Canone Rai in bolletta. Pagamento anche per le seconde case sfitte

Non solo su pc, tablet e smartphone: il pagamento del canone Rai potrebbe essere dovuto anche per le seconde o terze case non affittate e essere inserito nella bolletta della luce. Ecco l’ultimo emendamento del Governo alla Legge di stabilità 2015.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 24/11/2014 Aggiornato il 13/05/2020
tv serie 7900 di Philips

Il canone rai si potrebbe pagare direttamente nella bolletta della luce e anche sulle seconde case che rimangono sfitte. Il Governo ha presentato un emendamento al disegno di legge di Stabilità 2015 che prevede la mini riforma del canone che potrebbe entrare in vigore già dal prossimo anno. 

Con l’obiettivo di combattere l’evasione del canone di abbonamento alla televisione, il Governo prevede l’ipotesi di agganciarlo direttamente nella bolletta per la fornitura dell’energia elettrica. A cambiare anche l’importo, che potrebbe passare dagli attuali 113,50 a 65 euro, con la possibilità di spalmarlo sulle bollette mensili o bimestrali, a seconda del proprio gestore di fornitura dell’energia elettrica.

Si allarga la platea dei soggetti che dovranno pagare il canone: non solo chi detiene una televisione, ma anche chi ha un pc, tablet o smartphone.  Inoltre l’emendamento del Governo prevede il pagamento del canone per tutte le abitazioni, quindi chi è proprietario di seconde case, che rimangono sfitte e che oggi sono escluse dal versamento del canone, dal prossimo anno potrebbe doverlo pagare anche per queste. Quindi potrebbe vedere in bolletta due distinti canoni, uno per l’abitazione principale e uno per la seconda casa sfitta. 

Per la conferma ufficiale dell’entrata in vigore di queste novità sul canone, si deve attendere l’approvazione del disegno di legge di stabilità 2015 che dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno.

 

La serie 7900 di Philips, disponibile in Italia a partire da ottobre, è disponibile in due versioni, da 49 pollici (1.399 euro) e da 55 pollici (1.699 euro). www.philips.it

La serie 7900 di Philips, disponibile in Italia a partire da ottobre, è disponibile in due versioni, da 49 pollici (1.399 euro) e da 55 pollici (1.699 euro). www.philips.it

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!