Extra cashback di Natale: come funzionerà il rimborso per chi paga con carta

Rimborso di 150 euro per il solo dicembre, a patto di effettuare almeno 10 operazioni con carte o app e solo per lo shopping di Natale: ecco l'extra cashback messo a punto dal Governo.
Alessandra Caparello
A cura di Alessandra Caparello
Pubblicato il 25/11/2020 Aggiornato il 25/11/2020
città

Extra cashback di Natale, ossia un rimborso del 10% fino a 150 euro per il solo dicembre, per chi effettuerà almeno 10 operazioni con carte o app del valore di 1500 euro. Questa l’ultima novità prevista dal governo per incentivare i pagamenti tracciabili al fine di combattere l’evasione fiscale e al tempo stesso aiutare i commercianti particolarmente provati dal lockdown sfruttando lo shopping natalizio. Poi da gennaio partirà il sistema cashback previsto nella bozza della legge di bilancio.

Extra cashback di Natale: come funziona

Solo per il mese di dicembre dunque per chi effettua acquisti con carte di pagamento e app – solo però nei negozi fisici e non on line – è previsto un ‘premio’ di 150 euro per chi effettua almeno 10 operazioni con carte o app, spendendo fino a 1500 euro.  

Poi da gennaio 2021, il cashback entrerà a pieno regime prevedendo un rimborso del 10% delle spese sostenute con transazioni digitali calcolato su massimo 150 euro a transazione. Per partecipare al programma di rimborsi sugli acquisti con carta, serviranno minimo 50 transazioni realizzate a semestre e il rimborso potrà arrivare fino a 150 euro su un tetto di spesa complessivo di 1.500 euro ogni sei mesi. I rimborsi del Programma cashback arriveranno ogni sei mesi (a luglio 2021, gennaio 2022, luglio 2022). Confermato anche il bonus da 1.500 euro a fine semestre per i 100.000 italiani che hanno fatto più acquisti elettronici, il cosiddetto “super cashback”, due super premi da 1.500 euro erogati ai primi 100 mila cittadini aderenti al progetto che totalizzeranno un grande numero di transazioni digitali.

Per aderire al programma, su base volontaria, bisognerà esser maggiorenni residenti in Italia e fare l’iscrizione attraverso l’app IO (accessibile con Spid), caricare il proprio codice fiscale e l’Iban per ricevere il rimborso e indicare gli strumenti di pagamento che si candidano al programma.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!