IMU, Tasi, Tari, 730, IVA: le scadenze fiscali di giugno e luglio 2015

Non solo IMU e Tasi, ma anche Irpef, Ires e 730 sono gli appuntamenti con il Fisco dell’estate 2015. Ecco in rassegna le date più importanti.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 20/05/2015 Aggiornato il 20/05/2015
domande sulla figura del notaio

Un’estate di scadenze è quella che sta per arrivare per i contribuenti e per le imprese tra le classiche tasse sulla casa, imu, tasi e anche tari e il saldo IVA, Irpef e Ires. Ecco le date da segnare per non farsi cogliere impreparati dal Fisco.

Primo appuntamento con le imposte sugli immobili è il prossimo 16 giugno 2015 quando scade il termine per pagare l’IMU, l’Imposta Municipale Propria sugli immobili che, ricordiamo, come l’anno scorso anche per quest’anno si paga sull’abitazione principale solo se questa è di lusso o di pregio (quindi classificata nelle categorie catastali A1, A8 e A9) e sulle seconde case sempre.

Il 16 giugno scade anche il termine per pagare il primo acconto dovuto per il 2015 della Tasi, la tassa sui servizi indivisibili comunali.

Scade anche il termine per chi versa la Tari (tassa sui rifiuti) per intero ma ogni Comune può prevedere più rate con termini diversi, quindi il consiglio è verificare on line.

Ma non solo Imu, Tasi e Tari, nel mese di giugno anche le imprese e i titolari di partita IVA dovranno fare i conti con il versamento degli eventuali saldi e/o il primo acconto delle imposte, addizionali e contributi risultanti dal modello Unico 2015 e dal modello Irap 2015, tra i quali si ricorda:

  • Irpef (Imposta sul Reddito delle Persone fisiche)
  • Ires (Imposta sul reddito delle società)
  • cedolare secca sugli affitti
  • Ivie (Imposta sul valore degli immobili all’estero)
  • Ivafe (Imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero).

Tra gli obblighi dichiarativi si ricordano queste date:

  • 30 giugno 2015: ultimo giorno per la presentazione del modello Unico persone fisiche 2015 in forma cartacea, mediante gli uffici postali.
  • 30 giugno 2105: ultimo giorno per presentare le dichiarazioni annuali IMU e Tasi, obbligo previsto solo nei casi di inizio possesso o di variazioni intervenute nell’anno solare precedente
  • 7 luglio 2015: ultimo giorno per l’invio all’Agenzia delle entrate del modello 730, sia in forma precompilata che ordinario
  • 31 luglio 2015: ultimo giorno per l’invio da parte dei sostituti di imposta del modello 770 semplificato e ordinario

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!