Canone RAI: si può pagare entro il 28 febbraio

Chi ha dimenticato di pagare il canone Rai può farlo entro il 28 febbraio pagando solo una piccola sovratassa. Ecco le diverse modalità possibili.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 25/02/2015 Aggiornato il 25/02/2015
Canone RAI: si può pagare entro il 28 febbraio

C’è tempo fino a sabato 28 febbraio 2015 (in pratica fino al lunedì successivo, 2 marzo) per pagare il canone rai, scaduto il 31 gennaio scorso. Chi ha dimenticato di pagare l’abbonamento annuale alla TV che per il 2015 ha lo stesso importo dell’anno precedente, ossia 113, 50 euro ha tempo fino alla fine del mese per mettersi in regola, pagando una piccola sovrattassa. In particolare insieme all’importo totale di 113, 50 euro si devono pagare 4,47 euro di mora. Il pagamento del canone deve essere sempre eseguito compilando un bollettino con numero 1107, intestato a “Agenzia entrate DP. I UFF. TERR. TO 1 SAT-RECUPERO CANONI ABBONAMENTO TV”. La maggiorazione di 4,47 euro invece deve essere pagata usando un diverso bollettino, con numero 104109 intestato a “Agenzia entrate DP. 1 UFF. TERR. TO 1 SAT- SANZ. AMM.VE INTERESSI E SPESE”. I conti correnti non sono cumulabili e non si può pagare con un unico bollettino, a meno che non si scelga di pagare via internet dal sito Rai con la carta di credito o utilizzando uno sportello bancomat.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!