Ampliare un passaggio per dare maggiore rilevanza all’ambiente

La tendenza a demolire i corridoi imperversa... Ma se invece si vuole mantenere una divisione? Serve un'idea che valorizzi lo spazio! Scoprite che cosa ha progettato l'architetto Clara Bona, per il bilocale di cui abbiamo già iniziato a mostrarvi i lavori la settimana scorsa.

Architetto Clara Bona
A cura di Architetto Clara Bona, Monica Mattiacci
Pubblicato il 03/04/2019 Aggiornato il 03/04/2019
Ampliare un passaggio: apertura del soggiorno prima dopo

Ristrutturare la casa con clara bona

Spesso nei piccoli appartamenti dei vecchi edifici, soggiorno e camera da letto hanno dimensioni simili. Il risultato è che alla zona giorno manca di un po’ di “importanza”. È quanto accade anche nel bilocale di cui vi ho già raccontato parte degli interventi da realizzare nel corridoio di ingresso: eliminare il controsoffitto e dare ariosità allo spazio è stato soltanto l’inizio!

Entrando in casa e percorrendo il primo tratto di ingresso, ci si trova davanti alla porta originale a doppio battente, larga circa un metro, che conduce alla sala; il corridoio risulta buio, nonostante i battenti siano in parte vetrati, e la percezione della presenza del living al di là dell’infisso è praticamente nulla.

L’idea di progetto è stata quella di ingrandire notevolmente la porta che mette in comunicazione ingresso e  soggiorno, creando una grande apertura, larga circa 2 metri e alta 240 cm. Questo intervento permette di mantenere una divisione tra ambienti differenti, ma offre il grande vantaggio di aprire notevolmente la visuale con un effetto di maggiore ampiezza del volume a patto di scegliere un nuovo serramento che garantisca e amplifichi il passaggio diretto della luce. Tutti questi elementi contribuiscono ad annullare quella “sensazione di cameretta” che suscita il salotto. 
Si è stabilito dunque di demolire la parte di muro (non portante) per trasformare la piccola apertura in un grande passaggio.

demolizione porta

fase intermedia apertura, da dentro il soggiorno

apertura completata, ma no rifinitanuova vista dall'ingresso verso la sala con apertura grande

Sopra potete vedere il vano non ancora riquadrato, mentre nell’immagine sotto del passaggio è stato montato un falso telaio in legno grezzo, che servirà al montaggio della porta: infatti, qui, monteremo presto una grande vetrata in legno bianco quadrettata, che darà all’ambiente quell’importanza che al momento gli mancava. E sembrerà che ci sia sempre stata, perché è stata disegnata e fatta realizzare ad hoc nello stile originario delle porte della casa!

fine apertura riquadrata

 

Ecco la porta che verrà montata prossimamente. Seguiteci per vedere l’effetto finale!

la nuova grande porta vetrata disegnata come se fosse originale

Progetto di interior design e foto: architetto Clara Bona

 

Gallery: in cantiere con l’architetto per ampliare il passaggio tra ingresso e soggiorno

 

 

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4 / 5, basato su 2 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!