Imu prima casa 2013: si paga o no?

Imu prima casa: è ancora incerto se dovrà essere pagata da tutti. Ma entro il 31 agosto 2013 il dubbio dovrà essere sciolto.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 25/07/2013 Aggiornato il 25/07/2013
Imu prima casa 2013: si paga o no?

Sull’Imu prima casa una decisione dovrà essere presa entro il 31 agosto 2013. Se entro questa data non sarà pronto il riassetto della fiscalità immobiliare, infatti, sull’Imu prima casa (attualmente sospesa per alcune categorie), il 16 settembre dovrà essere versato l’acconto che non è stato pagato a giugno. Il saldo resta fissato al 16 dicembre 2013 per tutti, per le categorie che hanno versato l’acconto a giugno e per quelle in sospeso. Entro il 31 agosto si saprà dunque se l’esenzione dell’Imu prima casa sarà davvero messa in atto per le categorie attualmente in stand-by o se invece l’imposta dovrà essere pagata per tutte le abitazioni principali, ma con delle detrazioni più alte rispetto a quelle valide nel 2012. Un’ipotesi è quella di incrementare a 450 euro la detrazione che nel 2012 era di 200 euro. Un’altra ipotesi è quella di legare la quota Imu prima casa alla capacità contributiva del proprietario. E poi quella emersa nei giorni scorsi di fare pagare l’Imu prima casa a partire dalle abitazioni con più di 10 vani, quindi con superficie maggiore di 150 mq. Esentando tutte quelle sotto tali limiti.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!