantati.

Efficienza significa anche ottimizzazione degli scarti di lavorazione: il 100% di questi viene utilizzato per il riscaldamento dello stabilimento di produzione e venduto ai produttori locali di pellet, generando indotto per il territorio, mentre una scrupolosa raccolta differenziata dei rifiuti porta al riciclo del 70% dei materiali, che vengono trasformati per essere reintrodotti nel mercato.

INFOGRAFICHEN3

La Foresta Sciuker riduce la CO2 nell’ambiente compensando l’anidride carbonica prodotta da 1450 tv accese per 10 anni. Scopri di più su 4planet.sciuker.it

#Sciuker4Planet rappresenta un nuovo modo di fare business in modo sostenibile, che guarda alla riduzione dell’effetto serra e del riscaldamento globale come un atto dovuto di responsabilità verso l’ambiente circostante e il benessere delle persone. Di tutti noi.

*Fonte: Rapporto 2017 Global Carbon Budget

Clicca per vedere full screen le finestre Sciuker

  • Finestra Sciuker, Collezione Skill, finitura Bianco Oak
  • Finestra Sciuker, Collezione Skill, finitura Grigio Urban