Tinteggiare il cartongesso: una nuova pittura velocizza il lavoro

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 16/02/2018 Aggiornato il 16/02/2018

Per tinteggiare il cartongesso in tempi rapidi e senza fatica, un prodotto a base d’acqua - che si applica direttamente sul materiale - dà ottimi i risultati.

Tinteggiare il cartongesso: una nuova pittura velocizza il lavoro

Tinteggiare il cartongesso, materiale che in tutte le sue versioni è quello più utilizzato per la definizione degli spazi interni, è diventato ancora più semplice e veloce. C’è un prodotto, infatti, che non richiede la tradizionale base di isolante, ma può essere applicato direttamente sulle lastre, con ottima copertura e resa estetica.

Solitamente, tinteggiare il cartongesso significa prima preparare bene il supporto, applicando sulle lastre giuntate e ben carteggiate almeno una mano di prodotto isolante. Questo strato serve infatti a creare una sorta di pellicola coprente che maschera le imperfezioni e rende il materiale meno assorbente. Solo in una seconda fase si può procedere con la finitura e tinteggiare finalmente il cartongesso.

La nuova formulazione, invece, si può passare direttamentegià con la prima mano è coprente. Se occorre migliorare la resa estetica, si procede allora con la seconda e ultima mano. Ecco perché in questo modo tinteggiare il cartongesso diventa più facile e anche più veloce.

Il cartongesso è uno dei materiali più utilizzati dai professionisti dell’edilizia e dai privati esperti bricoleur per la sua versatilità e semplicità di impiego. E per questo Colorificio San Marco, azienda leader in Italia nella produzione di sistemi vernicianti per l’edilizia, ha messo a punto Gypsumtop, la nuova idropittura lavabile opaca ad alta copertura indicata per l’applicazione diretta su cartongesso. Un prodotto innovativo, facile da applicare e di rapida essicazione, con bassa tendenza allo schizzo e alta resa, ideale per rifinire e decorare gli ambienti in maniera semplice e veloce.

Gypsumtop è un’idropittura acrilica murale lavabile di classe 3, indicata per nuove superfici in gesso e cartongesso, ma adatta anche per piccoli interventi di ristrutturazione su intonaci vecchi e nuovi o su vecchie pitture. La sua particolare formulazione consente di mascherare le imperfezioni del supporto già dal primo strato e di raggiungere un’ottima resa estetica: la superficie risulta piacevolmente omogenea e opaca con un elevato punto di bianco. Se, invece, si desidera dare un tocco di colore, Gypsumtop è disponibile in un’ampia gamma di colori: sono oltre 1200 le tinte realizzabili con il Sistema Tintometrico Marcromie, per ambienti moderni e personalizzati.

Tinteggiare il cartongesso con l’idropittura Gypsumtop, inodore e a basso contenuto di composti organici volatili, garantisce un miglior benessere abitativo; inoltre, grazie alla rapida essiccazione, Gypsumtop consente di sovraverniciare la superficie dopo solo 3 ore e di rioccupare presto gli ambienti verniciati.

  • Scheda tecnica:

    Classe Indoor Air Quality: A+
    VOC: 
Basso
    Applicazione: rullo in lana o microfibra, pennello, spruzzo ed Airless
    Diluizione: Acqua
    Diluizione a pennello: 
25-35%
    Diluizione con rullo: 
20-25%
    Essiccazione: Rapida
    Resa: 
14-16 m²/litro per strato
    Life Cycle Assessment
    Colorificio San Marco a partire dal 2010 ha avviato un percorso di valutazione dell’impatto ambientale dei propri prodotti, adottando un approccio scientifico che permette di definire in maniera oggettiva e confrontabile i loro effetti nell’ambiente, allo scopo di migliorarne le prestazioni ambientali. L’EPD (Environmental Product Declaration – Dichiarazione Ambientale di Prodotto) è una dichiarazione ambientale, definita dalla norma ISO 14025, contenente la quantificazione delle prestazioni ambientali di un prodotto con parametri calcolati tramite l’analisi del ciclo di vita (LCA – Life Cycle Assessement) e seguendo gli standard della serie ISO 14040.

 

Gypsumtop di Colorificio San marco (www.san-marco.com): idropittura acrilica murale lavabile di classe 3.

Gypsumtop di Colorificio San Marco (www.san-marco.com): idropittura acrilica murale lavabile di classe 3, per applicazione diretta su cartongesso.