Legge di stabilità: minisanatoria per le cartelle esattoriali

Prevista la possibilità di saldare i tributi non pagati con un'agevolazione sulla mora.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 11/01/2014 Aggiornato il 24/01/2014
Legge di stabilità: minisanatoria per le cartelle esattoriali

La legge di stabilità introduce una minisanatoria per le cartelle esattoriali impagate ed emesse da Equitalia. La norma agevolativa prevede la possibilità di saldare il carico tributario ancora dovuto, escludendo i soli interessi di mora maturati dalla scadenza originaria ad oggi. Il pagamento del ruolo dovrà avvenire in due rate entro il 30 settembre 2014.
Provvederà direttamente Equitalia ad eseguire i calcoli di quanto ancora dovuto, notificando ai vari debitori il saldo da versare entro il 30 Maggio 2014. Sono esclusi dall’agevolazione i ruoli emessi per contributi previdenziali (INPS), nonché quelli costituenti risorse comunitarie (IVA ed aiuti di Stato). Per chi sta già provvedendo ratealmente al pagamento di debiti esattoriali, magari già scaduti, l’agenzia di riscossione procederà al ricalcolo del tributo omettendo gli interessi; chiaramente il saldo di quanto dovuto dovrà avvenire nei termini previsti del 30 settembre 2014 e per le rate che verranno indicate, che sostanzialmente sono solo due.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!