IMU terreni agricoli: pagamento in scadenza il 26 gennaio 2015

A pagare sono tutti i proprietari, tranne quelli di Comuni a 600 metri sopra il livello del mare e i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli per terreni che si trovano in Comuni ad un’altitudine compresa fra i 281 e i 600 metri
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 24/01/2015 Aggiornato il 24/01/2015
IMU terreni agricoli: pagamento in scadenza il 26 gennaio 2015

In scadenza il 26 gennaio 2015 il termine di pagamento dell’IMU sui terreni agricoli, termine confermato dal TAR del Lazio che non ha accolto la richiesta presentata dall’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) di Umbria, Liguria, Veneto e Abruzzo di sospensione dal pagamento, in attesa che il Governo ridefinisse i criteri per l’esenzione stabiliti dal Decreto Ministeriale del 28 novembre 2014.

Originariamente il termine di scadenza era fissato al 16 dicembre 2014, ma per effetto delle critiche mosse ai criteri contenuti nel decreto, si era deciso un rinvio del pagamento al 26 gennaio 2015, per stabilirne di nuovi. Ad oggi invece continuano ad applicarsi le disposizioni del DM 28 novembre 2014, secondo cui l’IMU sui terreni agricoli deve essere pagata, sempre entro il 26 gennaio 2015, da tutti i proprietari. Sono esenti dal pagamento i proprietari di terreni che si trovano in Comuni ad un’altitudine superiore ai 600 metri sul livello del mare e i coltivatori diretti iscritti alla previdenza agricola e gli imprenditori agricoli professionali per terreni che si trovano in Comuni ad un’altitudine compresa fra i 281 e i 600 metri.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!