Tares: in scadenza il versamento della maggiorazione

Appuntamento al 24 gennaio per il pagamento della maggiorazione Tares di 30 centesimi a metro quadro riservata interamente allo Stato.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 19/01/2014 Aggiornato il 19/01/2014
Tares: in scadenza il versamento della maggiorazione

Scade il 24 gennaio 2014 il termine per il versamento della maggiorazione Tares. Una data molto importante per tutti i contribuenti, in quanto è l’ultimo giorno utile sia per il pagamento della mini imu sia per la maggiorazione Tares, così come ricordato con un comunicato stampa del 10 gennaio scorso, da parte del ministero dell’Economia e delle Finanze. Chiamati alla cassa per il versamento della maggiorazione di 30 centesimi al metro quadrato del tributo comunale sui rifiuti e servizi indivisibili, introdotto dal decreto “salva Italia” (il D.L. n. 201/2011) sono tutti quei contribuenti che non hanno effettuato il versamento entro il 2013. La maggiorazione, che solo per il 2013 è riservata interamente allo Stato, infatti doveva essere riscossa dai comuni entro lo scorso 16 dicembre 2013. Chi non avesse rispettato questa scadenza, può adempiervi senza pagare sanzioni o interessi, fino al 24 gennaio 2014.

Come pagare la maggiorazione Tares?

I Comuni devono inviare ai contribuenti i bollettini per il pagamento già precompilati, altrimenti si possono reperire gli stessi presso gli uffici postali. In essi viene riportato il numero di conto corrente “1011136627”, valido per tutti i comuni del territorio nazionale, intestato a “pagamento TARES”. Il pagamento deve avvenire presso gli uffici postali e non si potrà pagare tramite bonifico. Oltre al bollettino, il versamento può essere fatto con il modello di delega F24 in cui può essere riportata la scadenza del 16 gennaio come previsto in origine, poi prorogata al 24 dalla legge di stabilità 2014, la legge n. 147 del 2013.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!