Torre Libeskind: a Citylife la prima pietra del grattacielo curvilineo

Posata la prima pietra della Torre Libeskind, progettata dall’architetto americano Daniel Libeskind, l’ultima torre che verrà costruita all’interno di Citylife, il grande progetto di riqualificazione dello storico polo urbano della Fiera di Milano, una delle aree di intervento urbanistico più grandi d’Europa.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 29/07/2016 Aggiornato il 29/07/2016
Torre Libeskind: a Citylife la prima pietra del grattacielo curvilineo

Iniziata a fine giugno con la posa della prima pietra, la costruzione della Torre Libeskind, progettata dall’architetto americano Daniel Libeskind, completerà il grande progetto di riqualificazione dello storico polo urbano della Fiera di Milano, Citylife. Con i suoi 366.000 mq di superficie, Citylife è una delle aree di intervento urbanistico più grandi d’Europa, caratterizzata da un mix bilanciato di servizi privati e pubblici, con appartamenti, uffici, un’area commerciale e il secondo parco pubblico più ampio del centro di Milano, oltre al primo campo pratica di Golf d’Europa in centro città. Cuore dell’area sarà l’innovativo Business and Shopping District costituito da tre torri (Allianz, progettata da Arata Isozaki con Andrea Maffei, Torre Generali, progettata da Zaha Hadid Architects e la torre Libeskind, ultima delle tree dalla piazza Tre Torri con negozi di qualità, servizi, ristoranti ed entertainment affacciati sul parco, il tutto caratterizzato da una forte attenzione alla sostenibilità e al rispetto dell’ambiente.

Al centro della composizione delle tre torri prenderà forma il grattacielo progettato da Daniel Libeskind, architetto americano di fama mondiale, con la caratteristica forma curvilinea. La cerimonia della posa della prima pietra della Torre alla presenza dell’architetto Daniel Libeskind, dell’amministratore delegato di CityLife Armando Borghi, del direttore tecnico Marco Beccati, di Emiliano Cacioppo di CMB, impresa che si occupa dei lavori di costruzione e di una rappresentanza dei lavoratori di CityLife e di CMB. Una volta terminato, l’edificio comprenderà 31 piani per un’altezza complessiva di 175 metri e una superficie lorda di circa 33.000 mq.

L’edificio, con il suo andamento curvilineo, è organizzato con una lobby a doppia altezza, disegnata in continuità la nuova piazza Tre Torri. La sagoma del piano uffici e la relativa superficie sono variabili piano per piano in relazione allo sviluppo geometrico dell’edificio. La variabilità della sagoma di piano, data dalla particolarità del volume architettonico, è compensata dagli spazi di supporto (ancillaryspaces) che sono modulati piano per piano, attorno al nucleo centrale. La struttura dell’edificio è interamente in calcestruzzo armato sino al livello 29° penultimo impalcato compreso. La torre è sostenuta da 20 pilastri perimetrali di sezione circolare variabile, da un massimo di 140cm ad un minimo di 60cm, realizzati in calcestruzzo armato, fatta eccezione di quelli che insistono sulla duplice altezza della main lobby, per i quali è previsto l’impiego in concomitanza di profili in acciaio. Il crown dell’edificio è caratterizzato da un volume vetrato, con lamelle metalliche, che completano le linee geometriche che generano la torre.

La Torre Libeskind sarà direttamente connessa con la galleria commerciale del CityLife Shopping District e alla Piazza Tre Torri e collegata con la linea metropolitana M5. L’accesso veicolare sarà garantito da un innovativo sistema di viabilità interrata riservata alle Torri ed al Commerciale, con risalite dai parcheggi direttamente verso la lobby della Torre e la Galleria commerciale stessa.

Posata la prima pietra della Torre Libeskind, il grattacielo progettato dall'architetto Daniel Libeskind, che troverà spazio all'interno di Citylife a Milano.

Posata la prima pietra della Torre Libeskind, il grattacielo progettato dall’architetto Daniel Libeskind, che troverà spazio all’interno di Citylife a Milano.

 

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!