Ultime novità sulla Tasi. In alcuni casi la prima rata slitta a settembre

Il pagamento della prima rata della Tasi slitta al 16 settembre in quei comuni che entro il 23 maggio 2014 non avranno deliberato le aliquote per la prima e la seconda casa.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 20/05/2014 Aggiornato il 20/05/2014
Ultime novità sulla Tasi. In alcuni casi la prima rata slitta a settembre

Arriva la proroga del pagamento della prima rata della tasi dal 16 giugno prossimo al 16 settembre 2014. Il ministero dell’economia e delle finanze ha pubblicato sul proprio sito un comunicato stampa in cui rende noto che, a seguito dell’incontro avvenuto tra i tecnici del ministero e l’Anci, l’associazione dei comuni italiani guidata dal sindaco di Torino, Piero Fassino, si è deciso di far slittare la prossima scadenza del 16 giugno al 16 settembre 2014, ma solo per i contribuenti residenti in quei comuni che non hanno ancora approvato le delibere con le aliquote per la prima o la seconda casa e non riusciranno a farlo entro il 23 maggio.
La scadenza del 16 giugno 2014 rimane quindi per chi invece risiede in quei comuni in cui la giunta ha già approvato le aliquote (per esempio Roma, Milano, Palermo, Genova) relative al tributo comunale sui servizi indivisibili introdotto con la iuc, la nuova Imposta Unica Comunale.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!