Mutui: possibile vendita diretta dalla casa se si saltano 18 rate. Ecco cosa cambia

Approvato dal Consiglio dei ministri il decreto che prevede la possibilità per la banca e il cliente di inserire nel contratto di mutuo la clausola di inadempimento: al mancato pagamento di 18 rate del mutuo, la banca potrà vendere la casa senza più passare dal Tribunale.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 27/04/2016 Aggiornato il 27/04/2016
cedolare secca al 10%

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legislativo sui mutui che recepisce una direttiva comunitaria del 2014. La novità principale del provvedimento riguarda la possibilità di inserire nel contratto di mutuo, la cosiddetta clausola di inadempimento.

Tale clausola prevede che in caso di mancato pagamento di 18 rate del mutuo scatterà la vendita immediata dell’immobile da parte della banca senza passare dall’asta immobiliare in Tribunale. L’inserimento della clausola non è obbligatoria e varrà solo per i contratti di finanziamento nuovi che verranno stipulati dopo l’entrata in vigore del decreto. Quindi la possibilità di applicare la clausola di inadempimento non vale per i vecchi mutui e neanche per le ipotesi di surroga dei contratti di mutuo precedentemente sottoscritti.

Il cliente della banca che sceglie di inserire nel contratto di mutuo la clausola di inadempimento dovrà essere assistito da un consulente affinchè possa valutare appieno la convenienza o meno della stipula della clausola. Per chi decide di inserire tale clausola infatti ci sono due garanzie. Da una parte la vendita diretta della casa da parte della banca, al mancato pagamento di 18 rate, comporta l’estinzione dell’intero debito anche il ricavato della vendita è inferiore al debito residuo. Se poi dalla vendita deriva un’eccedenza questa viene elargita al consumatore.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!